lunedì 17 febbraio 2014

Come fare le traduzioni in quattro e quattro otto e in otto e otto sedici (lingue) sul sito dell'Enit

Più la mandi giù e più ti ritorna su.

E' la "rabbia" che immancabilmente mi attanaglia tutte le volte che vedo qualche cosa che fanno all'Enit.
Non voglio guardarli e nemmeno sentirli ma non c'è niente da fare, e come un allocco ci casco tutte le volte.
Che sia la curiosità oppure la speranza che ne azzecchino una?

Ma veniamo al fatto ormai quotidiano.

L'Enit ha messo gli abiti nuovi al proprio sito (la spesa non si sa) e l'hanno tradotto in ben 16 lingue ... forse e quasi.
Infatti:





... e così via in tutte le altre lingue ... link inclusi (ved. immagine sotto in cirillico che addirittura riporta in lingua italiana "Vi preghiamo di inviarci commenti o suggerimenti riguardo il sito compilando questo modulo".




Diritto di ... vino?





6 commenti:

vinc ha detto...

E vogliono anche i suggerimenti?

:-DDDDD


Jennaro ha detto...

@Luciano

Però i vari domini ci stanno, a dimostrazione che la buona volontà iniziale ce l'avevano messa. Diamogli un altro po' di tempo...

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Vincenzo

Tu ne hai da dargli?

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

E vabbeh, diamogli tempo ... quanto pensi che sia sufficiente?


;-)

Jennaro ha detto...

@ Luciano

Guarda, sarò preciso, io penso proprio che per il 32 di Ottembre di questo o quell'altro ce la dovrebbero fare...

:D

Gregorio ha detto...

Combinazione, pure all'Espresso parlano dello stresso Ente, dicono addirittura ch sia inutile...

http://espresso.repubblica.it/attualita/2014/02/10/news/enit-il-re-degli-enti-inutili-1.152122?ref=HRBZ-1