venerdì 27 settembre 2013

Ancora tu ... ma non dovevamo già leggere il programma ... BTO Edu

Bisogna proprio dirlo, la Basilicata macina sempre di più nell’ambito del turismo e il prossimo 3 di ottobre … (ved. immagine a lato).

Quindi web, innovazione e cultura patrocinata dalla Regione e il tutto eseguito dal BTO Educational.
Solo che a sei giorni dall’evento non si sa ancora un bel niente del programma.




Vuoi vedere che non hanno ancora fatto in tempo a stilarlo perché è ancora in corso quello che stanno effettuando in Sardegna proprio in questi giorni?



Prima domanda
Saranno diversi nei contenuti oppure gli basterà cambiare il nome della Regione… boh!
Vedremo!

Seconda domanda
Ma non c’è nessun’altro in Italia che s’intenda di queste cose qua che ovunque ti giri ci sono loro, e che magari altri avrebbero avuto più tempo per prepararlo (il programma della Basilicata visto che tra breve … e ancora non c’è) in maniera più tranquilla e rilassata?

Terza domanda

Quarta domanda
Mi fermo qui, va! … per ora.







31 commenti:

vinc ha detto...

@Luciano

Devono essere veramente bravi se sono da tutte le parti o no?

vinc ha detto...

che che senza un programma a sei giorni dall'evento ..............


:(

sergio cusumano ha detto...

@Luciano

Ore 15:51
Il programma c'è!!!!!

Potere dell'occulto o chennessò?


:-DDDDDD

frap1964 ha detto...

Il tuo problema è che NON #mifidodiBTO.
Sarà forse perché "la fiducia è una cosa seria" ? ;-))

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio

Potere e basta

Volere?

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap

La fiducia, cioè, è la misura delle nostre aspettative nei confronti dei comportamenti degli altri. (Pier Luigi Celli)

Gulp!

:(

frap1964 ha detto...

Nelle disamine video, opinione strettamente personale, oscillano talvolta pericolosamente tra il vagamente poetico e il vagamente ridicolo... :-D

Luciano Ardoino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luciano Ardoino ha detto...

... che anche per mia opinione strettamente personale, putacaso coincide perfettamente con la tua.

Sarà per via di un virus trasmesso attraverso il PC?
Oppure la cosa sia universale?

Vai a sapere ...

;-)

frap1964 ha detto...

Comunque la scelta della colonna sonora è un vero colpo di genio.
Soprattutto riascoltandone il testo con una certa attenzione. :-D

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap

Eh?

:(

A quale colonna sonora ti riferisci?

frap1964 ha detto...

♫♫♫ ♫♫♫ ♫♫♫ ♫♫♫♫
"Aaaaaaamore mio...
hai già mangiato o no?
Ho fame anch'io,
e non soltanto buffet.
...
Sei ancora tuuuu
purtroppo l'uuunica,
aaaancora tuuuu
l'incorreggibile.
...
E ci scappa da ri-de-re..." :-D
♫♫♫ ♫♫♫ ♫♫♫ ♫♫♫♫

Luciano Ardoino ha detto...

Concordo sul ...

E ci scappa da ri-de-re..." :-D
♫♫♫ ♫♫♫ ♫♫♫ ♫♫♫♫

:)

Robert Piattelli ha detto...

Che buffi che siete..........

Robert

sergio cusumano ha detto...

@Robert Piattelli

Si sforzano per apparirlo in ugual tua e company misura ma reputo che non ci riusciranno mai.
Siete troppo avanti in queste cose.


:-D

frap1964 ha detto...

