venerdì 8 febbraio 2013

Turismo: Sarà tre volte Natale e festa tutto l'anno


Pomeriggio, ore 16:35.
Esterno di Palazzo Grazioli a Roma.

Bernabò Bocca sta mangiando un panino farcito e, contemporaneamente, gioca a “Ruzzle” sul telefonino contro l’ex ministro del turismo Michela Brambilla.

Entrambi però non s’accorgono d’essere a pochi passi l’uno dall’altro e smanettano a tutt’andare producendo l’ilarità dei pochi passanti.
Lui smaremma e smaiala in tutte le lingue che in quel momento si ricorda (italiano e torinese) perché ha le dita troppo unte e forma parole tipo PRUZBANERMETDE.
Lei, manco quello seppur ha le dita pulite.
Mentre improvvisamente suona il cellulare di lui.
E’ il loro capo Silvio Berlusconi, che non s’è accorto che quei due sono lì, a pochissimi metri dal suo ufficio.

BOCCA: Eeeeeeee eee eeeee prontoooo?
BERLUSCONI: (imbufalito) Berny, ma non dovresti essere in Friuli a fare della propaganda politica per convincere tutti gli albergatori a votarci?
BOCCA: Oewuooio ueu ieeeeeuuuu, forseeeeeeee è meglioooooo di no!!!
BERLUSCONI: Come sarebbe a dire che è meglio di no (?) … pausa [♫♪♫ e meno male che Silvio c’è ♪♫♪] … sei o non sei il presidente di Federalberghi?
BOCCA: Aueie uuo iiii!!!
BERLUSCONI: Eh?
BOCCA: Aueie uuo iiii!!!
BERLUSCONI: Ah! … ho anche sparso la voce che sarai il prossimo ministro del turismo … a proposito, hai mica visto la Brambilla?
BOCCA: Ruzzleeeeeeee PRUZBANERMETDE waiei uooooo eeee.
BERLUSCONI: Se la senti o la vedi dille di venire con te per convincere anche gli albergatori che hanno degli animali, hai capito?
BOCCA: Ui.
BERLUSCONI: Agli albergatori devi dire che triplicheranno le entrate dopo il primo Consiglio dei ministri poiché ci sarà una trasformazione che tutti quanti stanno già aspettando, e sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno, mentre ogni tedesco scenderà qui in vacanza e anche i cinesi ci faranno ritorno.
BOCCA: Uo. E u uauuueooo owaio?

Pausa [♫♪♫ e meno male che Silvio c’è ♪♫♪]

BERLUSCONI: Ci sarà da mangiare e luce tutto l'anno e anche i muti potranno parlare mentre i sordi già lo fanno. Si farà l'amore ad Arcore ognuno con chi gli va e anche i preti potranno sposarsi ma soltanto a una certa età. E senza grandi disturbi, qualcuno sparirà (PD) saranno forse i troppo furbi e i cretini di ogni età.
BOCCA: Noi?
BERLUSCONI: Ui! … pausa [♫♪♫ e meno male che Silvio c’è ♪♫♪] … Vedi caro amico, cosa ti dico, e come sono contento di essere qui in questo momento, vedi vedi vedi vedi vedi caro amico
cosa si deve inventare, per poter riderci sopra, per continuare a farli sperare. Eh? Hai capito come si fa?
BOCCA: Uo. E u aiouuuewooooio.
BERLUSCONI: Waiaoooeuuu aueoooiiiioo uè?
BOCCA: (deglutisce) Eh?
BERLUSCONI: No, scusa non volevo prenderti in giro per come parli, è che anche io avevo una caramella in bocca. Ah, bella questa … in bocca! Questa la racconterò alla prossima convention del PDL … sai che risate! Anche perché qualsiasi barzelletta racconto, quelli fanno finta di ridere a crepapelle, e per chissà quale motivo.
BOCCA: Haaaa haaaaa haaaaa !!!
BERLUSCONI: Ma dimmi un po’, super Berny, riuscirai a portare a casa almeno un voto dal Friuli Venezia Giulia?
BOCCA: (addentando il secondo panino) Waiuuuueo aiuà!!!

 … e riprendendo a giocare a “Ruzzle” contro la Brambilla, che nel frattempo continuava ad armeggiare indefessa (inde?) col cellulare, non accorgendosi che il Bernabò Bocca non stava più giocando con lei poiché lui era preso a chiarirsi con Silvio Berlusconi, con le dita sempre più unte digitava di nuovo PRUZBANERMETDE.

Naturalmente smaremmado e smaialando di nuovo, neh!

Continua … se riuscirò a riprendere questo sogno dal punto in cui ero arrivato.
Ma vi farò sapere!







6 commenti:

vinc ha detto...

Spassosissima



Anonimo ha detto...

ha ha ha

mi sono scompisciata dal ridere


Jennaro ha detto...

Luciano, ma nel tuo sogno, Silvio, com'era, in bianco e nero o ombretto e mascara?? .. Aspetta, scusa, mi squilla il cellulare ... ♫♪♫ e meno male che Silvio c'è ♪♫♪ ...

ahahahahah mi hai contagiato, adesso lo sento ovunque... :-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

Waiuuueeeou aiueauioooo uiii


... ecco, adesso il Bocca ha contaggiato me!

:(

B. C. ha detto...

La promozione turistica 2013 della Liguria nei mercati esteri di lungo raggio non sarà mai separata dal brand Italia.
Lo ha detto l’assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri all’incontro “Il turismo internazionale in Italia” organizzato oggi pomeriggio a Genova dalla Banca d’Italia.
“Gli assessori che viaggiano per stringere mani, farsi fotografare e lasciare qualche depliant per poi raccontare al ritorno in Liguria come sono stati bravi, non servono più – ha sottolineato – Bisogna promuovere la Liguria sotto l’ombrello del marchio Italia per valorizzare un immaginario affermato e diffuso in cui l’Italia è già una meta nota e ambita”.
“Non ha senso che ogni singola Regione vada a proporsi sui mercati turistici di lungo raggio – ha aggiunto – La Liguria sta lavorando sul mercato cinese costruendo un database relazionale di 3.500 contatti di tour operator intenzionati a vendere la Liguria in Cina”.

sergio cusumano ha detto...

@Luciano


Spero che tu possa continuare il sogno per farmi delle altre risate

:-DDDDD