venerdì 25 gennaio 2013

Mamma li ... marziani ?


"Vengo dal mondo dell'imprenditoria alberghiera, dell'impresa più in generale, e pur non avendo avuto mai tessere di partito ho deciso di scendere in campo perché la crisi ha messo in grande difficoltà il nostro sistema produttivo, che si trova spesso svantaggiato rispetto al resto del mondo. E trovo sbagliato arrendersi, mostrare la bandiera bianca di fronte alla crisi, mentrè è giusto impegnarsi perchè le cose migliorino".

Così Bernabò Bocca, presidente nazionale di Federalberghi, spiega le ragioni che l'hanno spinto ad accettare la candidatura per il Pdl, nelle cui fila corre per il Senato in Friuli Venezia Giulia.

Beh, una gran botta di … fortuna per il FVG, non c’è che dire, ed è talmente grande che quasi quasi l’ardita dea bendata s’allegherà a dismisura per tutto il resto d’Italia.
E noi ne beneficeremo così tanto che è probabile che alcuni perderanno l’uso della ragione, e io per primo; se ancora ce l’ho.

Infatti è dal tempo che fu che vado chiedendo ai compilatori delle liste politiche, l’inserimento nel Parlamento di gente che di turismo ne sa.
E chi più di Bernabò Bocca, il presidente di una lunga sfilza di cariche e poltrone nell’ambito, avrebbe potuto o meriterebbe l’ambito scranno senatoriale?

Eh già, lui non s’arrende e a costo di dover sudare le fatidiche sette camicie, e visto che ci siamo c’aggiungo anche due pullover e tre giacchette (di cachemire naturalmente), scende in campo per riportarci agli allori di un tempo.

Personalmente ce lo vedo (?) a presentare come primo firmatario una valanga di proposte migliorative per cambiare l’ambaradan del settore di sua pertinenza; a correre (si fa per dire, neh) di qua e di là con delle scartoffie dove sopra saranno scritte, e ben in evidenza, tutte le cure per l’ammalato (il turismo) con le supposte (nel senso di “ipotizzate”) giuste e della grandezza e lunghezza necessaria.
Eccome no … soprattutto quest’ultime, ipotizzate e non.

E il tutto senza lasciare minimamente (chissà?) nessun’altra posizione presidenziale, nei cda e tant’altro, a chiara dimostrazione che nel nostro Bel Paese esistono delle persone che simultaneamente riescono a fare un casino di cose.
O cose fatte a casino?
Mah!
Che sia un marziano e provenga da lidi galattici assai lontani?

Ma una cosa però è certa, e vale dire che benché ai quei tempi me ne sarò già ritornato laddove queste ilari situazioni non esistono (in senso lato poiché divertenti), non mancherò mai di informarmi, e di conseguenza notiziarvi, delle sue grandi fatiche anche da così lontano.

P. S.: E pensare che per alcune ore il Bernabò Bocca è stato “trasportato” come capolista in Liguria, lasciandomi l’amaro in “bocca” (maremma maiala) per l’ottima possibilità che ci siamo persi in questa Regione.

Razzo che sfiga!
O forse no?

P. P. S.: ... in e per qualsiasi partito politico si fosse presentato o richiesta la sua presenza ... sai chemmefrega!









9 commenti:

Francesco Pedroni ha detto...

Potrebbero farlo sia Deputato che Senatore.




vinc ha detto...

@Luciano


Puntuale e preciso

;-)

Anonimo ha detto...

eccomi..si parla del mio Presidente preferito..e pure candidato nella mia regione..come potrei mancare?? :) Dalle nostre parti li chiamiamo i Visitors.. personaggi che non c'entrano niente con la nostra regione..calati da Marte sul nostro piccolo pianeta regionale a sfondo elettorale. Premesso che il male principale è sto porcellum, che ormai mette una nazione in balia dei partiti e dei loro interessi, togliendo di fatto la scelta agli elettori, Il buon Principe di Savoia qua in Friuli non prenderebbe che una decina di voti, se esistessero le preferenze (conosco i suoi 10 fedeli servitori) :).
Buon per lui ha un seggio bloccato, quindi ormai è assodato che siederà in Senato. La cosa potrebbe anche essere positiva se avesse almeno il buon senso di dimettersi dalla carica di Presidente della Federalberghi..o dal CDA di Enit..ma secondo voi lo farà?? la cosa più sensazionale però (sensazionale per modo di dire eh..) l'ho sentita dire dal Presidente della nostra Regione Renzo Tondo. Essi, nel giustificare il fatto che non era riuscito a tenere per un nostro regionale il primo posto per il Senato nelle liste PDL (ad essere precisi è il secondo, il primo è di Silvio), ci fa notare che Bocca potrebbe essere una risorsa, in quanto presidente Federalberghi, per una regione come la nostra, a forte vocazione turistica (?!?!?!). Fatto salvo che i politici devono dire tante cose false solo per pararsi i fornelli tra di loro, vorrei far presente al Presidente Tondo, che è UN ALBERGATORE tra l'altro, che il Buon Bernabò non ha fatto praticamente niente per il nostro settore fino ad ora..e siede su quella poltrona già da un bel poco, e figurati poi cosa vorrà/potrà fare per la nostra regione...che si e no sa dove è sistemata!! Gesù aiutaci tu.. Gab

vinc ha detto...

@Gab

Come dice Luciano . una gran botta di fortuna.

Peccato che non è stato candidato in Liguria che con Luciano da quelle parti, ci sarebbe stato da ridere un bel tanto da stare anche male.

;-)

Anonimo ha detto...

ahah..si si..una gran botta di fortuna..per il Principe però :) anche se però fosse stato candidato in Liguria, dubito che avrebbe mostrato la faccia anche solo una volta neh?!?! :) e se lo avesse fatto, ci pensava il nostro mastino Genovese :)

Luciano Ardoino ha detto...

Francesco

E magari Presidente già che ci siamo, neh!
;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Gabriele e Vincenzo

Non ditemi che è passato di qua e non lo sapevo.


Bau e miao

Jennaro ha detto...

B&B ... farà l'affittaCamere ai deputati??

:-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

Bella questa ... la userò la prossima volta

:)