giovedì 11 aprile 2013

Troppi "rigori" sul portiere della Sillks International Hotel Group


Sulle prime ci sono rimasto un po’ così e così, ma dopo quaranta e passa anni di adorato lavoro  nel settore alberghiero (e non m’è ancora passata, anzi … ), ho preferito vederci meglio.

Parlo di questa notizia apparsa alcuni giorni fa in alcune testate giornalistiche del settore, e che, come capita sovente, è stata completamente fraintesa.
Portandomi a volte a chiedermi il perché certi giornalisti non s’informino prima di scrivere delle baggianate, presso qualche professionista del settore, ma poi desisto e lascio correre.
Sarà che vogliono dare a tutti i costi la notizia eclatante e che … ma per piacere!

Comunque sia lor signore e signori (i giornalisti) hanno scritto che la Sillks International Hotel Group inaugurerà tre alberghi in Italia; il Park Silks Resort, a Vignola, in Costa Smeralda, che aprirà il prossimo 1 ottobre 2013; il Park Sillks Resort Hotel & SPA, ad Alassio e il Park Sillks Hotel, a Messina, che dovrebbero aprire, dopo lavori di ristrutturazione, a fine 2014, e dove le formalità di check in e di check out saranno completamente automatizzate, eliminando di conseguenza la figura del portiere d’albergo.

Ma andiamo per gradi che di solito l’è anche meglio, e per evitare di fare delle figure barbine ho prontamente contattato Roberto Necci, il Vice President Development & Operations di Italy, Greece, Turkey & Maltadella Siilks, per conoscere l’autenticità della notizia e gli eventuali risvolti.
Roberto, con la sua solita cortesia e professionalità che lo contraddistingue, ha accettato di buon grado di darmi le informazioni che mi stavano a cuore, e di conseguenza ha confermato l’opinione che m’ero fatto.

Chi è esperto del settore, sorride a queste notizie diffuse male visto che i concierge non hanno mai fatto operazioni di check in/out, ed è sufficiente andar a vedere nel corporate web site www.sillks.com dove addirittura c’è scritto che nel brand della Sillks hotels è compreso il servizio del maggiordomo.
E che la forza lavoro verrà senza dubbio aumentata a tutto vantaggio della qualità.
Com’è anche ovvio che per questo settore dell’albergo, ci sarà il reception manager o Front of house manager e quei sufficienti receptionists che occorreranno per la copertura totale, essendo questi della Siilks dei quattro stelle.

In poche parole
Già ora esistono in Italia alberghi con check in automatici ma si tratta di singoli hotel e non di compagnie alberghiere internazionali.
Questi sono scelti sia dai clienti business che notoriamente ambiscono a servizi sempre più rapidi anche nell'accesso all'albergo, e di tecnologie sempre più avanzate, informatizzate e automatizzate, ma sono scelti anche dai turisti leisure.
E questo brand assicurerà tutto ciò.

Quindi e per la morale … avanti così!

P.S.: E poi un salto in quello che apriranno ad Alassio (magari di ritorno dall’estero) ce lo faccio sicuramente e vi saprò dire con più precisione.








4 commenti:

vinc ha detto...

Per la precisione eh?


:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Vincenzo

Frap influenza

:)

frap1964 ha detto...

@Luciano

Malattia gravissima, tutt'ora incurabile. ;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap


E vorrà dire che me la tengo e cercherò addirittura di perfezionarla.
Così impari.
;-)