mercoledì 25 giugno 2014

Il centro di gravità permanente dell'Enit

Della gara dell'Enit vinta dalla Pomilio Bluum srl s'è già detto tanto e molto probabilmente chi ha descritto nel modo più consono tutte le varie vicissitudini è stato questo blog qua.

Inutile quindi ripercorrere la medesima strada, non ne sarei nemmeno all'altezza, ma dalla medesima fonte …

… guardando neanche tanto attentamente (lo vedo io che sono mezzo orbo) una delle sette “famose” fotografie, ecco che ci s'accorge che le “sarte” della Pomilio Bluum (ved. qui) hanno cucito davvero male.

Prendiamo ad esempio 'sta foto qua (immagine a lato) e zummiamola con l'aiuto di questo sito pigiando in continuazione ctrl con il segno “+” e …














… quello che c'appare è l'immagine di seguito che molto probabilmente farà bella mostra di se in molti luoghi d'Europa ... e magari c'hanno fatto dei manifesti giganti. Sic!


Ma che minkia è?

E vuoi vedere che quelli dell'Enit sono più orbi di me che non se ne sono accorti?

E le Regioni?
Non lo so ma credo che nemmeno loro ...














Dall'intervista alla Pomilio Bluum ...






7 commenti:

Jennaro ha detto...

@Luciano

Che cos'è?

A me sembra una sovrapposizione di immagini come a volte faccio io su feisbuc, solo che le mie sono più simpatiche, né!?...

^_^

sergio cusumano ha detto...

Ma dai, non è possibile


:-(((8

sergio cusumano ha detto...

che cos'è qualla fotografia?


Pazzesco


sergio cusumano ha detto...

e parlano di qualità?


B. C. ha detto...

Fallimenti, + 46% in un anno Liguria seconda in classifica
Rispetto allo scorso anno, i fallimenti in Liguria sono aumentati del 46,2%. La nostra regione è la seconda nella drammatica classifica della crisi: prima l'Abruzzo con un aumento del 67,1% rispetto al 2013, poi la Liguria, e poco sotto l'Umbria con 44,4%.

Nel turismo?

Anonimo ha detto...



Tu si' 'na cosa grande pe' mme

frap1964 ha detto...

Like ottenuti nelle varie lingue di localizzazione, alla pagina http://italy.travel/it/themes:

English: 6
Italiano: 84
Francaise: 3
Deutsch: 2
Russo: 1
Espanol: 1
Portugues: 0
Polska: 0
Altre lingue: 0

E meno male che a monte c'era stata "una mole di lavoro enorme", secondo Pomilio, per colpire "i principali mercati, anche emergenti, a livello mondiale"...