giovedì 6 dicembre 2012

Turismo: Quelli che averli amici per un giorno è poco ma due è già troppo


Quelli che scrivono che c’è gente che parla bene di loro, oh yes!
Quelli che se per caso non te ne sei accorto ti chiamano per dirti che c’è qualcuno che scrive o parla bene di loro, oh yes!
Quelli che se non ti chiamano per dirtelo fanno però il possibile per fartelo sapere che c’è qualcuno che parla o scrive bene di loro, oh yes!
Quelli che non parlano bene di loro e ti mettono 100 e più "mi piace" per il solo motivo che hai criticato "quelli", oh yes!
Quelli che da cinque anni fanno un lavoro d'equipe convinti d'essere stati assunti da una ditta del Padreterno, oh yes!
Quelli che fanno anche i mestieri di altri, oh yes!
Quelli che dicono di fare meglio il mestiere degli altri, oh yes!
Quelli che accendono un cero alla Madonna perché vogliono sempre esserci, oh yes!
Quelli che di mestiere soffiano sul cero degli altri, oh yes!
Quelli che non hanno capito che chiunque con due dita può spegnere il cero degli altri anche senza soffiare, oh yes!
Quelli che la sanno lunga ma fanno un corto per insegnarti che domani è venerdì e forse pioverà, oh yes!
Quelli che voltano a destra perché in quel momento una persona importante passa da quella parte, oh yes!
Quelli che per par condicio voltano a sinistra perché in quel momento una persona importante passa da quella parte, oh yes!
Quelli che non voltano da nessuna parte perché in quel momento di persone importanti non ce n’è, oh yes!
Quelli che salutano solo la gente importante o quelli che scrivono bene di loro, oh yes!
Quelli che dicono che tu non sei mai stato un loro amico su Facebook, oh yes!
Quelli che hanno 5.000 amici su Facebook e si ricordano i nomi e cognomi di tutti, oh yes!
Quelli che se gli togli l’amicizia su Facebook ci scrivono un fondo magari per farti apparire un po’ scemo.
Quelli che se gli togli l’amicizia su Facebook ci scrivono un fondo magari per apparire più saggi, oh yes!
Quelli che vomitano bene solo di se stessi, oh yes!
Quelli che vomitano bene solo di se stessi e chi dice bene di loro, oh yes!
Quelli che tengono al re.
Quelli che tengono alla regina, oh yes!
Quelli che tengono alla torre, all’alfiere e al cavallo, oh yes!
Quelli che non tengono al pedone perché pensano che non conti un cazzo, oh yes!
Quelli che non sanno che se il pedone arriva in fondo alla scacchiera diventa una Regina o un pezzo importante, oh yes!
Quelli che se gli togli l’amicizia perché ti giudicano come quel pedone che non è arrivato in fondo alla scacchiera e s’incazzano pure, oh yes!  
Quelli che quando se n’accorgono, allora anche il pedone diventa importante e ne parlano bene, oh yes!
Quelli che non mi risultano, oh yes!
Quelli che credono che il turismo sia nato per far contenti loro, oh yes!
Quelli che seppur contenti non ringraziano mai il turismo ma si ringraziano da soli e a vicenda, oh yes!
Intesi come a vicenda e non come a Vicenza, oh yes!
Quelli che fanno il turismo in piedi, oh yes!
Quelli che sono convinti che anche al buffet bisogna stare in piedi, oh yes!
Quelli che ti chiedono di criticarli per poter poi migliorarsi laddove, oh yes!
Quelli che se li critichi ti dicono che la tua critica non è importante, oh yes!
Quelli, quelli che sono convinti che chi li critica non conta un cazzo e lo prendono in giro, oh yes!
Oh yes!