@Robert
Che ci vuoi fare... gli è che Luciano è un vero inguaribile mattacchione.
Io ci ho provato a ricordargli che la mission del BTO Edu è un’idea che mette al centro la condivisione della conoscenza, senza compromessi, senza nessuna barriera.
E che quindi questo vortice di impegni e convegni in giro per l'Italia è semplicemente in perfetta coerenza con la mission associativa.
La cosa davvero buffa/buffet, per conto mio, però, non è tanto questo gran girovagare o questo post ed i relativi commenti, quanto il fatto che, come BTO Edu, riusciate ad ottenere credito anche per incarichi per i quali, palesemente, non avete alcuna reale e diretta competenza (vedi #DD Liguria).
Anzi, a proposito di video, già che ci siete, e sempre in coerenza con la mission associativa di cui sopra, sia chiaro, perché non rendete finalmente pubblici i video governativi sul vs. canale YT del Governo del Turismo?
E' roba che richiede un minuto e in fondo avete pure incassato 20.000 euro di soldi pubblici per un lavoro perfettamente inutile.
Pardon, una primizia (cit. parole tue).
Pat pat e ciao.

Luciano Ardoino ha detto...

@Robert
Probabilmente il tuo “buffi” non è inteso come un complimento ma a me piace e come tale … gradisco.

Vedi Robert, le persone divertenti sono molto brave a trovare momenti divertenti o a crearli anche dal “nulla totale”.
E le persone più divertenti in assoluto, sanno come divertirsi da sole e questo riescono a farlo senza far spendere inutilmente dei soldi all’altra gente.
A meno che non lo facciano di mestiere, ma questo non è certo il nostro caso.

A volte le situazioni in cui si trovano sono divertenti fin dall’inizio poiché se così non fosse sono in grado di inventarsi qualcosa, ma se per caso ricevono l’inconsapevole aiuto di terzi, ecco che a quei “terzi” la cosa non aggrada granché.
Qualche esempio?
Il tuo commento.

C’è da dire poi che i “buffi” finiscono sempre col chiacchierare con qualcuno di nuovo, suggeriscono qualcosa da fare, spingono altre persone in situazioni bizzarre per vedere come si evolve la situazione.
Ed ecco che in alcuni casi (proprio quello del post) il programma per quella tale riunione che a sei giorni dall’evento non era ancora pronto, zac, appare come per incanto.
Pertanto i “buffi” aiutano tutta la gente … a gratis.

Le persone divertenti sono capaci di portare le cose un po’ più in là rispetto alle altre persone che gli stanno attorno.
Infatti, se tutti stanno “ballando” la stessa tiritera da anni che ha già prodotto due bocce così, i “buffi” iniziano a scrivere in modo ridicolo ed esagerato e convincono gli altri a fare lo stesso.
E sovente questo porta i “musicisti” a cambiare musica per il benessere di tutti.

È spesso divertente esagerare un po’, ma molte persone esitano a farlo.
Questo richiede abilita ed esperienza per sapere quanto in là spingersi e quando fermarsi.
Le persone divertenti possiedono una serie di abilità che possono tirar fuori in ogni momento per far divertire le altre persone, solo per ottenere qualche risata, mica altro, neh!

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap

... "perché non rendete finalmente pubblici i video governativi sul vs. canale YT del Governo del Turismo?".


Cloppete cloppete cloppete ... campa cavallo

:)

frap1964 ha detto...

"Dovremmo andare online con il tutto finito la prima settimana di maggio.

Spero che questo chiarimento plachi i vostri dubbi su un qualcosa di mostruoso che coinvolge chissà chi: è solo un progetto con cui noi di BTO Educational crediamo molto, pensiamo utile ai molti soggetti interessati alle azioni del Governo del Turismo, un hub da cui partire per approfondire alcuni temi".

[fonte: R.P. di www.btorieducationalchannel.it appena 5 mesi fa]

Buffo, no?

Luciano Ardoino ha detto...

... ari cloppete ari cloppete ari cloppete


:)

Francesco Pedroni ha detto...

Perché con tutti i campioni che si dicono BRAVO l'un con l'altro che abbiamo in Italia, il turismo va sempre così male?

Non mancano nemmeno i complimenti che arrivano al BTO dai frequentatori dei molteplici social.

Eppure sono loro che sono sempre in mezzo a quelli che governano questo settore.
No?


Robert Piattelli ha detto...

Ragazzi, io sono un vostro fan sfegatato, davvero lo dico senza ironia.

