giovedì 5 maggio 2016

La colpa è del servizio meteorologico che ha fatto perdere dal 50 al 70% delle prenotazioni? 'Na mazza frusta... ma per piacere!

Eh no, non cominciamo con la solita solfa di riversare le proprie responsabilità agli altri, eh!
C'è chi s'è lamentato del terrorismo meteorologico che renderebbe deserte le località balneari della Liguria (ed ha chiesto un immediato intervento), e vale a dire che i vari siti meteorologici hanno sbagliato le previsioni nell'ultimissimo week end... quello del 1° maggio per farla in breve.


Beh, io proprio quel giorno lì la Liguria l'ho fatta tutta... da S. Lorenzo al Mare (La Spezia) a Cervo (Imperia)... vabbeh, ne manco un tocco fino al confine tra Latte e Mentone (Francia), ma è robetta.
E il tempo faceva pena da tutte le parti... pioveva qui e là oppure asfalto bagnato e 15/16 gradi al massimo, quindi... dove sarebbero 'sti grandi errori di chi doveva propinarci le giuste previsioni che infatti prevedevano proprio così?
Ma per piacere.


Che pensino a far del buon marketing davvero e a dar del buon prodotto che poi ne riparliamo, va.
Che la Liguria avesse in quel periodo una percentuale di capienza del ricettivo da far pena l'ho scritto qua e ne ho le pezze d'appoggio (54% mentre l'anno scorso s'era il full booking... ma guarda un po'... ), e se qualche disdetta è avvenuta, beh; la cosa credo sia essenzialmente dovuta per colpa del riversamento del petrolio in mare (ved. Qui poiché pare che se ne siano strafegati considerato che l'assessore non era nemmeno presente sul luogo dell'accaduto la sera stessa e così pure il giorno dopo poiché affaccendato in riunioni che... mentre la stampa mondiale non l'era di certo assente... ), ma non certamente sull'ordine del 50/70% come l'assessore Gianni Berrino vuol far intendere o come gli avranno riferito (ved. qui).
Suvvia, lo comprende anche un criceto strabico che la cosa non ha nessuna logica d'esistere su quelle percentuali lì (50/70% di disdette, ma siamo matti?)... ma loro forse ci marciano in chissà quale futura nefasta previsione dovuta essenzialmente alla loro incapacità.
Meglio mettere la mani avanti!... si sa mai, neh!


Che vadano piuttosto a lavorare e a lavorare bene anziché... oibò, ho sbagliato verbo e pure l'aggettivo... vabbeh, dicevo così per dire, va!


2 commenti:

sergio cusumano ha detto...

Forse Berrino e quella della associazione avrebbero voluto che dicessero che c'erano 30 gradi all'ombra e sole tutto il giorno anche se non era vero.

In questo caso non si sarebbero lamentati, stanne certo.

:-(((

Luciano Ardoino ha detto...

Ho avuto lo stesso pensiero ma non credo che siamo i soli...

;)