mercoledì 30 marzo 2016

Le persone intelligenti sono autocritiche fino a farsi del male. I (gli altri) fanno tutto giusto!

Chi ben inizia è alla metà dell'opera, mentre chi...

doveva essere il fiore all’occhiello dell’offerta di Pasqua invece l’esordio del Cinque Terre Express, il treno destinato ai turisti, è stato all’insegna del caos, in particolare sabato e domenica... (ved. qui).
… Gianni Berrino, l'assessore ai trasporti e del turismo regionale... : “ Ai turisti è piaciuto”!!

Ma Gianni Berrino era forse presente alle 5Terre ad ascoltare i turisti che afferma che la cosa era piaciuta un sacco?
O forse là c'era qualcuno dei suoi a chiedere le altrui opinioni per poi informarlo che...?
Mah!
Ebbene che lo dimostri coi fatti e non con delle parole di cui ben so l'utilità... e non serve granché tagliare nastri ma essere presenti alle partenze operative che sono sotto la sua responsabilità.
Almeno è così che nel privato fa un buon dirigente poiché deve rendere conto alla proprietà, altrimenti son calci nel sedere, neh!
Politicamente?

Vabbeh, si sa come vanno invece le cose in quell'ambiente.
Eppure non ha fatto altro che dichiarare che tutta la Liguria sarebbe stata in full booking per l'occasione, ma si vede che un conto è parlare, altro è ragionarci su.

E il turismo... porca paletta.

49 commenti:

BRANCA DORIA ha detto...

Berrino dice che hanno evitato il caos dell'anno scorso. quale?

Luciano Ardoino ha detto...

Dice dice dice e dice sempre...

:)

Spero che lo lascino fare il consigliere a Sanremo e l'avvocato al suo paese ma che quell'assessorato lo diano a chi lo possa seguire perennemente. C'è troppa gente che in quelle cose cerca di viverci con dignità per essere in mano a degli sprovveduti.
Togliere definitivamente poi gli adepti che l'aiutano nel gravoso impegno (magari metterli dove non possano nuocere?) e che per me non sono minimamente all'altezza poiché non hanno il minimo pregresso.
Lì ci vuole gente che... ma cosa lo dico a fare che già si sa?

;)

vinc ha detto...

@Luciano

Non li digerisci proprio vero?

:-DD

scoglio di levante ha detto...

il Sig. Ardoino c'era nelle 5 terre o si "fida" dell'articolo del Secolo?

Luciano Ardoino ha detto...

@Scoglio di levante

Il Sig. Ardoino se fosse stato assessore del turismo regionale sarebbe di certo stato presente in tutte le stazioni delle 5Terre perché gli piace lavorare seriamente, e la rimanda alle parole di Giovanni Toti apparse in data odierna sul Secolo XIX... ved. qui

P.S.: Non mi sono mai fidato dei giornalisti alla pari dei politici... non per altro ho aperto 'sto blog.

Cordialmente

:)

Antonio Oppicelli ha detto...

@Luciano, IMHO però la domanda di "Scoglio di Levante" però è pertinente e merita risposta diretta: Tu c'eri ?

Luciano Ardoino ha detto...

Ou belin, Antonio, ma sei tu Scoglio levante?
E allora dillo!
Comunque se non lo sei, credo di aver già risposto affermando che se fossi stato l'assessore.... etc. etc. altrimenti avrei risposto immediatamente SI.

P.S.: In 47 anni di lavoro in questo settore ho inaugurato circa una 20ina alberghi 5* da 750 stanze cad. e forse più, nonché una mezza dozzina di navi da crociera e bla bla bla.
E mai, ripeto mai, non sono stato presente, oltre che all'inaugurazione (taglio del nastro), ma anche nei primi 15 gg. operativi e in pianta stabile.
Per poi riportare al direttore che lì inserivo (gran professionisti davvero), le mie impressioni sulle discrepanze e quello che si poteva migliorare.

