venerdì 18 marzo 2016

Tavolo di lavoro regionale per i crocieristi, ma solo per quelli della MSC

L'idea è indubbiamente buona e oltretutto rientra in un pacchetto di opportunità (che forse avrebbero dovuto prendere il volo molto prima di adesso) che elencai tempo fa ad alcuni assessori di quel tavolo di lavoro presieduto da Giovanni Toti: L’idea è quella di creare tavoli di lavoro per poter innanzi tutto migliorare l’offerta, anche in base alle esigenze espresse dalla compagnia crocieristica che ha il suo home port nel capoluogo ligure,e solo successivamente incrementare la promozione del territorio attraverso campagne mirate, ma pare che la cosa sia rivolta solo a MSC Crociere.

E Costa Crociere, Royal Caribbean eccetera eccetera?

Forse perché Costa Crociere ha appena spostato 4 dipartimenti da Genova ad Amburgo e che vogliano fargliela pagare?
E se poi quelli s'incazzano e se ne vanno completamente?

Eppure gran parte degli uffici sono ancora nel capoluogo ligure, e la medesima ha delle notevoli partenze da Savona che risulta essere sempre in questa Regione.
Che il motivo rientri nell'intento di G. Toti di portare Gianluigi Aponte, il proprietario di MSC, ad occuparsi anche dell'aereoporto Cristoforo Colombo?
E il porto di Genova?... che c'entri pure lui qualcosa?

Hei un momento, però; non ho nulla contro l'MSC e Aponte, anzi, personalmente ho sempre ritenuto, e quindi scritto, che G. Aponte cambierebbe davvero moltissime cose, ovviamente in meglio, ma non sono per nulla d'accordo sul fatto che si debba privilegiare solo una compagnia di crociera e non così anche le altre che oltretutto risiedono nella stessa Regione.

E che altro c'è sotto?
Anche perché non credo siano così sprovveduti d'aver “dimenticato” che non c'è solo la MSC in questa Regione, neh!... e non credo che le altre compagnie di navigazione non abbiano mai espresso anche loro delle esigenze. 

P. S.: Pare inoltre che la Liguria sia la prima in campo mondiale in merito al numero dei croceristi, e non è di certo solo merito di MSC (ved. qui).



Nessun commento: