martedì 15 novembre 2016

C'era una volta l'Enit...

E' più che evidente che presto l'Enit chiuderà baracca e burattini... e benché "solo l'inutilità del primo diluvio trattiene Dio dal mandarne un secondo"... all'Enit quel “diluvio” vi arriverà... poche ciance.

Dai, diciamocelo tranquillamente: peggio di così quell'ente non è mai stato, mentre l'ennesima dimostrazione arriva da...

Gaetano Mura, dopo due anni di preparazione, il 15 ottobre è partito da Cagliari e sta facendo il giro del mondo in solitaria, senza scali, su una barca chiamata Italia, con il logo di ENIT sulle vele e sul fianco della barca da 12 metri (ved. qui).
Una regata tentata solo due volte... la prima dal cinese Guo Chuan che ci impiegò 137 giorni e dall'italiano Matteo Miceli che sfortunatamente dovette arrendersi a sole due mila miglia dall'arrivo per la rottura della chiglia.

Ma avete mai visto qualcosa su Twitter sul canale di ENIT o su di qualsiasi altro social che menzionasse l'avvenimento?
O forse l'ENIT ha attivato una campagna (come si deve) per seguire davvero questa cosa?
Vi rispondo io?
Bene, lo faccio: la radice quadrata di zero virgola zero.

E G. Mura, dopo circa un mese, ha appena passato l'equatore (ved. Qui) dopo essersi fermato in Spagna per questioni "burocratiche" legate alla certificazione effettiva del record (ved. qui).

Oppure avete notato qualche accenno alla cosa durante il recentissimo WTM (World Travel Market) di Londra ?... chessò, magari anziché inserire il logo dell'Enit al centro dello svolazzo volante sopra gli stands, ecco che quella barca di 12 metri (che il logo ENIT lo riporta a grandi lettere) avrebbe di certo fatto più presa su di uno sfondo marino con i colori italiani a gradazione, o no !

Ma vuoi vedere che aspettano di vedere come "butta" davvero la cosa e saliranno sul carro del vincitore solo all'ultimo, se davvero il record verrà fatto: tipico andazzo da italiani.

E la Roberta Milano, il dirigente dell'innovazione e digital strategist dell'Enit, lo sa ?

... e così a quei 140 gg. di pubblicità internazionale intelligente, fu preferito quel belin di #foliageinitaly... (ved. qui)... che tanto intelligente non pare granché.

E pensare che l'iniziativa (ved. qui) di sponsorship è partita nel 2016 e proprio dall'attuale DG.
Quindi il silenzio sul canale twitter di ENIT (oltre che sul portale italia.it) è inspiegabile, imho.
... solo qualche accenno alla partenza del progetto e nulla più... (ved. qui e poi qui)... ma chi li capisce a 'sti qui... 



6 commenti:

frap1964 ha detto...

Devo dire che se lo svolazzo tricolore è di per sè orrendo, intervallato dal logo Italia è persino peggio di quel che si era previsto dal rendering di gara.
Per quanto riguarda G.Mura, invece, meglio soprassedere... tanto questi non ci arrivano proprio, pensano alle foglie cadenti e nel contempo fanno letteralmente precipitare altro.
E non il brand index, tanto per essere precisi... ;-)

Luciano Ardoino ha detto...

Ma dico... una occasione del genere che oltretutto è stata sovvenzionata dall'attuale direttivo (cavolo, ne avevano azzeccata finalmente una)... e te la dimentichi completamente ?

Ma come minimo dovrebbero menzionare l'attraversata di G. Mura almeno 3/4 volte al giorno come fecero in occasione di Soldini che entusiasmò gran parte degli italiani e della gente del mondo.

Poi quando Soldini salvò la velista francese che aveva girato la sua barca... tutto il mondo ne parlò e le fotografie, video e le interviste apparvero su tutta la stampa del globo.

Ma il peggio è che i "professoroni" del turismo nazionale che lavorano istituzionalmente sia a livello governativo, che regionale e pure quelli che se la tirano da grandi esperti in quello associativo, ecco che se ne stanno tutti zitti e non suggeriscono nemmeno la cosa all'Enit in quei belin di continui, ripetitivi e logorroici incontri che avvengono quotidianamente tra di loro.
E del che cosa servano ne sono ancora totalmente all'oscuro... ma forse lo so.
Forse servono per far credere che loro ci sono e che si danno da fare... a che cosa non si sa, però s'incontrano.

RI-DI-CO-LI gli uni e gli altri.


Luciano Ardoino ha detto...

E poi mi scrivono: ... ma dai Luciano #foliageinitaly è pur sempre una bella idea... perché te la prendi con la Roberta Milano ?

... ma come cippa si fa a non prendersela con chi ha l'oro sotto le mani e nemmeno se ne accorge per produrre davvero del marketing turistico... forse perché troppo presa a santificarsi da sola ?
Che palle 'sta gente... mamma mia.


frap1964 ha detto...

Mi aspetto a breve #snowmeninitaly: in Svezia ne vanno veramente matti. ;-)

frap1964 ha detto...

Giusto sul canale twitter di VisitSardinia ritwittano i tweet di @gaetanomura.
Sul canale ENIT, invece, impazza il fogliame, molto più strategico, eh...

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap

Esatto !