Tutto questo perché... ma lascio a te capire il perché... e non penso che ti sia difficile comprendere. Tu sai dove dorme la lepre.
Ora comprendo che, tu appartenendo a FdI, possa cercare di difenderli politicamente, ma per l'occasione mi preme informarti che, se nel qual caso in quella posizione (assessore del turismo) ci fosse stato mio fratello che rispetto più di me stesso, ebbene; l'avrei rimproverato per non averlo fatto.
esperienza docet!
Adesso tu mi potrai dire che la sua presenza (del Berrino) non sarebbe stata pertinente poiché del turismo non pare se ne capisca molto poi quella del + 110% per quanto riguarda s. Lorenzo al mare...) , beh; allora potrei rispondere che nemmeno i suoi collaboratori sanno di ciò che stanno amministrando.
E allora sono io che chiedo una cosa a te, e vale a dire che se nel tuo privato avresti mai assunto una persona a livello dirigenziale che di avvocatura non se ne capisce una mazza fionda.

E tu saresti stato presente?... hei, dì la verità, neh!

:)







vinc ha detto...

Posso tranquillamente affermare che quello che dice Luciano corrisponde al vero.
Sono stato un suo Hotel Director sia sulle navi che negli alberghi in gran parte del mondo per circa venti anni.

Ma qui sono in molti che conoscono la sua professionalità e serietà nel settore.
E politicamente, unicamente per merito suo, non abbiamo mai avuto nessunissimo problema con le istituzioni anche attraverso i ministeri del turismo di quelle nazioni dove abbiamo lavorato anche perché Luciano collaborava con loro quasi giornalmente.


:-))

Francesco Pedroni ha detto...

Se serve, io straconfermo che Luciano lavora così.

E sempre vissero tutti felici e contenti. Noi e i ministeri del turismo

Luciano Ardoino ha detto...

@Francesco e Vincenzo

E mo finitela un po

;)

Cpt.Cook ha detto...

Luciano,

questi due sono come quel Paolo Boz che pochi giorni fa sul tuo blog scriveva: ''chissà perché, forse perché a differenza di altri, non abbiamo esperienza nel turismo, ma abbiamo capito come "comunicare" alla gente le risposte a cosa vuole e cerca e questo aiuta, e per farlo, è bastato non pensare di sapere già tutto, ma avere il piacere di ascoltare e vivere a contatto con tutti'' ???
Sono dello stesso partito che tu hai aiutato a vincere nelle ultime elezioni lì in Italia???
Ma dimmi se poi ti sei pentito!!!

Luciano Ardoino ha detto...

@Cpt

beh, se ti ci metti pure tu...
Quel Boz non l'hai proprio digerito neh

;)

Certo che tra i tuoi e i miei son quasi 100 anni di questo settore... ma vedi che c'è sempre qualcosa da imparare e che non s'era mai sentita dire?... forse per scherzo

;)

Anonimo ha detto...

����������

Anonimo ha detto...

Bravo Ardoino!
Gli adepti che lo "aiutano" sono veramente penosi

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo


Di certo di turismo e trasporti non ci capiscono molto, anzi, per nulla.

Il problema è che tantissima gente in Liguria deve confrontarsi con loro ed è tutta gente che col turismo ci campa, almeno spera, mentre "quelli" probabilmente ci si divertono pure.

sergio cusumano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sergio cusumano ha detto...

La vedo dura per la liguria con i magnifici 4 che hanno inserito nel turismo che non dispongono di alcun pregresso

Berrino Gianni
Fidanza Carlo
Torello Simone
Boz Paolo

:-((((((((((((((((((((((((

Antonio Oppicelli ha detto...

Caro Luciano,
no non sono "Scoglio di Levante" e non so neanche chi sia.
Il mio era un richiamo di, diciamo, stile sulle tue critiche. Le critiche e chi le fa mi piacciono, questo stile qui meno, e in fondo sappiamo che sotto sotto stiamo parlando di altro, forse perfino di altri.
Personalmente, invece, sono del tutto dalla tua parte.
Nel merito, sii buono per un attimo e dimmi un po', cosa di diverso Berrino potrebbe o dovrebbe dire nella sua veste ?
A me pare che il turismo in questi mesi non stia andando poi così male, magari è solo fortuna (ma ci vuole anche quella, no?)
Ciao

A

Luciano Ardoino ha detto...