"Buffi" @luciano è veramente un complimento, prendilo come tale.

Poi, passando a cose "serie" devo dire che leggervi è una fonte molto preziosa per me e soprattutto di
@Luciano apprezzo molto la capacità di analisi.

Continuate a seguirci :)

Luciano Ardoino ha detto...

@Robert

Certo che l'aver trovato una certa capacità d'analisi nel mio precedente commento (quello sui furbi) è una nota di grande merito.
Ma come hai fatto?

Peccato che "volutamente" non ci sia nessunissima capacità d'analisi ma solo un miscuglio di frasi e parole senza senso, che però danno l'esatta dimensione della tua risposta e i contorni che ti/vi hanno portato a scriverla.

Buffo vero ... che ci sia ancora chi abbocca!

Ma non te la prendere, il mio "buffo" nei tuoi confronti non è assolutamente ironico.

D'altronde voi del BTO siete davvero bravi in questo particolare: l'ironia.
Anzi, azzarderei che questa è la vostra migliore qualità.

Personalmente continuerò a seguirvi sfegatatamente ... ma solo con le pezze d'appoggio.




















Robert Piattelli ha detto...

No, @luciano non mi riferivo al commento precedente o qualcosa che riguarda noi, in generale sono un tuo lettore attento, tutto qui.

E non c'è ironia, ma solo ti volevo dire che ti leggo sempre con piacere e anche quando non sei gentilissimo con noi, mi sembra di aver sempre rispettato il tutto come legittime opinioni.

Nient'altro che questo, ci tenevo

Luciano Ardoino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luciano Ardoino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sergio cusumano ha detto...

@Luciano

La differenza sta nel fatto che tu ami smisuratamente il tuo settore e che vuoi sempre imparare nonostante la tua immensa esperienza.
Loro invece sono nati imparati e se ti permetti consigliarli, ricevi in pagamento solo del letame e della ironia.

Preferisco te di qualche milione di anni luce.



Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio

Grazie ma troppa bontà.

Concordo invece con te sul fatto che con loro perdo il mio tempo.
In Italia purtroppo è così.

Se sei vai avanti e se sai resti al palo.

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Robert

Vorrei tanto crederti come vorrei credere alla Roberta, a Roby, a Giancarlo e a tutti quelli che vanno per la maggiore al BTO.
Ma purtroppo non ci riesco per nulla.

frap1964 ha detto...

@Luciano
"Voi siete vicino, più di qualsiasi altro, ai "potenti" del nostro settore"

Vabbé, ora però non esageriamo, dai.
Al massimo son riusciti sin qui ad imbonire qualche assessore regionale e/o qualche consorzio che di web e/o di turismo non ci capisce in realtà una benemerita mazza.
Vivono di rendita sul BTO da almeno due-tre anni, probabilmente grazie a consolidati contatti interni con Fondazione Sistema Toscana di Carniani.
Spacciano come "contributi scientifici" della fuffa che anche un profano come me, ma con un minimo di senso critico, sarebbe in grado di smascherare senza grandi difficoltà al primo ascolto.
L'unica volta che son riusciti ad accreditarsi a livello nazionale, grazie ad SL&A e per i motivi ben noti, han prodotto una cosa che definire imbarazzante è fargli un gran complimento. Per quattro soldi: un contentino elargito tra i tanti a pioggia (e comunque troppi).
Bravi a rivendersi il lavoro di altri, anche quando di solo fumo si tratta, e a circondarsi di entusiasti per qualsiasi frescaccia vadano twittando o postando su fb, questo sì, senz'altro, gli va ampiamente riconosciuto.
Con qualche (raro) distinguo.
Io un lavoro col marchio di BTO Edu che anche solo lontanamente possa definirsi "scientifico" ancora lo devo vedere o leggere.
O me lo sono perso per strada.
Per cui non confondiamo la lana con la seta per favore, dai, e riportiamo le cose alla loro reale e corretta dimensione.

Robert Piattelli ha detto...

boh, io continuerò lo stesso a leggervi con interesse.