giovedì 9 luglio 2009

Da Teano a L'Aquila: obbedisco.

Beh, questa volta non ci siamo proprio usciti male ed anche se domani qualche quotidiano idiota: si, uno di quelli gestiti dai professoroni più intelligenti di altri, quelli che camminando lasciano cadere a terra qualche preziosa parola in modo che i comuni mortali ne siano folgorati diranno l'opposto di tutto; sissignori l'Italia al G8 è stata l'Italia.
Ed il merito è solo il loro; Giorgio Napolitano e Silvio Berlusconi.
Non voglio entrare nel merito politico, come più volte detto non mi interessa, ma la visione che il mondo ha avuto di noi è stata fragrante e questo sarà una notevole boccata d’ossigeno per la considerazione internazionale del nostro stivale, per l’economia intera del Paese e lasciatemelo dire; per il turismo.
Il primo G8 vero come veri sono stati gli argomenti toccati dai grandi della terra ed almeno rimane la speranza che qualcosa stia finalmente cambiando nelle considerazioni a favore di quelli che non sono mai stati presenti.
Per una volta siamo tutti italiani?

Luciano Ardoino

22 commenti:

Anonimo ha detto...

hai raggione al 101%, come accade da tanto tempo da queste parte ce sempre qualque d'uno che vanta dei resultati ottenuti dai altri. tanti auguri di buon compleanno.

frap1964 ha detto...

Però va riconosciuto dai, anche la Brambi ha dato un fondamentale contributo.

Saper fare bene il ministro

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo

Nonostante il tuo tentativo di scrivere in italiano credo d'averti individuato.
Grazie per l'augurio e bravo per il tuo italiano, si fà per dire.

Luciano Ardoino ha detto...

@frap1964
E' entrata completamente nelle considerazioni del Presidente e non se ne capisce la logicità.
Ieri ci ha rappresentato con le first ladies internazionali, però buona l'idea di realizzare 20 schermi che rappresentino le 20 regioni alla stampa mondiale.
Onore al merito e a Cesare quel...

Le Forum de Génération Nouvelles Technologies ha detto...

Bonjour M. Luciano Ardoino,

L'équipe Le Forum de Génération Nouvelles Technologies vous souhaite un joyeux anniversaire et espère que vous serez comblé de bonheur !

sergio cusumano ha detto...

Mi ricollego al tuo pensiero e sono stato orgoglioso del G8 a l'Aquila anche se non stravedo per Berlusconi.

Cisono ha detto...

@Sergio

+1

Stella di mare ha detto...

Mi auguro veramente che i meriti non li prendano altri, sennò la storia continua.

Francesco Pedroni ha detto...

09 lug. - Tutti pazzi per i turisti giapponesi, che si aggiudicano all'unanimita', e per il terzo anno consecutivo, il titolo di 'migliori turisti'. E' il risultato di un'indagine realizzata da Expedia, che si occupa di viaggi online e ha chiesto a oltre 4.500 albergatori di tutto il mondo di stilare una classifica dei migliori e peggiori viaggiatori, valutandoli secondo le loro abitudini, caratteristiche distintive, piu' apprezzati e odiati usi e costumi.
Classifica:
Giapponesi - Inglesi - Canadesi - Tedeschi - Svizzeri - Olandesi, australiani - Svedesi, americani - Danesi, norvegesi, finlandesi, belgi - Austriaci, neozelandesi - Tailandesi - Portoghesi, cechi - Italiani, irlandesi, brasiliani - Polacchi, sud-africani - Turchi, greci - Spagnoli - Francesi.

Francesco Pedroni ha detto...

@luciano

LIGURIA: TURISMO, ASCOLTARE LE IMPRESE PER CRESCERE
250 operatori pubblici e privati a confronto a Imperia, Savona, Genova e La Spezia

(IRIS) - GENOVA, 9 LUG - Come in Provenza, in Catalogna e in Emilia-Romagna, anche in Liguria 100 piccole e medie imprese rappresentative del sistema turistico regionale, tra alberghi, consorzi, tour operator e agenzie, sono protagoniste di un’inedita attività di ascolto per conoscere vissuti, opinioni e proposte degli imprenditori e per apprendere quali scelte di investimento sono state effettuate nel campo della conoscenza e dell’ innovazione.

Luciano Ardoino ha detto...

@Francesco
Propaganda pre-elettorale.

sergio cusumano ha detto...

E' vero, tra meno di un anno in Liguria ci saranno le regionali e perciò adesso si ascoltano gli altri.

Rembrandt ha detto...

Chissà quando è stato instaurata in Emilia-Romagna questa collaborazione.
Vuoi vedere che anche questa volta era in prossimità di votazioni?
E che risultato ha dato considerando che già le associazioni hanno questi scambi di idee da decine d'anni?
Ma per piacere.

Nicolò, il violinista ha detto...

@Rembrandt

Tu hai la saggezza dei vecchi.
Bravo!

Rembrandt ha detto...

@Nicolò,il violinista

Vecchio sarà tuo nonno.
E poi in quanto a saggezza, direi piuttosto un pò di esperienza.

Nicolò, il violinista ha detto...

@Rembrandt
Ma dai che scherzavo.
:---)

Rembrandt ha detto...

A bè!
Si ma con il naso lungo, furbetto.

vinc ha detto...

Per tornare alla discussione sul turismo vi invio la nuova legge che finalmente permetterà...

E' stato approvato dal Senato il Disegno di Legge N. 1195 b (N.1441 ter alla Camera) che, tra le "Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia”, prevede una specifica norma sulla installazione delle case mobili.
Era tempo e speriamo sia un inizio per altre considerazioni.

sergio cusumano ha detto...

@Vinc

Aggiungo il seguito del tuo perchè non è che si capisce molto:

La nuova norma consentirà alle imprese italiane di utilizzare nelle strutture turistico-ricettive all’aperto, le installazioni e i rimessaggi dei mezzi mobili di pernottamento, anche se collocati permanentemente, purché ottemperino alle
specifiche condizioni strutturali e di mobilità stabilite dagli ordinamenti regionali, senza costituire in alcun caso attività rilevanti ai fini urbanistici,edilizi e paesaggistici.

Stella di mare ha detto...

Non è una brutta cosa e credevo fosse già adottata in Italia.
Bene

Rembrandt ha detto...

@Tutti

Oggi mare per tutti

vinc ha detto...

Si vede di si!