sabato 21 marzo 2015

Perché dare delle statistiche con la fonte sbagliata e poi come scusa dire che sono state trasmesse in lingua inglese tra Italia e Italia?

... e sperare che la gente normale se le possa bere come verità?

Quando vedo un uomo piangere nel buio della sua vita mi domando cosa lo spinga a non accendere la luce, e allora ci provo io per aiutarlo... click.

Lui è Elio Domeniconi, è un giornalista ma non ne sono sicuro... però scrive delle sciocchezze sul conto della gente.
E per darle gambe usa Genova3000.it, un magazine della mia città, dove proprio ieri è apparso un sondaggio politico in merito alle prossime regionali che si svolgeranno in Liguria il prossimo 7 giugno 2015, con dei dati che ho ritenuto "strani" e con una fonte, tale Spai, che però non corrisponde a nessuna società sondaggistica esistente in Italia.
Comunque la storia è questa qua... (ved. immagine sotto... qui il link).



Poi, forse non potendo esaudire la mia richiesta o chissà per quale motivo, il Domeniconi scrive queste cose inesatte e per niente gradevoli.
Ma esaminiamo per punto il fondo di Elio Domeniconi nei miei confronti.

A parte che le delucidazioni del caso non sono ancora pervenute e chissà se mai lo saranno... infatti anche il Secolo XIX, che in data odierna riporta gli stessi sondaggi di Genova3000.it, ha “dimenticato” nell'occasione di scrivere la fonte sul suo cartaceo... e poi mi si può spiegare il che cosa voglia dire: “Il nostro informatore ci aveva premesso che poteva aver trascritto male il nome di questa società perché gliel'avevano detto in inglese”??
Ma come?
Per passare delle informazioni da Milano a Genova di una società italiana, ecco che si usa l'anglo-sassone?
Suvvia, cerchiamo d'essere seri.

Sì, sono il figlio di Giacono Ardoino, che nel '47 andò a lavorare come cameriere in quel ristorante Europa, e che negli anni ne diventò il proprietario in società con suo fratello Franco (mio zio) e di mio fratello Silvo di quattro anni più vecchio di me.
Inutile aggiungere che adoro alla massima potenza quei tre personaggi; primo perché siamo una famiglia molto unita, secondo perché sono riusciti a creare un'azienda perfetta sotto l'aspetto ristorativo, e poi perché non ho mai visto al mondo un'organizzazione così certosina, sia nella qualità dei prodotti che in quella del personale.
E credetemi che non è poco.

Eh già, perché a differenza di quanto afferma il Domeniconi, qualche esperienza in gastronomia credo d'averla, avendo insegnato cucina internazionale nei migliori alberghi e resort del mondo.
So bene che parlare di se stessi si corre il rischio di fare la figura dei fessi, ma credo che l'occasione mi sia pertinente.
Vorrei quindi rendere noto al Domeniconi che seppur disponendo del solo II liceo Scientifico e iniziando a lavorare nel settore alberghiero a 17 anni non ancora compiuti (1969) come lavapiatti in quel di Rio de Janeiro... la cosa non mi impedì di fare una certa carriera contornata dall'esperienza acquisita sul campo attraverso l'odore della cordite, del sapore del sangue e della merda come s'usa dire in questo settore, fino ad arrivare a dirigere catene alberghiere e di navigazione internazionali con qualche buon migliaio di dipendenti.
Risulta inoltre, con le dovute pezze d'appoggio, che abbia collaborato in prima persona con i ministri del turismo di altre nazioni, i quali non si sono mai dimenticati dell'aiuto ricevuto anche a distanza di moltissimi anni (ved. Qui).

In conclusione vorrei ricordare al Domeniconi che, non appena rientrato in Italia, fui contattato dai responsabili della mia città e della Liguria di Forza Italia, che conoscendo il mio pregresso, mi incitarono a prendere la responsabilità del turismo per il loro partito (a gratis e su cortese richiesta), ma che dopo quasi un anno lasciai per motivi che non sto qui a dire.
Stessa cosa per quanto riguarda Enrico Musso e la sua lista civica alle ultime elezioni comunali (a gratis e dietro gentile sua richiesta).
Attualmente collaboro con le due X commissioni di Camera e Senato (a gratis e su gentile loro richiesta), che sono appunto preposte al mio settore tra l'altro (non m'interessa granché di che partito siano), e amministro un blog sul turismo (ved. Qui) che ha circa 5 milioni di contatti e 2.318 post tutti esclusivamente sul comparto... a parte questo post qua.