Caro Antonio,
e dove sarebbe la mancanza di stile in questo post?
Forse perché rimarco il fatto che l'assessore Berrino non era presente ad una inaugurazione così importante che oltretutto gli sarebbe valsa la buona opinione della gente anche in caso di caos com'è poi avvenuto?
Ma lor signori non sono sempre in cerca di consensi elettorali, ed era così difficile immaginare che la sua presenza sarebbe stata produttiva anche sotto l'aspetto politico, o no?
Non ne capisce niente e quindi non avrebbe potuto dare delle buone esaminazioni?
Beh, allora che ci mandi un suo stretto collaboratore!
Dici che i suoi collaboratori se ne capiscono ancor meno di lui?
Beh, allora ti chiedo se non era forse il caso di mettere gente con due bocce così e non due incompetenti che ovviamente danneggiano l'intero settore (imho).
O forse vale il commento di uno di quei due, Paolo Boz che dei due dovrebbe seguire proprio il TURISMO apparso proprio su queste pagine e che fa così?
“”chissà perché, forse perché a differenza di altri, non abbiamo esperienza nel turismo, ma abbiamo capito come "comunicare" alla gente le risposte a cosa vuole e cerca e questo aiuta, e per farlo, è bastato non pensare di sapere già tutto, ma avere il piacere di ascoltare e vivere a contatto con tutti””, facendo incazzare addirittura la persona più calma e tranquilla che conosco al mondo, che sotto di lui ha qualcosa come 17.000 dipendenti e che per l'occasione gli ha risposto così: Qui in Australia non sarebbe neanche entrato nei nostri uffici per chiedere l'ora.
Più che una mancanza di stile io la vedo come una critica molto costruttiva, e chissà se la prossima volta non si comporterà come suggerito da questo blog.

Vorrei inoltre ricordare che tutti i dati che hanno emesso e fornito alla stampa non sono pertinenti e mi pare d'averlo dimostrato con le dovute pezze d'appoggio.
Senza dimenticare che negli ultimi 15 anni, i suoi tre predecessori, c'hanno propinato una marea di balle attraverso le loro dichiarazioni sul fatto che tutto andava bene, anzi benissimo, per poi avere questi dati che seguono: Nel 2001 ci furono 15.355.897 presenze (fonte ISTAT) mentre nel 2014 (il 2015 a marzo del 2016 ancora non c'è) le presenze sono state 13.479.158 (fonte ISTAT) con una percentuale del – (meno) -12,2216 %. E tutto questo mentre nel mondo il turismo aumentava dell'84% e in Italia del 50%.
Cosa dovrebbe dire Berrino?
La verità e nient'altro, ma non l'ha fatto, anche perché non credo proprio che non sapesse/sapessero che quei dati dipendano dal fatto che il settore ricettivo ha aumentato considerevolmente, nell'ultimo anno, l'invio delle loro presenze ad un software fornito dalla Regione che oltretutto mi appartiene (l'idea).
Chiaro è che più alberghi etc. che immentendosi nel sistema, ecco che i dati aumentano... o ci vuole una zingara per capirlo?
Solo che la gente non considera 'ste cose ma ci penseremo qui nel blog a renderglielo noto.
Io sono buono, anzi buonissimo, e la cosa la spiega il fatto che in 47 anni non ho mai licenziato nessuno... e di collaboratori ne ho avuti a decine di migliaia, ma non mi sono mai circondato di persone che il settore non lo conoscessero a menadito.
E quando mi sono spostato e ho trovato altri collaboratori che non erano proprio come avrei voluto, beh; ho ricominciato tutto d'accapo, senza mai arrendermi per insegnare loro quello che reputavo andasse fatto per il bene dell'azienda che mi dava, e dava a loro, lo stipendio.Qua?
Lasciamo perdere che è meglio.

Luciano Ardoino ha detto...

Però lo fanno in campagna elettorale, e raggiungendo addirittura il 98% delle preferenze in quelle sezioni dove ho fatto per lroo la mia campagna politica, ma poi... certo è che non sono, e mai lo sarò (ho 64 anni e non penso di cambiare più), amministrabile se vedo cose mal fatte, se non vedo premiare il merito ma solo l'appartenenza a quel dato partito, se... se... se.
L'errore più grande di Berrino, tra le altre cose, è stato quello di non mettere un vero professionista (almeno pro-tempore) che avesse insegnato ai “suoi” le nozioni elementari ed informarlo se poi sarebbero stati in grado di seguire il buon andazzo del settore.
Un professionista conosce quei signori delle associazioni, sindacati etc.; conosce chi dice delle cazzate e conosce un sacco di cose... e quei signori delle associazioni etc. conoscono il vero professionista e ben sanno che con lui le balle non le possono raccontare.
Mentre così finisce che ascolteranno quello che gli è più simpatico e che magari gli fornisce una certa convenienza; sia politica che... e che ne so!

