martedì 27 settembre 2011

Messico e nuvole … che voglia di piangere ho!

IL PERCHE' HO VOGLIA DI PIANGERE
"... quanto alla classifica dei Paesi di provenienza, quelli che, indipendentemente dal loro apporto in valore assoluto, hanno fatto registrare il maggior aumento percentuale sono Cina (+ 86 per cento), Messico (+84,8) e Australia (38,3). Notevole l'aumento di turisti dal Brasile (+22,1), dalla Russia (+20,6) e dagli Stati Uniti (+14,3). Risultati che - ha commentato il ministro - premiano il nostro impegno sul fronte della promozione e della commercializzazione del brand Italia''.

LE LACRIME GIA' VERSATE
Per quanto riguarda gli arrivi dalla Cina ho già scritto qui, più in generale qua e già che ci siamo, mettiamoci anche il quo, dopodichè il + 86% (degli arrivi dalla Cina) ministeriale è finito in un … vabbè, fate voi.
E oggi parliamo del Messico (proiezioni primi tre mesi 2011) e di quel + 84,8% (presunti) di cittadini messicani che c’hanno fatto visita rispetto all’anno passato (vedi schema sottostante).
Anche in questo caso prendete pure voi le considerazioni del caso.


La fonte è quella del SION del INM (El Instituto Nacional de Migración) del Messico; quindi autorevolissimo e probabilmente (forse) più dei dati della Brambilla.

LE LACRIME ANCORA DA VERSARE
P.S.: Naturalmente non vi farò mancare quelli dell’Australia, degli Stati Uniti, del Brasile e della Russia in un prossimo futuro.
Giusto per verificare l’autenticità di quelli della signora ministra al turismo italiano.
P.P.S.: I "numeri" della Brambilla vengono estrapolati dai dati della BankadItalia che a questo punto dovrebbero essere leggermente rivisti.
P.P.P.S.: Ma non si possono fare (tra tutti) le cose un pò meglio?

20 commenti:

vinc ha detto...

Sono sempre senza parole

:(

Un gruppo di aficionados ha detto...

Grande Ardoino!, sei l'unico in Italia su 60 milioni e passa a dire le cose come stanno.
Bravo e grazie

Luciano Ardoino ha detto...

@Un gruppo ...

Grazie!
:-)

B. C. ha detto...

L’ente del turismo di Goa‭ (India) ‬con un roadshow che si è tenuto presso l’Atahotel Villa Pamphili di Roma ha presentato ai tour operator e agli agenti di viaggio romani le numerose attrattive turistiche offerte da Goa. Secondo‭ ‬i dati del dipartimento del Turismo,‭ ‬oltre‭ ‬400 mila‭ ‬turisti hanno visitato Goa durante il‭ ‬2010,‭ ‬grazie ad un numero record di voli charter‭ (‬900‭) ‬in arrivo da‭ ‬12‭ Paesi. Il segmento‭ ‬Mice e il traffico leisure hanno‭ ‬un grande potenziale sulla destinazione,‭ dove ‬sono già‭ ‬presenti oltre‭ ‬50‭ ‬lresort di lusso sulla spiaggia e altrettanti in costruzione.

B. C. ha detto...

Di questo cosa ne pensate?

Per la stagione autunno-inverno 2011/12 MySunSea, tour operator di Bologna, mette a disposizione delle agenzie di viaggio alcuni originali pacchetti vacanza in grado di calare il turista in atmosfere insolite e paesaggi naturali, non ancora sopraffatti dal turismo di massa. Dal catalogo Mar Rosso è possibile estrapolare Dahab, sulla costa sud orientale della penisola del Sinai che deve il suo nome, in lingua araba "oro", al tipico colore della sabbia e delle pietre del deserto che fanno da scenario naturale. In alternativa El Quseir lungo la costa meridionale dell’Egitto, verso il confine con il Sudan. Proposte per le festività legate a tematiche accattivanti sul catalogo delle capitali europee: dalla cena con delitto in atmosfera medievale alla seduzione del burlesque. I “mari lontani” si arricchiscono per il 2011-2012 della sabbia bianca e dei lunghi tratti di barriera corallina del Madagascar, delle spiagge del Kenya, della natura incontaminata di Zanzibar e del fascino sterminato del Brasile.

B. C. ha detto...

E vai!

Non c'è una nazione che non indichi aumenti dei turisti italiani.

Sono positivi gli indicatori dell'inbound in Repubblica Ceca. "Secondo quanto riportato dall'Istituto di statistica per il periodo relativo al secondo quadrimestre - sottolinea Lubos Rosenberg, direttore dell'Ente nazionale ceco per il turismo - gli arrivi di italiani nel Paese nel periodo sono saliti del 7,4% rispetto al 2010. Nel caso dei pernottamenti assistiamo a un più 9,8% sullo stesso periodo dell'anno scorso, arrivando a quota 270mila". Tra le agevolazioni per i viaggi in Repubblica Ceca quelle per i minori, che ora possono muoversi nel Paese con la sola carta d'identità valida per l'espatrio. Il passaporto personale, quindi, verrà utilizzato solo in caso il minore fosse sprovvisto di questa.

sergio cusumano ha detto...

