giovedì 17 luglio 2014

E' priiiiiiimaveraaaaaa, svegliatevi bambini ... No, è già estate!

O questa poi …

prendo il giornale (web) e leggo che … bandi per circa 1 milione di euro per sostenere iniziative e spettacoli in grado di animare l’estate ligure. Sono stati annunciati quest’oggi dall’assessore al turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri [ … ] “I finanziamenti saranno destinati a soggetti pubblici e privati per il 2014 e saranno disponibili attraverso bandi che verranno varati prima della pausa estiva”.

Eh?

No dai ragazzi,
non rattristatevi così.
Albergatori, balneari, ristoratori e ... perché piangete?
Eh, allora staremmo freschi
se veramente nel mondo
succedessero di queste cose.
Eh, e poi, lo sapete anche voi, no?
i giornali qualche volta
esagerano sempre un po'.
Guardate quello che scrivono su quella luce che "chillillà" vedono in fondo al tunnel.
E poi se andiamo a vedere
questo giornale
chissà di quanti anni è...

Anzi, adesso voglio proprio vedere la
data.
E' di oggi … 17 luglio 2014.

P. S.: I “bandi” verranno esaminati a partire dal 21 luglio 2014 per la stagione estiva in corso o quella del 2015?

P. P. S.: Per un eventuale migliore soluzione di 'sti bandi estivi alla fine di luglio, ecco ancora un ultimo consiglio all'assessore ... rivolgersi ai suoi collaboratori o a quelli in cui s'è messo nelle mani per tutto 'sto tempo e che alla fine, considerate le poche presenze (segno meno quasi ovunque) in Liguria, l'hanno portato a fare 'na cosa del genere a giochi fatti ... magari hanno un'altra soluzione che questa un po' ritardata, neh!
Se poi la soluzione che "chillillà" gli hanno dato è proprio questa, beh; in questo caso non gli resta che rivolgersi al buon Dio oppure a uno di quelli che il turismo lo mastica meglio.

A giochi fatti?

Mmmmmmmhhhhhhmmmmmm ...no, non sto pensando male a quei bandi a giochi fatti, per carità. Sto solo masticando una caramella gommosa.









10 commenti:

Biodegradabile ha detto...

Non ci credo ci deve essere uno sbaglio sulla data.

Quel giornale è dell'anno scorso o i bandi sono per l'anno prossimo


;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Bio

E soprattutto staremo moooooooolto attenti a chi vince i bandi, neh!

:)

vinc ha detto...

Non l'avranno già vinti?

;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Vincenzo

E' quello che immagino

:)

Biodegradabile ha detto...

La legge regionale in materia di spettacolo dal vivo (legge regionale 34/2006), che riguarda l’intero settore in tutte le sue forme (teatro, musica, danza, ecc.), ha innovato radicalmente, per quanto attiene la promozione delle attività di spettacolo, le finalità e le modalità del finanziamento regionale, attraverso l’indizione di appositi bandi regionali.
I riferimenti normativi sono costituiti dalla legge regionale del 31 ottobre 2006, n. 34 (Disciplina degli interventi regionali di promozione dello spettacolo dal vivo), dal Piano triennale dello spettacolo dal vivo 2012-2014, approvato con Deliberazione del Consiglio regionale del 29 febbraio 2012, n. 5 e dal Programma Operativo degli interventi nell’ambito dello spettacolo dal vivo per l’anno 2012, approvato con Deliberazione della Giunta Regionale del 9 marzo 2012, n. 274.
I contributi assegnati dalla Regione sono destinati a sostenere iniziative di spettacolo di interesse regionale.
Le domande possono essere presentate da soggetti pubblici e privati per le finalità e con le modalità di volta in volta stabilite dai bandi stessi.

Luciano Ardoino ha detto...

@Bio

Ha ha ha

I riferimenti normativi sono costituiti dalla legge regionale del 31 ottobre 2006, n. 34 (Disciplina degli interventi regionali di promozione dello spettacolo dal vivo), dal Piano triennale dello spettacolo dal vivo 2012-2014, approvato con Deliberazione del Consiglio regionale del 29 febbraio 2012, n. 5 e dal Programma Operativo degli interventi nell’ambito dello spettacolo dal vivo per l’anno 2012, approvato con Deliberazione della Giunta Regionale del 9 marzo 2012, n. 274.


Beh, hanno fatto giusto in tempo

:)

Luciano Ardoino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
frap1964 ha detto...

Per me sono i classici bandi che destinano contributi a pioggia.
Tu associazione, impresa, ecc. ecc. fai l'iniziativa, te la organizzi, te la finanzi per intero e quando tutto è già concluso mi fai una domandina, mi documenti le spese (ma senza tutte tutte le pezze d'appoggio, eh...), mi produci un po' di certificati, una relazioncina che sai già non leggerà mai nessuno, ma serve eh (hai visto mai che poi...) e io ti elargisco un tot. che coprirà comunque al massimo un X% delle tue spese (quindi vedi di gonfiarle un po', se puoi) e siamo tutti contenti.

Altrimenti non si spiegano le date (oppure i bandi sono per iniziative del 2015, ma dubito).

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap

Questo commento l'aggiungo a quello appena fatto sulla pagina feisbuc dell'assessore.
Mi piace da matti.

P.S.: Te lo rubo e lo metto a mio nome.

:)

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap

Anche se credo che l'associazione, impresa, ecc. ecc. quell'iniziativa se la siano già organizzata e adesso arrivano le palanche, neh!

;-)