Ti ricordo che nel turismo della Liguria ci lavorano qualche centinaio di migliaia di persone poiché è il settore più trasversale del mondo, e che comprende anche il commercio in generale e bla bla bla (avvocati compresi).
E sono attualmente amministrati da 4 incompetenti (imho).

In quasi un anno non hanno semplificato una mazza. L'unica cosa sono le Leggi SCIA, un atto dovuto dalle Privince alla Regione, al metropolitano e niente più.
Nell'ultimo anno, l'ER ha realizzato un nuovo Statuto del turismo, la Puglia ha fatto un decennale, il Lazio ha fornito agli operatori qualcosa come 40 nuove Leggi che aiutano immensamente l'intero settore... e la finisco qua sul dirti che cosa hanno fatto le altre Regioni, altrimenti facciamo notte.

Per concludere, risulta inoltre che una persona di tua conoscenza, dicono che abbia un buon pregresso nella materia, si sia prestata quasi gratuitamente (1 euro al mese fu la sua richiesta) per fornire loro tutte queste informazioni utili al turismo ligure; nuove Leggi già belle che pronte; piani di marketing ventennali; progetti di semplificazione utili agli operatori del ricettivo e del commerciale... praticamente una Treccani sui lavori che andavano immediatamente fatti per poi vivere in gloria, pace e tranquillità.
Ma quella persona ha ricevuto come premio sono delle balle gratuite e che oltretutto... ma questi sono fatti miei...
Le presenze non sono aumentate, no, per niente. E se qualche città ha fatto un incremento questa è Genova che, come spero tu sappia, fornisce una percentuale maggiore delle altre tre province.
E anche se a Genova ci arrivano i “misci”, beh; le presenze sono sempre migliori degli anni passati che per loro fanno numero, ma non lo farebbero se Genova fosse un'azienda privata, dove nel caso, il CEO sarebbe stato già allontanato a calci nel culo.

La fortuna?
Ma quale?
Le varie causali (attentati etc.) la chiami fortuna?
Bonta tua!

Beh, prova a pagare con la fortuna i tuoi dipendenti e poi voglio vedere come li paghi quando questa non ci sarà più. Non sarebbe meglio sperare nel buon lavoro che nella fortuna?

P.S.: Qui nel blog ci sono attualmente 2.229 post che hanno criticato costruttivamente “tutti” quelli che hanno fatto del turismo il loro e tutte le Regioni che … vabbeh, ma senza distinzione di colore politico. Questo è stile (imho).
Chiaro è che starò/staremo più attenti a quello che accadrà in Liguria a differenza di ciò che avveniva nel passato, e dove della Liguria e dell'operato dei preposti s'è scritto abbastanza e pure molto.
Adesso?
Più che altro Liguria.

Forse sarò stato lungo e prolisso ma non me ne frega granché. Se sei arrivato fin qui, beh; credo che voglia dire che così non è.
Ciao

Luciano

vinc ha detto...

@Luciano

Solo tu potevi offrire la tua esperienza per un euro al mese.
Sei un grandissimo e quelli sono dei................ dei.........dei.........e degli.........

:-((((

vinc ha detto...

Che le tue conoscenze nel turismo avessero potuto dare fastidio ai consiglieri pagati e senza pregresso?
Chi si poteva rivolgere a loro se c'eri tu, no!

:-DDD

Francesco Pedroni ha detto...

Giusto Vincenzo, chi si sarebbe potuto rivolgere a degli emeriti sconosciuti?
Probabilmente quelli dello stesso partito ma non di certo quelli del turismo.

Per una volta sono con te

:-DD

sergio cusumano ha detto...

Ogni tanto capita anche a me di essere d'accordo con Vincenzo, ma poco molto poco.
:-DD

Ma scusate perché vorrei capire.
Da quello che ho capito Antonio dovrebbe essere dello stesso partito del Berrino, giusto?
Che sia avvocato si evince dal tuo commento come avvocato è l'assessore, pertanto dovrebbero conoscersi.
Dalla tua lunga risposta deduco che tu lo possa stimare altrimenti, conoscendoti, ti saresti limitato a due monosillabi, sempre che vada bene, e niente di più.
Antonio Oppicelli si è rivolto solo a te o lo avrà fatto anche nei confronti di Berrino?
Sarebbe bello saperlo.
Pensa forse che il lavoro finora svolto dall'assessore con quelle persone sia producente per il turismo della tua regione?

Se però parla di fortuna non ci credo molto.
Se però dichiara dei numeri che non corrispondono alla realtà non ci credo molto.
Ma cosa hanno fatto finora?

Sbaglio?
Non sbaglio?
E se non sbaglio mi sfugge forse qualcosa?

Paolo Boz ha detto...

Per la cronaca il servizio Cinque terre espress è stato inaugurato il sabato prima di pasqua.. è io c'ero (in incognito).

E tu Arduino non hai chiesto 1 euro, hai chiesto il posto di Fidanza (100.000 circa) e poi altri sui singoli progetti.

Ci tengo anche a ricordarti che già ti ho detto e dimostrato di non aver ceduto ai facili guadagni, ne politici ne "di che ne sai", per cui spero ru ti scuserai di aver detto certe scemenze.

Infine devo deludere il tuo amico Cook, 3 anni fa visto il mio progetto WiFi free, mi chiesero dall'Australia di collaborare per svilupparlo li, qualcuno mi ci farebbe lavorare a dispetto della sua analisi.

Paolo Boz ha detto...

Ah nello specifico, i giornali del 2015 parlavano di rete ferroviaria ligure interamente bloccata con 20 treni in ritardo o soppressi alle 5terre.. quest'anno sono state 2 le soppressioni e i ritardi solo su quella tratta per 6 treni.. un po diverso, poi con 2 binari di più non si può fare temo

Paolo Boz ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luciano Ardoino ha detto...

Presente in incognito una settimana prima del caos?
La cosa si spiega già da sola. E che cosa ne sai e che cosa avresti dovuto controllare?

Chi mi ha chiamato per quella posizione di DG dell'agenzia siete in due senza che io ne avessi mai richiesto la fattibilità. Evito di elencare la prima persona ben più importante di te, ma non evito di dire che rifiutai quell'opportunità dopo essermi reso conto di alcune cose che non sto qui a dire ma che mi sono bene in "memoria".
Nel frattempo tralasciai delle opportunità mie lavorative per esaudire le sue ambizioni ma questo è un mio errore.
Poi mi chiamasti tu poiché a conoscenza del mio pregresso nel turismo e ti chiesi se agivi per quella persona poiché altrimenti avrei rifiutato.

Tu mi garantisti che l'idea era la tua e, senza particolareggiare qui, dopo il colloquio con Berrino, beh; quel posto sarebbe dovuto essere il mio ma, all'orizzonte cominciavo ad intravvedere in voi delle cose non certo piacevoli che evito di elencare.
Ti informai allora che avrei ancora potuto riprendere il lavoro che avevo lasciato ma ricevetti da te delle garanzie vocali e pure scritte poiché non c'era nessun'altro che avrebbe potuto occupare quella posizione e nessuna richiesta.
Sarebbe inutile aggiungere che scioccamente ci credetti e quell'opportunità lavorativa la perdetti definitivamente.
Ma anche in questo caso la colpa è solo mia.