Infine... due anni fa fui contattato da Edoardo Rixi che conoscevo solo attraverso le varie TV locali, e che essendo stato nominato dal suo partito come responsabile nazionale del turismo mi chiedeva se potevo aiutarlo, e così feci e faccio sempre a gratis... premetto che la Lega a quei tempi non è che andasse molto di moda per i vari noti motivi (se non sbaglio era al 4/5%) ma ipotizzai che il turismo a lui importava per davvero e non come sono abituato a sentire da quando sono ritornato nel mio Paese.
La cosa riguarda i livelli istituzionali ben più alti del suo... direttamente e di persona.
Adesso devo capire se le mie supposizioni sono azzeccate, ma è il tempo che mi dirà, da galantuomo, come pare che sia sempre stato.

Il cameriere all'Europa dai miei... perché no, che male ci sarebbe, eh?
Il problema è che devo aiutare mia moglie che ha un negozio di fiori; che di notte lavoro con altre nazioni per problemi sul loro turismo; che c'è quel blog che mi porta via del tempo, che aiuto tutta 'sta gente... e adesso devo anche pensare a rispondere a Domeniconi che non ha nemmeno avuto il buon senso di andare a cercare nel web in mio nome (oppure ha usufruito di un informatore alquanto inde-fesso?), non evitando così di scrivere tante razzate sul mio conto e di fare un'esagerata figura di emme.

Senza contare le innumerevoli e quotidiane richieste di aiuto sul turismo che mi arrivano da ogni parte d'Italia e del mondo... cosa che esaudisco ogni qual volta e che non sto qui a elencare per evitare di fare notte.

P. S.: Del nome dell'azienda che ha fatto quel "presunto" sondaggio politico continua a non sapersi ancora niente... anche se mezza idea sulla questione ce l'ho. 
Pertanto me pà 'na mussa (mi sembra una bugia)!!.. però mantengo la sua luce accesa... si sa mai che quell'uomo al buio la finisca di piangere.





11 commenti:

sergio cusumano ha detto...

@Luciano

hahahahahahaaa

ma chi è quello????

Carneade?
Ma se scrive sul web non sa che esiste google per fare delle ricerche????


O segnur


:-DDD

vinc ha detto...

Spai esiste o no?

:-DDD

Da Milano in lingua inglese e per telefono???

Francesco Pedroni ha detto...

O per la miseria, ma è mai possibile scrivere così tante -razzate- in poche righe?

Spai?

Ma chi è?

:-DD

Luciano Ardoino ha detto...

Boh!

Chi sia Domeniconi e di ciò che scrive ne avevo già qualche idea ma non è che lo seguissi poi molto.
Anzi, per niente.

Qualcuno posta i suoi pezzi su FB e dopo le prime righe solitamente abbandono la lettura anche perché non ha il pregio di mettere le pezze d'appoggio.
E si sa che quando queste mancano... cambio canale.

:)


Comunque la SPAI non esiste come azienda di sondaggi

Anonimo ha detto...

E tutto questo casino per aver chiesto il nome della fonte dei sondaggi?

BRANCA DORIA ha detto...

Per il solo motivo che hai chiesto la vera fonte dei dati, questo 'giornalista' fa un articolo sul suo?

Non ho parole

BRANCA DORIA ha detto...

Perché parla anche della tua famiglia e del ristorante di tuo papà e dei tuoi parenti?

??????????????????????????

sergio cusumano ha detto...

@Vinc

Spai non esiste.
Possibile che non l'hai ancora capito.

:-))

Anonimo ha detto...

Per legge non si possono pubblicare sondaggi senza

http://www.agcom.it/diffusione-dei-sondaggi

frap1964 ha detto...

Non era SPAI, ma una semplice Spia di Forza Italia cui Rixi non è forse molto gradito.
Solo che l'hanno riportato all'inglese: Spy.
Che si legge appunto Spai e l'informatore presunto così ha riportato e il Domeniconi di Novella 3000, ovviamente, ha bovinamente trascritto.
D'altra parte lo dice lui stesso che privilegia il gossip a garanzia della serietà di Genova3000.
Infatti... fai click a dx su BORSINO DELLA POLITICA di Elio Domeniconi e vedi un po' cosa succede.

Comunque la società non è milanese, pare, ma di Arcore.
E i risultati del sondaggio sono perfetti e sacrosanti.

Lo ha garantito un angelo caduto dal cielo: se gli date retta prima vi dà un bel bacino e poi vi accarezza.

Anonimo ha detto...

@frap1964


grande

!!!!