lunedì 7 marzo 2016

No brain... too small

no brain

In questi mesi diverse Regioni stanno "mettendo mano" (o i piedi?) alle varie leggi che presiedono alle strutture turistiche sul loro territorio, mentre di farne una uguale per tutte, che oltretutto esiste già ed è molto meglio (ma molto molto, neh!) di quelle presenti poiché calcola in millesimi la vera qualità senza danneggiare nessuno, beh; non se ne parla proprio e tira a campà.

La Lombardia ha recentemente approvato la nuova legge, mentre il Piemonte ha già portato in consultazione nella relativa Commissione la legge che ridisegna (sic!) le suddette strutture. Vedremo cosa nascerà in aula, considerato che nella consultazione si sono levate diverse voci che suggeriscono diverse modifiche a tale DDL.

Considerato che ogni Regione si sbizzarrisce a inventare tali normative in modo (incomprensibilmente) difforme le une dalle altre, c'è da chiedersi a che punto sia la famosa revisione del titolo V° della carta costituzionale, attraverso la quale si sarebbe dovuto creare un sistema di cooperazione tra Stato e Regioni sulla gestione di alcune materie (tra le quali appunto il turismo), affinché finisca questo andazzo che mortifica il cittadino e le Imprese italiane che debbono soggiacere a leggi diversificate (ingiustificatamente) sulla base di una casualità territoriale, alla faccia del principio che "la legge è uguale per tutti"...

Quanto poi ad alcune attività (si fa per dire) che vedono sfornate normative, Piani, Progetti strategici, e via dicendo, c'è da chiedersi se non siano alla fine mere consuetudini di routine, visto che ad ogni tornata amministrativa, i nuovi amministratori vi si dedicano alla faccia di quanto fatto nelle legislature precedenti: forse è abitudine aggiungere ai deboli curriculum dei vari Assessori e/o Presidenti le medaglie rappresentate da corposi tomi (a volte quasi dei copia-incolla...) che non si traducono mai in concrete azioni ma in compenso forniscono lavoro a "consulenti" più o meno tuttologi prolifici che pullulano nei dintorni dei Palazzi?

Da un commento di Sabaudo... e poco poco mia!








Nessun commento: