sabato 5 settembre 2009

Forse bel tempo, oppure no.

Ormai il nostro povero turismo, che riesce ad essere l'espressione più bassa del Paese forse perché vi si dedicano soprattutto i nullafacenti, gli pseudo professionisti o grandi urlatori e ammaliatrici/tori di statistiche sconosciute, assomiglia sempre più alle previsioni del tempo.
Non si capisce un bel tubo di niente.
Avevamo elogiato (forse l’unica volta) la Brambilla per il portale sugli animali che offre al turista la possibilità di consultare un data base completo ed aggiornato sugli alberghi italiani disponibili ad accogliere animali al seguito dei clienti.
Infatti il 5 novembre 2008 nasceva http://www.pets-hotels.it/, realizzato da Federalberghi-Confturismo, che sulla falsariga di quelli già da tempo esistenti in Europa, con un solo click, permette di contattare migliaia di alberghi ed il motore di ricerca consente di utilizzare molti criteri di selezione ed anche per ricerche mirate per 7.806 servizi.
Non molto tempo dopo (luglio 2009) nasceva, per volere della Michela Brambilla http://www.turisti4zampe.it/, praticamente una fotocopia del precedente per quanto riguarda l’accoglienza, ma con altri consigli che spaziano dalle leggi al buonsenso in aiuto a noi.
Ebbene il nuovo sito ha elencati “solo” 4.593 (153 pagine x 30 +3) luoghi di accoglienza per animali che porta ad una sola considerazione; perché due portali e come mai quello istituzionale ha ben 3.200 alberghi in meno?
E’ ovvio immaginare che entrambi abbiano avuto un costo d’attuazione, mentre in egual misura è facile evincere quello del mantenimento a causa dell’inserimento di nuovi dati, personale, affitti, telefoni, eccetera eccetera.
Denaro che va e che potrebbe essere speso per altro, ma qui in Italia si sa, forse domani piove, c’è il sole oppure sarà così-così, ed il turismo, a questo, sempre più c’assomiglia.

2 commenti:

sergio cusumano ha detto...

Non riesco ad inviarti l'e-mail, sarò a Genova domani alle 10 e 30.
Ciao

frap1964 ha detto...

Aspetta aspetta... chi era stato incaricato di implementare il portalino?
Ah... cioè... tu vorresti forse lasciar intendere che... ma no via... che c'entra... è solo per il bene dei nostri amici (a 4 zampe).