Decisi quindi di tralasciare il tutto, troppe discrepanze nel vostro agire, e interruppi il nostro colloquio fino alla fine di dicembre dove tu mi avvisasti che non vi eravate dimenticati di me, e che presto ci sarebbe stato un avviso pubblico per il DG, cosa che prima non era mai avvenuta.
Nel frattempo, poiché ho davvero a cuore il turismo e soprattutto quello della mia Regione, decisi di aiutarvi nonostante tutto poiché non avevate fatto ancora nulla per il turismo, e per ben due volte (memoria) al telefono mi proposi io stesso per un euro al mese.
Il motivo del vostro tacere o dell'esserselo adesso dimenticato o fatto finta di dimenticartelo, è abbastanza comprensibile in politica.
Meglio non avere nessuno che ne sa, giusto? E infatti pare che sia andata proprio così.
Tralascio di elencare le varie vicissitudini che mi dicesti e scrivesti ma ti informai che non potevate fare un avviso pubblico senza aver cambiato prima il decreto della nomina. Anzi, ti informai che ne avreste dovuti cambiare due poiché il decreto riportava ad un comma di un'altra Legge.
A seguito di questo presi un appuntamento con Berrino dove dissi che ognuno nel proprio frigorifero ci mette quello che vuole, che quindi non avrei ambito più a quella posizione e gli scrissi pure (tu forse questo non lo sai) con su scritto che avrei rifiutato di fare qualsiasi avviso pubblico e che me ne sarei stato anche nel qual caso che i miei programmi digitali non fossero più messi in bando o gara.
In poche parole che ne uscivo completamente.
Se poi pensi che su i miei progetti, oltretutto non ancora apparsi in nessuna parte del mondo, non debba chiedere nulla... bontà tua.

Luciano Ardoino ha detto...

Sul discorso che tu descrivi come "scemenze", beh; riguarda e ripassa le tue incongruità che ne hai da fare.
Essere interpellati dall'Australia... dov'è la pezza d'appoggio?
E poi stai parlando di wi-fi, mica di turismo. Gran bella differenza.

Sui facili guadagni non so, ma questo blog è abbastanza famoso per scoprire cose che altri non riescono a fare anche a livello nazionale e non.

I giornali del 2015 parlavano di... quali? Il Giornale o simili?
Chi ti ha detto che con due soli binari non si possa fare di più?
Tu?
Voi?

P.S.: Se per caso tu dovessi decidere di non scrivere più su questo blog, fallo, non amo granché discutere più con te.
E se tu decidessi di continuare a farlo, ti avviso che le offese (scemenze) non sono gradite e che quindi verranno immediatamente cancellate.
In sei anni ho cancellato solo un commento di un DG nazionale che offendeva gratuitamente Vincenzo con arroganza e presunzione che poi ha fatto la fine che s'è meritato.

Game Over

sergio cusumano ha detto...

Ricordo di quel DG e di tutto il resto.

E per una volta difendo Vincenzo ;-))

Ma quel Boz è indifendibile anche a metterci tutta la massima pazienza o volontà.
Strana la cosa di quei tre commenti tutti nello stesso post.

;-))

Ti sei accorto che ha sbagliato il tuo cognome?



sergio cusumano ha detto...

E ti da del tu chiamandoti per cognome?
Ma andavate a scuola insieme o durante la naia?

Improponibile

Paolo Boz ha detto...

I 3 commenti sono perché dal cel non so perché mi ha fatto 3 commenti uguali.
Se hai rifiutato lo hai fatto dopo aver pensato (pensiero tuo) si facesse una gara pubblica che ti escludesse, e per la cronaca l'avviso si può fare perché è un "di più" non un "di meno", e proprio in questi giorni si è fatto per un altra carica, senza modifiche di legge.

Pasqua 2015 (guarda se devo cercarti pure i gioranli):
1 e 2; 3 (bis)
(vanno letti i primi due assieme perché nelle pagine non c'è la data, ma parlando di Vesco penso tu possa capire bene che non sono di quest'anno.
Purtroppo non ho l'ftp in regione come sai.. quindi non posso metterli io completi, ma il fatto che siano su pagine di altri spero lo apprezzerai maggiormente.

P.s. sai se uno scrive sui social o sul web, deve accettare le critiche se non ti piace forse è perché scrivi delle s..tranezze (che non si sa come mai questo è "consentito" (visto che lo scrivi spesso tu) invece la parola completa "scemenze" no)

vinc ha detto...

@Luciano

Ma questo non lavora mai che è sempre sul blog a scrivere str.....anezze?
Dai, ma forse è meglio così. Meno guai.

Certo è che non difetta in presunzione!!!
E' nel turismo da domani e dice di essere più bravo di noi che ci siamo da oltre quarant'anni e in più pensa di sapere quello che hai pensato tu e anche quando l'hai pensato.
Ma che gente è?

