venerdì 10 gennaio 2014

Robert Reich, la disuguaglianza sociale, quel che ci aspetta se non interveniamo subito e ...

... e a prescindere dalle diverse ideologie politiche o preferenze che ognuno di noi ha, la musica non è mai cambiata, non cambia e mai cambierà se non ci diamo immediatamente una mossa.

Ma come siamo arrivati a tali livelli di disuguaglianza sociale?
Servizio Pubblico presenta in esclusiva alcuni estratti dal documentario “Inequality for all”, vincitore del Premio della Giuria al Sundance Film Festival 2013.

Sulla scia lunga della crisi economica, il divario crescente tra ricchi e poveri ha raggiunto livelli senza precedenti di allarme pubblico.
Il nostro narratore d’eccezione, Robert Reich, ministro del lavoro dell’amministrazione Clinton, ci aiuta a capire come l'estrema disuguaglianza che stiamo fronteggiando abbia radici nei cambiamenti politici ed economici che iniziarono 30 anni fa.

Attraverso il suo racconto, riusciamo a comprendere dove siamo e dove potremmo arrivare se non interveniamo subito.

Reich si espone in prima persona, manifestando il suo grande impegno per il ritorno a una società in cui il sogno americano sia ancora possibile per tutti.


PARTE 1 (cliccare sull'immagine per il video)



PARTE 2: (cliccare sull'immagine per il video)



PARTE 3: (cliccare sull'immagine per il video)



PARTE 4: (cliccare sull'immagine per il video)












Nessun commento: