mercoledì 15 ottobre 2014

Pagare le tasse con un Teomondo Scrofalo non è mica da tutti

Non sono il tipo che si fa condizionare il giudizio sulle azioni delle persone e che possa mutare un'opinione personale per il solo sentito dire o letto da qualche parte.

In poche parole chi mi parla male di persone o fatti che invece condivido, beh; non trova di certo del terreno fertile per far crescere la sua gramigna.
E la stessa cosa capita pure in senso opposto.

Quadri, manoscritti o libri storici di grande valore, statue e chi più ne ha più ne dia all'erario che saprà ben valutarle.

Oltretutto questo servirà per aumentare il nostro patrimonio culturale … finalmente ... poiché piange miseria?
Ma non s'era detto che di questa ricchezza ne abbiamo in una maniera che definire sfacciata è ben poca cosa?
E tutti quei reperti storici abbandonati negli scantinati dei musei … quelle opere d'arte che ben ripiegate (si spera) sono depositate dove nemmeno si sa?

E poi dicono che anche l'Inghilterra ha fatto lo stesso già da molto tempo con buoni risultati … bisogna vedere però se anche loro hanno un patrimonio culturale grande come il nostro … ma questo mica lo dicono, neh!

Quello che però m'appare molto strano, è che per le str … anezze, ecco che copincollano da tutte le parti, mentre per le cose ben fatte (ad es.: l'Iva turistica che da noi è più alta che nelle altre nazioni del globo) non se ne parla nemmeno.
E senza aggiungere altro che sennò facciamo notte.

Quindi considerata attentamente la proposta di Franceschini, provo a lanciare un'idea (che non è mia ma è presa sul web) per pagare le prossime tasse con l'opera artistica più, più, più presente nell'Italia intera, e vale a dire quella dell'esimio maestro Teomondo Scrofalo che potete vedere all'inizio del post.

Chi non ce l'ha nello Stivale?

Per poi immaginare anche un attimo solo di realizzare un museo nazionale con al suo interno qualche milione di quei soli quadri.
Tanto di palanche non ce ne sono più più, ma di quei quadri a volontà.

Ma lo capite il grande successo interplanetario che potrebbe essere?
Ma lo capite che tutto il mondo intero (e pure dallo spazio, ci scommetterei) vorrà venire a vedere il come facciamo ad essere così … (censura).

Dai, la mia idea era uno scherzetto come quello di Franceschini (?), ma sul fatto che la sua sia goliardia non ci scommetterei manco un penny, seppure bucato.

Quindi, ritornando all'inizio del post, se qualcuno vuole convincermi che la proposta del ministro è buona, bella e brava … no, non ci casco manco per sogno, rimanendo sempre sulle mie che … vabbeh dai, l'avete capito.

P. S.: Comunque provate a cercare da qualche parte che un Teomondo Scrofalo l'avete per forza.






2 commenti:

Jennaro ha detto...

@Luciano

Mi dispiace, ho cercato da tutti li pizzi ma un Teomondo Scrofalo non l'ho proprio trovato, però ho visto un van Meegeren, che dici, Franceschini me lo accetterà?

^_^

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

Belin, Van Meegeren è troppo triste.

:(