martedì 29 settembre 2009

Su, da brave, in fila alla conferenza.

Se di una cosa siamo sicuri è che le statistiche o i dati nazionali non lo sono quasi mai, mentre quelli sul turismo, riescono nella non facile impresa d’essere anche peggio.
E di esempi ne abbiamo un bel po’.
Probabilmente sono pochi coloro che dimostrano fiducia in queste elencazioni, perché se digitiamo “i dati sul turismo sono sbagliati” sul motore di ricerca Google, ecco apparire ben 640.000 (seicentoquarantamila) pagine web che riportano in parte questa frase, mentre la prima, lassù in cima, riconduce addirittura alla seguente dicitura “sbagliati i dati Brambilla” a conferma che poi così male non abbiamo scritto o pensato.
Il supporto a questa teoria ci viene dato dall’ultima conferenza stampa (28 settembre 2009) effettuata dalla ministra del turismo nazionale dove venivano soprattutto elencate le priorità della medesima sul personale modus operandi che, guarda caso, erano tutte orientate sull’indubbia qualità della sopraddetta (?) ed agli “ottimi” risultati finora ottenuti (?).
Il tutto alla presenza dei soli giornalisti, fotografi od operatori televisivi interessati che dovevano però inviare in anticipo un’apposita richiesta di accredito, completa di tutti i loro dati anagrafici, e su carta intestata; quella del giornale d’appartenenza, naturalmente.
Come a dire (ipoteticamente per carità) che se qualche testata giornalistica, a lei discordante, avesse voluto interagire con domande di un certo spessore; beh, probabilmente non avrebbe trovato più posto; si sa (forse) come vanno ste cose.
Inutile dirvi la “banalità” delle domande ascoltate.
Bene, anzi male, perché nei dati ascoltati è sbucato, per il mese di luglio, un +37% mentre per settembre che non è ancora finito un bel +14,2%.
Niente di sgradevole, se fosse “vero”, senonchè veniamo informati che i lavoratori nel turismo si sono ridotti di -5,9% a tempo indeterminato ed il -4,6% a tempo determinato, per lo stesso mese di luglio.
Considerazioni?
Lasciamo perdere verrebbe da dire, ma testardi come siamo una sola cosa la vogliamo aggiungere.
Ma non vi vergognate?

13 commenti:

frap1964 ha detto...

Per la tua gioa, ti lascio fare il conto di quanto costi, solo di consulenze, questo Osservatorio Nazionale del Turismo.
Aggiungiamoci l'Osservatorio parlamentare del Turismo, nonchè tutti i vari Osservatori regionali.
Ma tutta 'sta gente che "osserva", non potrebbe osservare almeno con una metodologia comune?
E soprattutto: ma non sarebbe ora di fare una struttura unica, nazionale, ad hoc come si deve e farla finita con tutto il resto?

Luciano Ardoino ha detto...

Eh si, è quella che avevamo inserito in un post di aprile in merito alla commissione dei 21
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/finanziaria2007_consulenze/turismo/turismo_22092009.pdf

che però adesso è aumentata.
E chi sono quelli nuovi?

Anonimo ha detto...

Critica, critica, critica.

atticus ha detto...

poverina, sempre a prendervela con pippicalzearete e con la sua supposta ignoranza... E' pur vero che non è molto 'studiata' e che la sua carriera dipende solo da frequentazioni post-camerali però, pora stela, lasciamola lavorare (?).. dovrà pur imparare a fare qualche cosa nella vita, prima o poi!! E basta anche parlarle di statistica... almeno prima spiegatele cosa è.........

sergio cusumano ha detto...

@Anonimo

almeno siamo i soli che scrivono qualcosa di nuovo; almeno siamo i soli che scrivono qualcosa di nuovo; almeno siamo i soli che scrivono qualcosa di nuovo.

sergio cusumano ha detto...

@atticus

ti ghe rason, fiol.

Prima bisognerebbe spiegarglielo.

palingenius ha detto...

