venerdì 21 febbraio 2014

Il nuovo Ministro della Cultura e del Turismo

Dario Franceschini nel 1994 dà vita a Ferrara a una delle prime giunte di centrosinistra d'Italia, divenendo Assessore alla Cultura e al Turismo, e giusto vent'anni dopo ne sarà il ministro.


P. S.: Almeno qualcuno che la "cosa" la conosce già .... dovrebbe.

... e poi basterà vedere di chi si circonda e in pochi secondi si capisce il tutto

... niente di personale con Franceschini ma Matteo Renzi non s'era presentato come il rottamatore?
E' solo un piccolo ed innocente retro gusto o l'ennesimo gusto di porlo nel retro a noi?





























4 commenti:

frap1964 ha detto...

L'unico commento che mi viene da fare è: che infinita tristezza...
Ora aspetto di vedere i sottosegretari.

Gianni ha detto...

Spero che questo governo cada ancor prima di far vedere i sottosegretari.


Anonimo ha detto...

@frap 1964 ...invece prima era una infinita allegria! ma sì aspettiamo i sottosegretari e la solita lobby dei finti moralizzatori ai quali date tanto spago..

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo

Eh?

Ma sei sicuro di leggerci?
E come fai a dire che qui si tanto spago alle lobby e ai finti moralizzatori?

Ma per piacere

:(

P.S.: Trova una sola parola in oltre 1.7000 post che possa confermare questa tua ipotesi.