lunedì 31 luglio 2017

La prima regola del marketing: prima si cura la bontà del prodotto e solo dopo si pensa all'etichetta...


Qualsiasi persona di buon senso, e ancor di più chi davvero conosce l'arte del buon marketing e non quelli da un tanto al chilo che oltretutto pare vadano per la maggiore nello Stivale, sa che prima di "inserire" nel mercato un qualsiasi cosa, la prima cosa da fare è pensare al suo buon prodotto...

... se devo "lanciare", ad esempio, un scatoletta di pelati, beh; prima penso alla bontà dei pomodori all'interno e solo dopo alla bellezza dell'etichetta.
E questo sarebbe anche normale, anche perché al massimo ne potrai vendere qualcuna ma poi ti "lanciano" indietro le scatolette di latta e magari ti fanno anche male... mica son tutti scemi, neh!
Però Giovanni Toti, Gianni Berrino & Co., pare che non l'abbiano ancora capito, nonostante la logica, manifestando sempre più la loro... vabbeh dai, diciamo che non appaiono di certo dei grandi statisti, va.... anzi!

E questa fotografia ne è il classico esempio... ma cosa può pensare il turista vedendo che sono stati depositati 8,4 chilometri di tappeto rosso mentre nello stesso percorso la pavimentazione è in questa condizioni?
Chiaro è che la sua primissima reazione sia: "Ma che belin (se è genovese) di amministrazione c'è qui?"... mentre se dice "minchia" è chiaro che sia siciliano e via di conseguenza. 
Ma non era meglio usare quelle (nostre) palanche per prima mettere a posto e solo poi... e mica c'è solo quel problema della pavimentazione in quei luoghi... eccetera eccetera.



6 commenti:

vinc ha detto...

ridicoli

frap1964 ha detto...

Di fronte agli sciocchi e agli imbecilli esiste un modo solo per rivelare la propria intelligenza: quello di non parlare con loro. (cit. Arthur Schopenhauer)

frap1964 ha detto...

Il turista penserà esattamente: "ma qui... mi prendono per scemo?".
E poi, giustamente, stanghera' la destinazione sui social.
Ma nessuno ha ancora pensato di farsi un giro per strada tra i turisti stranieri per chiedere loro cosa pensano di questa geniale trovata da Marchese del Grullo, pardon del Grillo, raccogliendo poi il tutto in un simpatico video?

Luciano Ardoino ha detto...

... tra non molto si dovrebbe avere il resoconto dell'indagine...

;)

Luciano Ardoino ha detto...

... sempre che l'abbiano cominciata.
Il suggerimento è partito e poi... chissà!

;)

P.S.: Di certo il Toti l'ha proposta a qualche compiacente testata giornalistica o TV privata, ma si vede che hanno raccolto pochi consensi.

;)

sergio cusumano ha detto...

Non ci posso credere

:-((((((((((((