@Un gruppo di aficionados

:-)

Nota bene: bisognerebbe divulgare ...

Anonimo ha detto...

Divulghiamo divulghiamo ma il popolo preferisce leggere il gossip.

frap1964 ha detto...

I numeri di Brambi arrivano da Bankitalia (Gen-Giu 2010-2011 - totale viaggiatori). Il punto è che a quelle percentuali così elevate corrispondono valori assoluti decisamente risibili (vedi in confronto Austria, Francia e Germania).
Soprattutto tenendo conto del numero abitanti delle nazioni.

...................... in migliaia ....................
-----------------------------------------------------------
...........Vacanze.....Var..........Totale.......Var...
..........2010..2011....%..........2010..2011.....%....
-----------------------------------------------------------
Cina.......32....76...+137,5%.......68....127...+86,8%
Messico....17....37...+117,6%.......33.....61...+84,8%
Australia.185...288...+.55,7%......253....350...+38,3%
-----------------------------------------------------------
Austria..1987..2230...+.12,2%......3413..3522...+.3,1%
Francia..1803..2094...+.16,1%......4282..4797...+12,0%
Germania.3196..3229...+..1,0%......4852..4995...+.2,9%
-------------------------------------------------------

Luciano Ardoino ha detto...

@frap

Eh?

Mi dai il link della b. d'I.?

:-D

frap1964 ha detto...

Scarica i dati di Giu 2011.

Per stato di residenza e motivo principale del viaggio
Numero di viaggiatori alle frontiere
Gen-Giu 2010-2011
TAV. T3V-SP
(le percentuali vanno calcolate)

frap1964 ha detto...

Se poi una variazione totale viaggiatori stranieri del +5,3% (+6,5% per vacanze) la vogliamo chiamare BOOM...

Luciano Ardoino ha detto...

Bene, anzi male.

Comunque prefesco di gran lunga prendere per buoni i dati dell'immigrazione messicani (Visa sui pass.) che i nostri.

Dovrò rivedere la mia opinione sui dati della Banca d'Italia.
E vabbè, niente di strano.

Luciano Ardoino ha detto...

@frap

premetto che non conoscevo quelle tabelle del (TAV. T3V-SP) ma comunque leggendo questo (http://www.ilgiornale.it/interni/un_milione_turisti_cinesi_italia_ecco_linvasione_che_piace_tutti/17-10-2010/articolo-id=480598-page=0-comments=1) e confrontandolo con quella tavola della B d'I alla voce CINA ...

:-(

Luciano Ardoino ha detto...

Per ultimo vorrei informare il web che l'Italia ha aumentato le presenze dalla Mongolia del 100%.
Infatti l'anno scorso sono venute due persone, mentre quest'anno ...quattro.

Questa notizia non appare nei dati della B. d'Italia!

frap1964 ha detto...

Il milione di cinesi corrisponde pari pari all'ormai famoso milione di nuovi posti di lavoro.
Chi l'ha mai visto? ;-)

frap1964 ha detto...

Sarei curioso di conoscere i motivi del tracollo di turisti nel primo semestre 2011 nella provincia di Bolzano (a naso è il peggior risultato tra le provincie, in termini percentuali).
Sono passati da 1.993.000 (2010) a 915.000 (2011) secondo Bankitalia.
E consideriamo che il totale 2010 era 2.814.000: praticamente i 2/3 del totale li avevano fatti nel primo semestre. Una debacle.

Luciano Ardoino ha detto...

Il fatto "strano" è che a Bolzano stanno brindando alla produttiva stagione turistica.

29.07.2011 - Andamento turistico - Maggio-giugno 2011

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) comunica che nel bimestre maggio-giugno 2011 sono stati registrati flussi turistici in aumento rispetto all’anno precedente: gli arrivi sono cresciuti dell’1,9%, le presenze del 2,9%. In particolare si è messo in luce il mese di giugno che, rispetto all’anno precedente, ha segnalato un aumento del 17,3% nelle presenze, mentre il mese di maggio aveva subito forti contrazioni.

Luciano Ardoino ha detto...

I dati del commento precedente erano in memoria, questi sono gli ultimi della provincia di Bolzano che solitamente sono autorevoli.
Diciamo che sono "leggermente" più seri e la popolazione non se lascia "deviare" dai vari bunga bunga e via cantando.

Turismo | 26.09.2011 | 16:54
Giornata Mondiale del Turismo 2011 e Andamento turistico Luglio-Agosto 2011

In occasione della 32a Giornata Mondiale del Turismo, incentrata sul tema “Turismo e avvicinamento delle culture”, l’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) diffonde alcuni dati sulla molteplicità e varietà della domanda turistica in Alto Adige. Contemporaneamente vengono anche resi noti i risultati dei flussi turistici registrati a luglio (+3,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente) ed agosto 2011 (+0,9%).

vinc ha detto...

E' un mistero.


:(