lunedì 13 ottobre 2014

A Genova dev'esserci qualcuno che continua a spostare la soglia del ridicolo

Oggi uscirò fuori dal seminato del blog, e non parlerò di turismo, per raccontarvi invece come la va a Genova e in questa Regione.

Tutta l'Italia ha ben presente la nuova inondazione che ha nuovamente colpito questa città a distanza di soli tre anni … e questo senza ricordare la gente che è morta per l'incuria dei deficienti preposti e tanto meno ricorrere nei tempi addietro ad altri due allagamenti da far paura.

La città è completamente in ginocchio anche perché è la più tassata dello Stivale per non parlare di come è gestita che dire “SCHIFO” è BEN POCA COSA.
L'unica cosa che sanno fare è quella di aprire delle COOP e parcheggi comunali a tutt'andare per incamerare delle palanche da chi ormai non ne ha proprio più.

Eppure ricchi premi e cotillons per chi avrebbe dovuto ... vedi qui.

Almeno quattro dirigenti del Comune di Genova hanno percepito anche nell'ultimo anno la "retribuzione di risultato" per i seguenti obiettivi, che il Sindaco e la Giunta considerano evidentemente conseguiti:
Dirigente 1 - Obiettivi: Mitigazione del rischio per gli edifici ubicati nelle aree di maggior rischio idrogeologico, sviluppo e promozione della conoscenza delle attività di Protezione civile - Retribuzione di risultato 7.171,74 (lordo annuo 93.886,75)
Dirigente 2 - Obiettivi: Monitoraggio territorio, appalti idro, drenaggio urbano - Retribuzione di risultato 6.131,27 (lordo annuo 79.811,17)
Dirigente 3 - Obiettivi: Scolmatore torrente Bisagno, torrente chiaravagna, interventi di adeguamenti idraulici - Retribuzione di risultato 9.405,44 (lordo annuo 109.558,76)
Dirigente 4 - Obiettivo (tra altri): Messa in sicurezza del territorio - Retribuzione di risultato 17.614,53 (lordo annuo 123.653,19)
E i risultati del loro obiettivi raggiunti sono nelle immagini sotto che risalgono a pochi giorni prima dell'acquazzone.



... ma anche in Regione .... i nove superdirigenti della giunta di Claudio Burlando hanno avuto anche l'ultimo anno valutazioni quasi al top.
Novantasei su cento per otto di loro, il che vale un incentivo del 21,12 per cento in più sullo stipendio di circa 140 mila euro.
Con il nono bravo bravissimo, Roberto Murgia, che li guarda dall'alto da uno stratosferico punteggio di ben novantasette.
Per lui, un bonus del 21,34 per cento ...

Il sindaco Marco Doria se l'è presa con il governatore Claudio Burlando per non averlo informato dell'imminente pioggia sfrenata, che a sua volta ha accusato la lentezza della magistratura poiché il secondo arrivato alla gara per mettere a posto il casino dei fiumi genovesi, ha fatto ricorso, bloccando di conseguenza la messa in opera di quella gara da oltre tre anni.

Il TAR però non ci sta e s'incazza pure, mandando a dire che avevano dato lo start per far partire i lavori immediatamente e … ancora una volta: le scuse stanno a zero.
Tanto più che il Tar, accusato di aver bloccato i lavori di messa in sicurezza al torrente Bisagno, starebbe raccogliendo un dossier in cui si spiega per filo e per segno che i giudici amministrativi non hanno emesso alcun atto che la politica non poteva superare.

Di soluzione pertanto ce n'è una sola e questa sarebbe che tutti, ma proprio tutti, questi “galantuomini” con i dirigenti appresso, portassero via gli zebedei senza mai più farsi vedere sullo scenario politico nazionale, e soprattutto in una città che negli ultimi trent'anni ha perso qualcosa come 260.000 cittadini … però le COOP, massacrando il commercio per via delle innumerevoli agevolazioni tassative, mettono i commercianti nell'impossibilità di poter controbattere e per di più con una marea di vergognose imposte, crescono a dismisura nonché venir classificate come le più care d'Italia.

P. S.: L'assessore responsabile della questione e che doveva dare l'allerta a livello regionale è la signora Paita (ved. qui che la stanno "nascondendo") che è candidata alle prossime regionali e che quindi fa ben comprendere come sarà governata questa regione in caso fosse eletta.
Mentre del dirigente della questione fa capolino nel web che non l'abbiano visto da molto tempo in quegli uffici ... ma adesso m'informo meglio va.

Ah, le palanche ci sono già!!






7 commenti:

vinc ha detto...

Caro Luciano, stiamo vivendo una situazione paradossale in questa città.

Io ormai sono vicino ai 60 e di andarmene ci ho pensato molte volte ultimamente.
Poi mi vieni in mente tu che inevce ci sei ritornato dopo aver vissuto nei posti più belli mondo.
E ti capisco.
genova è proprio bella, almeno lo era.
E basterebbe poco per farla ritornare ai fasti di un tempo.
Ed è per quello che serve gente onesta come te e professionalmente preparata.

Spero che tu rimanga.

:-)

Jennaro ha detto...

Luciano,

Vorrei dire qualcosa, un'offesa, un insulto per testimoniare il mio disprezzo a questi giuda che tradiscono la loro stessa gente per pochi denari, ma non ne trovo uno adatto alla loro bassezza...

Luciano Ardoino ha detto...

@Vincenzo

Basterebbe una sola persona davvero onesta e che non cada nei compromessi.

Un'idea l'avrei pure ...

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

Ne esiste una in lingua figiana che è proprio di una bassezza che più bassa non si può.

Ma è talmente brutta che ...

sergio cusumano ha detto...

Quella gente mi fa paura



frap1964 ha detto...

Per non parlare di questo... :-(

Luciano Ardoino ha detto...

Aridaje