mercoledì 18 aprile 2012

Marco Doria: trentasette chilometri di persone e idee ... e neanche 10 metri di soluzioni!


Chi ha scritto la didascalia sotto quel cartellone pubblicitario dell’autobus è sicuramente un bontempone, ma ancor di più è un esagerato ottimista.

Infatti sarebbero più che sufficienti pochissimi millimetri per dare l’esatta misura delle soluzioni, nel nefasto caso di vittoria del Marco Doria, che sarebbero riscontrabili in questa città.
Altro che ben 10 metri!

E poi da Sindaco ci rimarrebbe ben poco ... che picchio ne sa di Garibaldi e Mazzini, ma soprattutto il che cosa abbisogna questa città?

Mentre i lor signore e signori che ancora credono che il Doria sia il nuovo per far risorgere Genova, ebbene si tolgano immediatamente questa speranza, e per capirlo in quattro e quattro otto; alè, vadano subito a leggere il suo programma per la “rinascita” di Genova; quello così ben ponderato e studiato ma redatto in pochi minuti o poco più.

Ma come si fa a fare un programma cittadino in così poco tempo?
Che sia forse una gran bella presa in giro alla moda del tempo che fu per “accontentare” qualche stolto o tardo smarrito?
Beh, d’altronde per farlo (in quella maniera) è sufficiente chiamare a raccolta degli “aficionados” ed esporre loro il problema che un programma bisogna pure buttarlo, o no?

Che tanto la gente se la beve, e poi chi vuoi che vada a leggerlo in questa benedetta città che l’è considerata la più vecchia del mondo, e dove sempre più vige l’esecrazione a ciò che è politica?

Ti ce li vedi degli ottantenni (oddio qualcuno c’è) che cercano il link sul web e si sfogliano quelle lunghe “panzane”, e magari già lette e rilette del secolo scorso?
E si “macinano” ancora una volta il loro perenne “ghe pensu mi” o quel famoso faremo faremo, ma Remo non ha mai fatto niente!

Ma ecco che per ogni settore e problematica della città, questi “bontemponi aficionados e non”, e dico “e non” perché maldestramente l’hanno anche richiesto a chi l’aveva precedentemente redatto “seriamente” per altri (e non certo in pochi minuti ma bensì anni); ebbene, questi ci fanno un gran bel copincolla di quello già esistente sul web nonché condito da qualche “simpatica” opinione strettamente personale … ed il gioco è fatto.

Il risultato?

Beh, il risultato che c’è ancora qualcuno che se lo crede.
Eh si, ci credono e lo sperano, rinforzando ancora una volta, nel qual caso ce ne fosse ancora bisogno (i tardi che tardano ci sono sempre in ogni dove), che chi vive sperando muore … vabbè, diciamo come questa città che l’è più gentile e più ortodosso!

E alla fin fine resta una sola considerazione per chi non rientra nei “tardi” (quelli che magari ci marciano e che mai lo capiranno il vero bene per questa città), e vale a dire che se non hai uno straccio di programma o se te lo sei fatto fare in fretta e furia, ebbene; come diavolo fai a risolvere i problemi di Genova (che non sono per niente pochi e manco recenti) se nel qual caso tu vieni eletto?
Eh gentil Marco Doria?
Ti metti forse a studiarli e a cercarne la soluzione dopo (tanto di tempo ce né … basta che te lo credi) col primo che passa di la, o ci metti quello che precedentemente ti ha aiutato col copincolla dal web?
Oppure ti fai aiutare da chi t’ha “spinto” alla tua elezione e che magari t’impone quelle due o tre “careghe” per contraccambiare a mo di ringraziamento, il grande favore?
Quei due o tre “signorotti” alla moda di Don Abbondio o dei Bravi che non faranno e non potranno far girare bene le cose, ma solo le biglie.
Le nostre!

P.S.: Poi se volete vedere e leggere un programma coi fiocchi ... qui.

6 commenti:

Francesco Pedroni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesco Pedroni ha detto...

In verità è proprio vero.
Su tuo suggerimento li ho letti tutti e due e la differenza è notevole.

caliredi

Renata ha detto...

In qualsiasi parte del mondo non avresti problemi a essere eletto.

Nella tua città non lo so.
Probabilmente la meritocrazia non ci verrà mai.

Scusa ma mi andava di dirlo.

Abbraccionissimi

renata

Luciano Ardoino ha detto...

@Renata

E vuoi che non lo sappia?

Bbbbacionissimi a te e al Canada


:)

vinc ha detto...

E il turismo?


;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Vincenzo

E il turismo bene grazie!

;-)