:-(((((

Luciano, guarda che io non sono educato come te, eh!!!



vinc ha detto...

@luciano

Mi permetti?

;-)))

Luciano Ardoino ha detto...



@Vincenzo

Sei a casa tua ma con circostanza, neh!

:)

Poi se non gli dai più retta è anche meglio però.

Luciano Ardoino ha detto...

@Vincenzo

Dimenticavo che nel mio frigorifero ci metto quello che piace a me.

;)

Renata ha detto...

@Paolo Boz

Guarda il lato positivo che gli operatori del turismo ligure di sicuro non riescono a vedere con voi.
Adesso sei diventato famoso in tutta l'Italia, che si ti applichi, non ci vuole molto e ti basta continuare a fare così, riesci ad esserlo come la MVB.

:-D

Renata

Ciao Luciano a presto da te.

BRANCA DORIA ha detto...

Luciano,

non mi avevi mai parlato di questa situazione in cui sei stato coinvolto ma posso assicurarti che due voti fratelli di italia li ha sicuramente persi
Lo so, non sono tanti ma ho qualche amico che potrebbe seguire

Sono esterrefatto

Francesco Pedroni ha detto...

Ma quel Paolo esiste davvero?
Dai ditemi che siamo su scherzi a parte e non ne parliamo più.
Burloni che non siete altro

:-(

Anonimo ha detto...

In tanti contro uno solo non è molto elegante

;-)

Francesco Pedroni ha detto...

@Anonimo

A parte che non è da solo visto che ci sei anche tu e degli altri.
A parte quello che scrive e che ce ne sarebbe da dire.
Ma quanta gente c'era con Luciano in Regione quando chiedeva solo della chiarezza e della sincerità visto che erano gli altri a cercarlo?
E quanto gli è addirittura costata la poca chiarezza e la poca sincerità in: salute, professionalità e soldoni?
Quello era elegante, vero?

:-((((((((((((((((((((((((((((((((((((((

Anonimo ha detto...

Credo che Paolo Boz voglia sembrare importante in seno all'assessorato del turismo ligure ma qualcosa mi dice che non conti molto.

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo

Grazie per la "soffiata" ma ce ne eravamo resi già conto per entrambe le tue due deduzioni.
Grazie comunque

:)

Paolo Boz ha detto...

Tranquilli, io conto quanto ne capisco di turismo, niente! :)

Paolo Boz ha detto...

Tranquilli, io conto quanto ne capisco di turismo, niente! :)

Anonimo ha detto...

Interessante!!!
Ma fatemi capire......
Luciano, quindi avresti lasciato per due volte la stessa possibilità lavorativa come gm nel turismo credendo alle promesse della politica???.......Non è che sei stato troppo all'estero???.......Perdonami ma non mi sembra una cosa molto intelligente anche se per te che ti leggo da moltissimo tempo nutro una stima infinita.

Cordialmente






Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo (per niente)

ha ha ha, sei un grande!
Ma non eravamo diventati poi amici che cerchi di prenderti la tua rivincita?
E sai bene che degli anonimi controllo gli IP e che il tuo lo conosco da tempo immemore, eh!
O forse l'hai fatto apposta affinché sapessi chi sei?... beh, credo di sì!
... e poi la tua punteggiatura è impossibile a non riconoscersi.

Comunque sia, ahimè, hai ragione e sono stato un fesso per ben due volte, anzi, molte di più.
M'hanno riempito di balle dal primo momento fino a quando eccetera eccetera.
Purtroppo, come credo tu sappia, per me conta più la parola delle persone che 10.000 firme, e alla mia età non penso di cambiare più.
D'altronde m'hanno insegnato così e devo dire che 'ste cose capitano (a me) solo nel mio Paese.
Peccato, ma in un modo o nell'altro ne uscirò.

Ciao e cordialmente, neh!

sergio cusumano ha detto...

@Luciano

No non sei tu il fesso ma altri.

Di quello che hai fatto tu nel turismo per altre nazioni c'è pieno nel web e non sopporto che ti definisci un fesso.
E non hanno la minima idea che che cosa hanno perso.


Luciano Ardoino ha detto...

ha ha ha

Belin Sergio, tu sei di parte. Non vale mica

:)