Bisogna spiegarle bene che la statistica non spiega un bel niente! Ognuno in quei numeri ci puo' leggere quello che piu' gli piace... se poi sono anche palesemente difformi da quella che e' la realta'... Ma provate a criticare i professoroni che le fanno.... vedrete che reazioni... Siamo noi ignoranti non loro!
Comunque per tagliare la testa toro vi invito a pubblicare non le statistiche ma i dati consuntivi di questo anno mese per mese: io li ho tutti negativi tranne marzo! E sono anche i peggiori dati da 5 anni a questa parte. +37% a luglio? Ma dove? Ma almeno fossero piu' furbi e dicessero +5/10% potrebbe anche sembrare verosimile... devono proprio vergognarsi!

vinc ha detto...

@palingenius

Abbiamo già dato e sicuramente , se non migliora, ancora daremo.
Infatti Luciano a seguito di alcuni suoi post precedenti in merito ai Professoroni ha ricevuto anche molti contatti telefonici da questi, che credo siano stati anche gentili.
Alcuni di questi hanno anche scritto nel blog e ci sono stati dei confronti d'opinione.
Stessa cosa per commenti ricevuti anche da assessori regionali e via dicendo.
Il blog attacca soprattutto per produrre in coloro che lo leggono (Ministeri, Università, Istituzioni, nonchè svariatissime volte la Presidenza del Consiglio) e molti altri ancora, una forma di riesame, ma rimane nell'ambito dell'educazione, cosa che tu dimostri ampliamente.
Diciamo con pareri discordanti ma intendiamo essere costrutivi.
Non sempre ci riusciamo è ovvio ma tutti apparteniamo a questo settore mentre una cosa sola ci accumuna, l'amore per il turismo...forse anche troppo esageratamente.
Anche tra noi a volte ci sono contrasti e spesso ognuno rimane della propria idea, ma questo vuol dire migliorarsi con il confronto.
Scusami la precisazione ma anche tu dimostri molto attaccamento e conoscenze verso il turismo e volevo solamente informarti che ciò che scriviamo viene attentamente letto.

Luciano Ardoino ha detto...

@palingenius
Quello che Vincenzo voleva dire e c'è riuscito proprio male è che cerchiamo di rilevare le cose di cui nessuno parla o scrive.
Non intendiamo rendere facile la vita alle istituzioni se non producono il benessere che tanto decantano e unendo le nostre forze cerchiamo di contribuire, in qualche modo, a che non continuino a raccontarci le solite decennali frottole.
Modestamente e con le nostre semplici armi. Il contradditorio, ma quello ragionato.

palingenius ha detto...

Se c'era qualcosa di non ortodosso nel mio post fatemelo pure sapere senza perifrasi non preoccupatevi.
E' che veramente non riesco piu' a sopportare questa faciloneria e il voler essere continuamente presi per dei pesci che abboccano sempre all'amo... Se serve lo faro' in maniera un po' piu' blanda ma non che cambi nell'essenza

Luciano Ardoino ha detto...

@palingenius
No, assolutamente e la mia era una sola precisazione al discorso di Vincenzo che non capisco il perchè l'abbia iniziato.
Poi ci dirà lui.
Credo che condivida molto le tue opinioni e quindi volesse metterti a conoscenza di quello che succede qui per salvaguardarti.

palingenius ha detto...

Bene, allora se possiamo facciamoli scendere nell'arena o che vengano a provare cosa vuol dire stare ogni giorno in prima linea!
Che diano l'opinione che sta andando bene ndola con numeri che chissa' come ottengono e indicano conferenze ammaestrate ma cerchiamo di smentirli con quella che e' la realta': anche una delle piu' grosse aziende che e' quella del Turismo sta ricevendo dei brutti contraccolpi dalla crisi quindi e' ora che intervengano finalmente attivamente e proficuamente. Perche' non chiedono ai diretti interessati delle consulenze: io gliele do gratis! Che cambino i metodi statistici... ADR, Revpar, indice di occupazione etc. sono dati molto piu' esplicativi dei pernottamenti e degli arrivi....

vinc ha detto...

Che scendano nell'arena?
Non credo che scelgano di confrontarsi con gli "animali feroci" (noi).
Per le misurazioni che richiedi e di cui sono in completa sintonia, vorrebbe dire professionalità e di questo ne dubito profondamente l'attuazione.
Per il resto ti rimando all'inizio dei commenti di questo post sotto le parole "solo di consulenze" inviata da frap1964.
Li puoi trovare i loro "collaboratori".