sabato 5 agosto 2017

Vogliono spostare il David di Michelangelo dall'Accademia alla Leopolda (Cascine)... ma per far contento chi?

... e chi sarebbe l'esponente di Confindustria alberghi Firenze (il presidente... sic!) che avrebbe avuto la brillante pensata di spostare il David di Michelangelo dall'Accademia alle Cascine (Leopolda)?
Boh (?), andiamo a vedere... ou belin, l'amico Giancarlo Carniani (ved. Qui)... ma mi vorrà davvero sempre così tanto bene?
Mmmmmmhhhhhh...

Eppure già in passato (ved. qui nel 2008) (e anche qui ad opera del portale dei giovani fiorentini), la questione fu bocciata per ben due volte (Comune e Regione), anche per l'intervento contrario di noti personaggi della Cultura fiorentina, e non solo.
Mentre adesso lo stesso Vittorio Sgarbi così dichiara: “E’ una follia ciclica – sostiene lo storico dell’arte –. Ricordo che anni fa l’allora assessore regionale alla cultura, Mariella Zoppi, lo voleva portare al Forte Belvedere. Ora si parla del teatro dell’Opera, che è uno dei luoghi più orribili della città. Michelangelo sarebbe inorridito solo all’idea. Oltretutto non conosco una scultura esposta in maniera più ideale del David, con quello straordinario corteo di Prigioni che accompagnano verso la Tribuna. Fanno bene le soprintendenze e il ministero a difendere quell’allestimento, che per di più ormai è storicizzato”.

Personalmente poi, del cosa c'entri il David con la città della musica, beh; devo ancora capirlo... (eh... ma sapete la Leopolda... Matteo Renzi & Co.).

Ovviamente ora su Fb, il buon Giancarlo, rispondendo al neo-assessore al turismo fiorentino del PD, Paola Concia, con cui si danno del tu e pranzano insieme, nega di aver mai detto una cosa del genere (ved. qui) e che la “colpa” sia del titolista del giornale La Nazione.
Beh, si vede che gli fanno gli scherzetti alla moda di amici miei... evidentemente questa intervista (ved. qui) è totalmente inventata...

Io, già che ci siamo, sposterei il famoso "Porcellino" che so... all'Impruneta.
E farei un pensierino anche per il "Biancone" in zona più consona... facciamo Rifredi dai, c'è pure la stazione dei treni, ma cosa vuoi di più, eh ?!?
Pare poi che Sgarbi, com'è nel suo stile senza metafore, aggiunga che se lo venisse a sapere Michelangelo... a quelli di Confindustria li prenderebbe a calci nel... vabbeh, s'è capito.
E mi raccomando, partecipate all'imperdibile sondaggio (ved. Qui)... attualmente 80% NO... chissà come mai ...

E anche il sindaco Dario Nardella (ettepareva che la pensasse diversamente) pensa appunto alla possibilità di spostare la copia del David di Michelangelo dalla Galleria dell’Accademia al Parco della Cascine. 

Sì certo, come no.
Notoriamente alla Galleria dell'Accademia, su apposito basamento antisismico, c'è una copia del David di Michelangelo che attira oltre un milione e mezzo di turisti l'anno, i quali fanno la fila per ore e pagano pure il biglietto d'ingresso, pur di vedere una copia.
L'originale invece, ovviamente, è esposto da anni e anni e anni in Piazza della Signoria, per chiunque voglia vederlo gratuitamente.
E naturalmente si pensa e si discute di spostare la copia, mica l'originale, eh.

Ma si possono supporre (CENSURA) di questo livello qui lavorando addirittura (vedi il Giancarlo col BTO) nel "mondo della comunicazione?
E mo m'immagino il colloquio tra il Giancarlo ed il sindaco di Firenze, il Dario, per arrivare alla bella trovata... goliardicamente, eh!

Dario N. : Oh, Shgiancarlo...
Giancarlo C. : Oh, Dario... oh sciaaoo... o icche tu voi?
Dario N. : Oh, senti... hodesto David all'Accademia e mi disturba di molto... e son diec' hanni che lo vorrei mandare alle Hascine...
Giancarlo C. : Ganzo... alle Hascine... in mezzo alle battone e ai trans?... E la hul-tura, i flussi turistici, le sinergie... e mi garba assai l'idea...
Dario N. : Sì... ma se lo diho io, e mi fanno novo novo in Honsiglio Homunale... allora dillo thu... vediamo home viene... poi io diho che lo vole Honfindustria...
Giancarlo C. : ma sì, dai... al peggio posso sempre dire che l'era thutta una provohazione, 'na bischeratha...
Dario N. : eh...
Giancarlo C : Oh, .... tu però poi mi vieni a sonare il violino alla BTO, eh... che ormai sono diecihanni he me la hanto e me la sono da solo, io e i soliti quattro... vabbeh!?!
Dario N. : sì, sì... promesso...
Giancarlo C. : vabbe'... allora sciao... oh... e salutami la Paola...
Dario N. : sì, sì... boona...




2 commenti:

vinc ha detto...

Il dialogo mi fa morire

:-DDDD

frap1964 ha detto...

L'autore del pezzo linkato ha poi "scoperto" che all'Accademia non c'è una copia del David. Miracoli della comunicazione 2.0 ,

Il dialogo, invece, è talmente surreale da apparire del tutto reale. :-D