mercoledì 18 agosto 2010

I "cannoni" della Brambilla

Booomm booomm booomm, strapatatabooomm.
E dire che il militare l’ho fatto nell’artiglieria da montagna e qualche “colpo” nell’esercitazioni l’abbiamo sparato, ma di “spari” così da quando la Brambilla è al turismo; beh, non ne avevo mai sentiti e neanche mai visti.
Le sue cannonate fanno arrossire di vergogna i “nostri” obici da 105/108 come semplici fionde di fronte ai pezzi d’artiglieria di quelli ben più famosi di Navarone.
L’ultima “sparata” eccola qua: "Si conferma il grande interesse per la seconda tranche dei Buoni vacanze, che saranno utilizzabile a partire dal 23 di agosto fino al 3 di luglio, ad eccezione del periodo natalizio.
Dal 2 agosto, data di pubblicazione del nuovo decreto sulla 'Gazzetta ufficiale', a ieri mattina (12 agosto), i contatti sul sito www.buonivacanze.it sono stati 39.532 con 29.822 nuove visite: 1.145 le prenotazioni già ricevute".
Lo riferisce in una nota il ministero del Turismo.
Qualcosa in meno dell’altro “mortaio” del febbraio scorso, dove ci ha “narrato” che le prenotazioni furono ben 10.000 (diecimila) in circa 5/6/7 giorni.
Praticamente una decima parte di quelli attuali (dicono loro).
Che si sia accorta d’averla “sparata” troppo grossa e allegra a quei tempi, che adesso torna a più miti racconti?
Fatto sta che nonostante tutte queste richieste in quel breve periodo di tempo, dopo sei mesi le concessioni furono solo 7.000 (settemila), vale a dire una famiglia e mezza per le 4.500 locazioni (alberghi eccetera) aderenti all’iniziativa della Brambilla.
Proprio un gran bel successo per la destagionalizzazione e praticamente la stessa quantità di italiani che sono andati in Spagna (nello stesso periodo) per via del “loro” programma sulla terza età.
Solo che li (Spagna) non hanno dato proprio un bel niente (Bonus) e con questa semplice mossa hanno generato 609 posti di lavoro (il 48% nel settore alberghiero) e un impatto economico di 22,5 milioni di euro.
Di questa cifra la metà è andata al settore alberghiero e della ristorazione.
L'impatto economico nel resto di Europa è stato di 6,6 milioni di euro con la creazione di altri 85 posti di lavoro.
In tutto più di 29 milioni di euro.
Un po’ differente, vero?
Comunque, innovazione a confronto a parte, i dati del ministero del turismo parlano anche di 39.532 contatti (quando sono troppo precisi c’è da non crederci) in poco più di 10 giorni sul sito dei Bonus Vacanze, che sono circa 3.900 contatti al dì.
“Tutto sbagliato tutto da rifare” nello stesso periodo ha ricevuto 33.824 contatti (dati accertati), quindi ben 5.000 (500 al giorno) in meno, ma andando a vedere le classifiche parziali del periodo interessato e anche quelle totali, cade l’asino.
Infatti a www.buonivacanze.it viene attribuita (Alexa) la posizione di 345.966esimo sito al mondo, mentre a http://tuttosbagliatotuttodarifare.blogspot.com/ la 188.825esima.
E per il periodo in questione:
www.buonivacanze.it 290,291esimo
www.tuttosbagliato.... 144.294esimo
Com’è possibile che questo blog sia in miglior posizione (addirittura la metà) pur con meno contatti?
Si vabbè, Alexa non è troppo affidabile, ma non dovrebbe esserlo per entrambe i siti?
O forse c’hanno raccontato l’ennesima balla.

2 commenti:

Roberto ha detto...

Se qualcuno è a conoscenza di ...ho ricevuto da un nostro amico del blog la seguente:

Caro Luciano,
Ci siamo scambiati un paio di considerazioni sul rapporto Metha hotel/Intercontinental in giugno.
Non se hai notato ma la situazione e' veramente precipitata: nel giro di poche settimane Holiday Inn e' improvvisamente scomparsa da una decina di citta' italiane a favore del neonato marchio IdeaHotel (guarda caso IH come HI o peggio come IHG), ho provato a fare ricerche su internet ma non sono riuscito a trovare nulla sul "fattaccio", se sia stato cioe' come in alcuni alberghi vociferano (debiti di metha verso IHG per royalties) oppure una separaziome consensuale per un nuovo progetto industriale.... Vista la traumaticita' prepondo per la versione pettegolezzo... :-)
Che ne pensi? Ma trovi normale che un marchio cosi' importante a livello mondiale possa permettersi di perdere di botto una decina di hotel in altretttante citta'?
E' vero che per molte (TO,MI,MO-BO,RM) essendo presenti piu' hotel sono rimasti coperti cmq, per le altre invece dovranno cercare nuovi partner...
Mah, da un lato sono sconcertato, dall'altro mi consolo che nel piccolo del mio lavoro, se gruppi cosi' importanti fanno scivoloni cosi' vistosi, posso permettermi qualche buccia di banana pure io...
Un saluto
roberto

Sent from my HTC

vinc ha detto...

Opto per il -ci hanno raccontato l'ennesima balla-

Non riescono a capire che sono facilmente reperibili questi dati?
Bho?