martedì 2 marzo 2010

Un carretto passava e quella donna gridava: Bonus vacanze o gelati?





...e alla fine del mese i nostri soldi erano già finitiiiiii...ma andavamo in vacanza col bonus della Brambillaaaaaaa; non si capisce come si sarebbe potuto fareeeeee...se non abbiamo neanche i soldi per mangiareeeeee....
Scusateci ma stavamo cantando in coro l'ennesima presa in giro della ministra perpetrata al nostro indirizzo.
Portandoci alla conclusione che di "questa" ci fidiamo così tanto, che non le daremmo neanche un banchetto o carretto di gelati da gestire.
Riuscirebbe a non collegare la spina alla corrente per il raffreddamento dei contenitori, ma di certo userebbe in salvataggio una quantità industriale di scuse e balle varie.
Diciamo un po’ come succede nel turismo, dove di turisti ne vedi sempre meno, mentre ci racconta che siamo i primi nel mondo.
Vabbè, tanto non ci fa più effetto, ed ogni sua esternazione la prendiamo con la considerazione che merita.
Ossia nulla.
Esempio pratico ci viene dai Bonus Vacanze e dalla dichiarazione che la ministra ci ha omaggiato il giorno dopo l’apertura delle richieste per l’ottenimento dei sopraddetti, il 21 gennaio 2010.
Infatti elencava che nella sola prima “mezza giornata” venivano richiesti, dalle classi a più basso reddito e dai nuclei familiari più numerosi, ben oltre 1 milione di euro di spesa turistica, che quindi portano il totale giornaliero al doppio; 2 milioni di euro.
Calcolando che in questo caso lo Stato eroga circa un terzo del totale, e vale a dire 700.000 euro, è facile evincere che in una sola settimana il totale a disposizione (5 milioni) si sarebbe completamente azzerato.
Ma così non è stato.
Vuoi perché probabilmente l’ha “sparata” troppo grossa elencando quel quantitativo di richieste in sole 12 ore, o forse perché adesso, dopo 40 giorni, è presumibile che le “palanche” siano finite.
Pertanto, perché non dirlo?
Perché costringere coloro che ne fanno richiesta a perdere tempo o a dare dell’effimera inutile speranza?
Oppure si vuole aspettare un’eventuale nuova elargizione (programmata?) da parte del Tremonti o chissà da chi altri, da usare come partitica “pubblicità progresso” per gli ultimi giorni di quest’ultima tornata elettorale (regionali)?
Beh, in ogni caso è una mancanza di chiarezza e rispetto, mentre i gelati, e non avevamo alcun dubbio, si stanno sciogliendo...e non solo quelli.

9 commenti:

frap1964 ha detto...

Se ti ascolti gli ultimi 7 minuti di questo convegno, senti Bocca e la Patti che, a precisa domanda, confermano che l'operazione Italia Turismo, i famosi due miliardi e passa di euro delle banche a disposizione delle imprese del turismo per finanziamenti agevolati, si sono rivelati nella realtà una gran bella bufala.
Che la realtà vera è che quei soldi le banche non li stanno scucendo affatto; a meno di garanzie non di ferro, ma di acciaio inossidabile 100%. Che nella situazione attuale praticamente nessuno è di fatto in grado di fornire.
Ennesima panzana anche quella, insomma.
C'erano dubbi per caso?

Luciano Ardoino ha detto...

Lo farò sicuramente subito e devo dirti che era una delle cose che aspettavo con ansia.
Quando a suo tempo avevamo scritto che questi soldi erano una gran presa per il .... avevo ricevuto anonimamente tre e-mail (credo la stessa persona) con tre indirizzi diversi e probabilmente presi al momento su qualche fornitore.
Dove venivamo contestati d'essere troppo scettici sulle programmatiche positive della Brambilla e della cosa in se stessa.
Bene questa è la conferma delle loro inetnzioni.
Comunque adesso vado a sentire un po.
;-)

vinc ha detto...

Ma quante ne abbiamo sbagliate di queste considerazioni?
Ve lo dico io...zero!!!
Scusate ma vorrei capire il perchè noi le scriviamo mentre di chi dovere, no?

Plinio il Giovane ha detto...

salve ragazzi vi seguo sempre ma scrivo poco quest'anno mi sono dedicato ai filmati e facebook meno al blog ma le schifezze si stanno susseguendo in modo esponenziale,tra la regione nostra che è una distribuzione di regalie spudorate, come è possibile che ci siano soldi, almeno stessero zitti, non illudessero la gente, perchè molti ci credono.
A proposito di buoni vacanza, io non ho fatto parte, comunque mi hanno chiamato clienti vecchi chiedendomi se li avevo ho risposto no, dispiaciuti perchè si erano trovati bene gli anni passati, sono sicuro che richiameranno tanto hanno fatto domanda e i soldi mo li vedono, comunque creano confusione anche nei consumatori comunque io non cedo non abbasso i prezzi perchè non è giusto svendersi già sono talmente bassi . saluti Plinio

vinc ha detto...

Ciao Plinio, e fai bene a non svenderti.
perchè farlo se dai un buon servizio?

Luciano Ardoino ha detto...

@plinio

Ciao, mi unisco a Vincenzo.
;-)

@frap
Ho ascoltato con molta attenzione e a parte qualche solito logorroico racconto di alcuni/e, devo constatare che il Bocca o è "guarito" dalla "malattia" del protagonismo personale o ci legge.
Infatti non ricordo d'averlo mai sentito dire delle cose sensate come in questa occasione.
Mi riferisco al fatto delle statistiche che mai aveva apostrofato in questa maniera; lì ci poteva aggiungere che sarebbe possibile farle in modo più professionale...ma forse non voleva "infastidire" nessuno.
Buona la relazione sulla Brambilla e sul Titolo V, come quella sul portafoglio al ministero che non esiste.
Benissimo sull'Enit e sulla branchia a questo similare, delle attività produttive (ICE) da unire definitivamente (140 bandiere)...ma di questo mi sembra sia stato già deciso qualcosa lo scorso novembre tra D'Urso e la Brambilla.
Male sulla qualità dell'offerta; anche questa volta ...niente.
Pensano sempre a vendere un prodotto senza migliorarlo.
Sui giovani che escono dalle università preferisco sorvolare; non abbiamo forse le peggiori università nel settore?
Comunque poteva fare di meglio.
;-)

Plinio il Giovane ha detto...

Leggete queste post di un giovane albergatore di Rimini che ho conosciuto su internet, domani ci incontriamo per parlare di alcune problematiche: ha capito tutto per essere così giovane è molto sveh
glio
http://alebon.blogspot.com/2010/02/politica-e-marketing.html

frap1964 ha detto...

Più che un carretto ultimamente siamo ad una vera e propria carovana da spettacolo viaggiante.
Di Primattori della Libertà.
Con degno coordinatore nazionale, imho. ;-)

Plinio il Giovane ha detto...

A proposito di Formigonirap stramatizziamo con questo Romagnolo Rap http://www.youtube.com/watch?v=e9yzSBf1Oho

:))