sabato 29 giugno 2013

In Italia il turismo va bene: firmato ... E anche il lavoro, neh!



… poi c’è qualcuno che cerca disperatamente di fermare la crescita del proprio naso (ved. immagine a lato) e che dichiara così: "È un intervento significativo, coperto in parte con fondi nazionali e in parte con fondi europei. Servirà ad assumere in 18 mesi 200 mila giovani con un’intensità maggiore nel centro Sud. Ma è un provvedimento che riguarda tutto il Paese. Vogliamo dare un colpo duro alla piaga della disoccupazione giovanile.".

Pertanto …
… un ragazzo per dire addio alla piaga della disoccupazione e dare questo "colpo duro" deve:
- essere privo di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi o
- essere privo di un diploma di scuola media superiore o professionale o
- vivere da solo con una o più persone a carico.

Quindi per accedere devi essere un disoccupato cronico (se sei a casa da cinque mesi non vale), o un semianalfabeta (se hai studiato sono cazzi tuoi) o non vivere con i genitori ma da solo (infatti un giovane senza reddito esce sempre di casa) e avere a carico la vecchia nonna o moglie e figli. Chi, in nome di Dio, possiede questi requisiti in Italia?

Nel caso il disoccupato cronico, semianalfabeta o con famiglia a carico acceda "all'intervento significativo" di Letta, questo, come si legge nel decreto, verrà corrisposto all'azienda "per un periodo di 12 mesi ed entro i limiti di 650 euro mensili per lavoratore nel caso di trasformazione a tempo indeterminato".
Non ho più parole ... ma tante parolacce. 











7 commenti:

Anonimo ha detto...

Ha ha ha


:-DDDDDDDDDDDDDDD

BRANCA DORIA ha detto...

poi si stupiscono che non andiamo
a votare.....

Luciano Ardoino ha detto...

@BRANCA DORIA

Nella stessa maniera che noi ci stupiamo dell'imbecillità di chi cavolo ce l'ha messi lì.

:)

Gregorio ha detto...

"Nella stessa maniera che noi ci stupiamo dell'imbecillità di chi cavolo ce l'ha messi lì."

Luciano stoppati! :) Finchè 4-5 persone hanno il potere asosluto di fomare le liste, il popolo non e responsabile di aver eletto chicchessia. Unica difesa, infatti, è l'astensione.

Se la lista la fa Berluska (ma puoi cambiare con Bersani, Dalema, Bossi, ecc) e tis propone di votare uno tra Previti e Ghedini, tu cosa scegli? E di cosa saresti responsabile?

La svolta è: votare i nomi proprosti dai partiti oppure.... votare un nome non proposto dai partiti, in modo che io possa scrivere Liciano, o chi mi pare, o chi conosco, o chi mi mi ispira fiducia.

MA questo non succederà mai. Q

Luciano Ardoino ha detto...

@Gregorio

Scrivo così perché mi astenni, e molto probabilmente sarà la linea che seguirò nei prossimi tempi.

:)

Jennaro ha detto...

@Luciano

Letta sta preparando il terreno alla Kyenge che in 18 messi riuscirebbe a rimpiazzare gli italiani con i giovani extracomunitari. E sicuramente tra questi ci saranno 200.000 clandestini che corrispondono ai requisiti richiesti, no?

:£$%&?

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

Eh già!

Non c'avevo pensato proprio.

:(