martedì 15 settembre 2015

... anche per dare un segnale al "turismo" (lo stanno massacrando) poiché in questa maniera non si può proprio più continuare


Cerchiamo contributi per una campagna che faccia sapere a Matteo Renzi che i veri generatori di reddito (partite iva, piccoli imprenditori e dipendenti privati) NON sono affatto contenti del suo governo.

E vogliamo fare questo comprando una pagina sul Corriere, proprio come hanno fatto i suoi 209 amici a luglio, per dirgli quanto è bravo. 


Il testo che vorremmo pubblicare e' questo:




-------------------------------------------------------------------------------------
NO PARTITE IVA, NO PARTY!
Senza di noi il paese si ferma,
ma noi siamo aggrediti, vituperati,
ammazzati di tasse e burocrazia.
838 Miliardi di euro, previsti in crescita secondo il ministero.
Chi li paga secondo Voi ?
(ved. schema sopra)
Noi rappresentiamo il capitalismo sano, non quello di relazione che si abbevera presso lo Stato e il mondo della politica, cioè quel capitalismo che ha tutto l’interesse a mantenere il paese inchiodato all'attuale situazione di declino plaudendo a cambiamenti di facciata e ad annunci tanto sciocchi quanto ridicoli.
La nostra ricetta è semplice: meno stato e più libertà.
Chi vive di politica, di stato o di relazioni con esso ricordi sempre che il governo ha solamente una fonte di reddito: i soldi dei cittadini, attraverso le tasse.
Pertanto la riduzione drastica delle tasse diverrà credibile e fattibile solo dopo una equivalente riduzione della spesa pubblica. Diversamente saranno sempre e solo annunci elettorali.
Quasi 1 su 2 non vota più... Questo significa sempre più una sola cosa: questa politica e questo governo non ci rappresentano.
Firmato "Comitato No Partite IVA, No Party"
-------------------------------------------------------------------------------------
Per l'iscrizione e il contributo sul sito in questione (digitare qui)
Grazie per l'aiuto e sono sufficienti anche degli spiccioli sull'ordine di pochi euro!!
e senza accennare alcunché sul turismo, anche perché ce ne sarebbe da dire sul “disastro” che continuano a perpetrare in questo settore, nonché l'assenza totale di soluzioni e delle giuste innovazioni come invece accadono nelle altre nazioni, neh.




10 commenti:

sergio cusumano ha detto...

Fatto senza pseudonimi

;-)

Luciano Ardoino ha detto...

Grazie Sergio

ho visto il tuo nome

:)

Luciano Ardoino ha detto...

...volevo dire il tuo fake

vinc ha detto...

Ci sono anch'io

:-DD

Enrica Alfiero ha detto...

non riesco ad inviare denaro; potete fornire un riferimento/indirizzo email, affinché si possa effettuare la donazione?
grazie

Luciano Ardoino ha detto...

Ciao Enrica... nella pagina FB vedi qui il Clava, Lorenzetti e Stefano Gaggiotti, stanno provvedendo alla cosa. Pare che altri abbiano lo steso problema.

:)

Francesco Pedroni ha detto...

Neppure io ci riesco e non sono iscritto a facebook.

Stefano Gaggiotti ha detto...

Collegarsi al sito www.liberalitalia.eu sulla pagina home c'è il pulsabte per il contributo grazie a tutti

Enrica Alfiero ha detto...

ah ecco, infatti adesso funziona ed e' collegato a Stefano Gaggiotti.
prima non era associato per le donazioni.
pensavo di essere io, e invece no :)
grassie!

Enrica Alfiero ha detto...

grazie mille,Stefano