Quelli che, quelli che non possono crederci neanche adesso che la terra è rotonda, e non capiscono che dopo aver fatto il giro si ritorna dal punto di partenza, oh yes!
Quelli che sono autoreferenziali, oh yes!
Quelli che se qualcuno glielo dice s’incazzano, oh yes!
Quelli che ti spiegano le tue idee senza fartele capire, oh yes!
Quelli che dicono “regalami le tue idee a gratis”, oh yes!
Quelli che organizzano tutto, oh yes!
Quelli che sanno tutto, oh yes!
Quelli che perdono la pazienza ma fanno finta di non perderla, oh yes!
Oh yes!
Quelli che perdono la pazienza perché non gli hai detto che sono bravi, oh yes!
Quelli diversi e migliori degli altri, oh yes!
Quelli che puttana miseria non sai chi sono io, oh yes!
Quelli che lei non sa chi sono io ma neanche loro lo sanno, oh yes!
Quelli che quando calano le presenze turistiche è sempre colpa degli altri, oh yes!
Quelli che qui e' tutto un casino, ma non è mai responsabilità loro, oh yes!
Quelli che per principio non per i soldi … però forse, oh yes!
Oh yes!
Quelli che l'ha detto il telegiornale perché loro sono in TV, oh yes!
Quelli che lo statu quo che nella misura in cui che nell'ottica, oh yes!
Quelli che non hanno una missione da compiere, perché è la missione che deve compiersi per loro, oh yes!
Quelli che sono intellettualmente onesti fino a un certo punto, oh yes!
Quelli che fanno un mestiere come un altro.
Quelli che aspettano il complimento ridendo e scherzando, oh yes!
Quelli che si divertono e ridono perché si fanno i complimenti l’un con l’altro, oh yes!
Quelli che parlano di turismo per darsi un contegno, oh yes!
Quelli che la politica non ci risulta ma sono sempre nelle trasmissioni politiche, oh yes!
Quelli che ci hanno paura se qualcuno parla male di loro, oh yes!
Quelli che tirano la prima pietra, ma che anche la seconda, la terza, la quarta e poi? E poi non si sa ...
Quelli che alla mattina alle sei freschi come una rosa si svegliano per vedere l'alba che invece e' già passata da 171 anni.
Quelli che assomigliano a degli animali ormai estinti o forse non sono ancora stati creati dal buon Dio, oh yes!
Quelli che si siedono sempre nelle prime file per non disturbare quelli che sono seduti dietro, oh yes!
Quelli che si siedono sempre davanti perché è giusto così, oh yes!
Quelli, quelli di Firenze.
Quelli che c'erano.

Quelli che hanno cominciato a lavorare da piccoli in un altro mestiere, l’hanno cambiato ma non l’hanno ancora finito e non sanno che cavolo fanno, oh yes!
Quelli li'... e poi ci sono quelli che si dissociano da quelli di sopra, oh yes!


18 commenti:

vinc ha detto...

Mai riso tanto

Fantastico


:-DDDDDDD

frap1964 ha detto...

Quelli che puoi copiare tutto a piacere ma se la butti in parodia allora no: c'è il copyright YT, oh yes!
Quelli che c'è il copyright YT, ma se gli dici #j'adore allora sì: copia pure a piacere, oh yes!

:-D

Francesco Pedroni ha detto...

Quelli che si sentono campioni del mondo ma non si è ancora capito in che cosa.







Jennaro ha detto...

Chilli llà
chilli llà
mo' vanno dicenno ca te vonno lassà
se credeno 'ca te faje 'o sango amaro
se credono 'ca 'mpazzisci e po' te spari.
Chilli llà
chilli llà
nun sanno che piacere ca te fanno
te ne pigli altri cchiù belli
e zetelli restarrànno
Chilli llà
chilli llà
chilli llà!

:-)

Luciano Ardoino ha detto...

Me dispiace sulamente
cà l'orgoglio e chesta gente
se mortifica ogni juorne
pè nà mane de fetiente
cha nun tenne na cuscienza
ca nun tenne nà rispiette
commè fanne a piglià suonne
quand' à sera rind'o liette.

:)

B. C. ha detto...

Quelli che da te dovrebbero solo che imparare e invece ti criticano perché li hai criticati, oh yes!


