venerdì 5 giugno 2015

Dario Franceschini e il... pensiero stupendo


... e... pensiero stupendo


... ma c'è chi alla Biblioteca Nazionale dell'Inedito, dice no!!







martedì 2 giugno 2015

L'elezione regionale in Liguria ha decretato che... ma adesso come sarà composta la giunta e perché non...

Pochi giorni fa scrivevo della Hazel McCallion (nata nel 1921), che alla venerabile età di 94 anni, e dal lontano 1978, è il sindaco di Mississauga (ridente città situata sulle rive dell'Ontario in Canada). 

Va innanzi tutto detto che Mississauga ha più che raddoppiato i suoi abitanti in questi anni (da 300 mila abitanti a circa 700 mila) ed è il luogo dove tutte le grandi aziende canadesi vogliono andare per svolgere i loro affari... sia perché le tasse sono più basse che dall'altre parti, sia perché ci si vive beatamente.

Infatti non esiste la disoccupazione, la città è di un pulito che di più non si può nemmeno immaginare, la delinquenza... recentemente è accaduto l'atto "schifoso" più tremendo per quei posti... cioè, sono state rubate delle mutandine stese ad asciugare, per il resto ... nisba.

Mentre il turismo e la congressistica vanno a gonfie vele!!

Mississauga non ha debiti con le banche e nemmeno con lo Stato canadese e nelle sue casse sono depositati 800 milioni di euro... anche perché non si sa mai.
Inutile dire che HazelMcCallion (il nomignolo è “Hurricane Hazel”) è un eroe nel suo Paese.
Dal 1978, anno in cui vinse le sue prime elezioni con una percentuale vicino al 55%, non si sono più svolte le elezioni... hei, un momento: le elezioni sono sì avvenute ma quasi nessun personaggio dell'opposizione si è mai presentato per contrastarne l'operato... quei pochi che l'hanno fatto si sono presi delle sonore batoste epiche e cavalleresche, sul tipo che la Hazel le ha sempre vinte con percentuali oscillanti dal 94 al 96%.
Ma qual'è il suo segreto?

Facile... a Missassauga non esistono gli assessori ma i capi dei vari municipi dislocati nella città... però questo non vuol dire niente e la medesima cosa si può realizzare anche in presenza degli assessori.
Questi, fin dalla prima elezione, furono scelti dalla Hazel McCallion attraverso due sole principali qualità: l'onestà e la serietà.
Nessun trombato politico, nessun amico degli amici, nessun favore contraccambiato... nessuno che deve ringraziare (baciare, leccare, lettera e testamento) per il lavoro ricevuto poiché davvero meritevoli per averlo ottenuto... in poche parole; niente di niente di poco piacevole per l'altra gente (di chi ci vive e pure quelli no)... e nessuno ha mai sbagliato a conferma che quelle scelte furono azzeccate al 100%.
Beh, mica ci vuole tanto, neh!.. e il benessere tocca proprio tutti, e naturalmente tocca anche quelli che sono "amici degli eletti" o chissà che... mentre altrove... qui?... (bandi, gare eccetera, che al solo leggerli ti si accappona il pelo) ecco che tocca quei pochi per l'eventuale voto di scambio oppure... beh; qualche volta la magistratura indaga e i risultati si sanno bene come vanno poi a finire.

Fatto sta che i vari capi dei “distretti” cittadini si sono “armati” di grandi professionisti, a loro volta onesti ma anche capaci nei rispettivi incarichi; diciamo il “pregresso” va, e anche qui nessun compromesso.
Ma per darci un taglio a 'sto belin di racconto... sarà possibile avere una simil cosa anche in Liguria dopo le recenti regionali?
A voi che mi leggerete l'ardua sentenza, ma scommetterei che la pensate nella stessa maniera... o siete dei trombati politici, amici del ... collusi... etc. etc.