:)


B. C. ha detto...

@Luciano
Per te che segui attentamente il congressuale

Con un’assemblea straordinaria dei soci, Federcongressi&eventi ha messo ai voti e deliberato a larghissima maggioranza le modifiche statutarie proposte dal Comitato Esecutivo ed aventi, come ha detto in apertura il presidente Paolo Zona, “il solo scopo di adeguare le norme-base dell’associazione a ciò che oggi essa è, al termine di una lunga evoluzione iniziata quasi tre anni fa con il passaggio al primo livello”. La modifica più rilevante è quella che porta a otto su otto i consiglieri di nomina elettiva aventi diritto di voto in Comitato Esecutivo (laddove sino a ieri erano sei su otto, essendo gli altri due consiglieri designati da Federturismo e Confturismo). Di questi otto, in particolare, ciascuno dei primi quattro sarà eletto dai soci appartenenti alla categoria funzionale di cui sarà il rappresentante, mentre gli altri quattro verranno eletti da tutti i soci, a prescindere dalla categoria di appartenenza. Nel Comitato Esecutivo, in forza del nuovo statuto, acquisisce diritto di voto anche il past president, sino ad ora ammesso ma senza questo diritto, ed entra, sempre con diritto di voto, la nuova figura del coordinatore dei delegati regionali in sostituzione del coordinatore delle delegazioni regionali ed interregionali, ora abrogate e sostituite da un delegato per regione. I delegati regionali sono riuniti in un apposito organismo, il Collegio dei Delegati regionali. Con un’altra modifica importante, inoltre, si chiarifica e precisa una norma già prevista nel precedente statuto: il Presidente uscente che sia stato in carica per due mandati consecutivi, non può candidarsi o essere candidato per almeno un turno elettorale né alla carica di Presidente, né a quella di componente elettivo del Comitato Esecutivo; assume altresì il ruolo di past president ed è componente di diritto del Comitato Esecutivo. Cambiano infine le categorie funzionali nelle quali sono ripartiti i soci a seconda della loro attività principale: destinazioni e sedi congressuali, organizzazione congressi ed eventi, incentivazione e motivazione, servizi e consulenze. Sono leggermente diverse ed inferiori di numero rispetto alle precedenti (passano da 6 a 4), nonché tradotte dall’inglese, in omaggio alle peculiarità dell’industria italiana rispetto a quella internazionale.

Jennaro ha detto...

Quelli che piantano il girasole dove mai ci batte il sole e poi dicono: Come mai non gira?

Quelli che non pensano che se il Mondo non l'attira, passa Primavera, Estate, Autunno, Inverno e poi ancora Primavera, ma il girasole resta fermo a mai si gira ...

:-)

frap1964 ha detto...

Quelli che se non accade da loro non potrà accadere da nessun'altra parte (e poi accade altrove), oh yes!
Quelli che nel 2011 aprono la finestra di Johari sulla brand reputation nel turismo, ma la finestra sulle dinamiche di gruppo era già lì dal 1955, oh yes!

frap1964 ha detto...

Quelli che 1.0, 2.0 e poi 3.0, perché la minor release (2.1) non fa abbastanza figo, oh yes!

frap1964 ha detto...

Quelli che il cecchino è molto molto miope ma a loro, invece, il palo arriva in piena fronte, oh yes!

:-)

Luciano Ardoino ha detto...

Molti hanno parlato bene di noi ma non mi piace dirlo.

;-)

sergio cusumano ha detto...

Quelli che se non funziona con un girasole poi ne provano un altro, oh yes!

Jennaro ha detto...

@Frap: Quelli che il checkin è molto miope e non si avvede che vanno tutti checkout... e se piglia natu palo 'nfronte, oh iesss!!

:-)

Anonimo ha detto...

Quelli che credono di lavorare per una ditta del Padreterno è troppo forte.


:-D

Jennaro ha detto...

@Sergio:
Quelli che son finiti i girasole e mo' ci girano i c... iclamini, oh yes!

@Luciano:
Quelli che han parlato bene di noi ma non ci piace dirlo però ci fa tanto piacere, oh yes!

:-)

sergio cusumano ha detto...

@Jennaro

No, col vaso, no!

E se poi cade giù per strada, come la mettiamo?

;-)


vinc ha detto...

Siete spariti tutti o sono cominciate le vacanze di Natale?


:-(