domenica 13 agosto 2017

I rompimenti grandi, medi e piccoli del turismo ligure...

19% in più di presenze balneari in Liguria (dicono), mentre la media italiana è sul + 16%.
Pertanto, secondo questi dati decantati da Giovanni Toti, la Liguria sarebbe la quarta per presenze in aumento percentuale in Italia, come riportato dal Secolo XIX in data odierna.
Prima l'Emilia Romagna col + 24%... seconda la Toscana col + 23% e terza la Puglia con un bel + 22%.
Ma chi li da 'sti numeri?
La CNA balneari... e vabbeh!


Peccato che quel 19%, in Liguria, non rispetti per nulla le presenze alberghiere... ferme al +1% per quanto riguarda gli esteri, e sulla media annuale dell'organizzazione mondiale del turismo che per il 2017 le dava in aumento del 4/5%... strano, neh!... quindi nulla di così eclatante, anzi...

E' davvero moto strano, anche perché già l'anno scorso il Toti aveva dichiarato il pienone sia in spiaggia che negli alberghi (ved. Qui) (ma soprattutto vedi qui) nel medesimo periodo preso in considerazione, e a quanto ci è dato sapere, in Liguria, non sono né aumentate le capienze degli stabilimenti balneari, anzi il mare si prende tutti gli anni qualche centimetro riducendo l'ampiezza delle spiagge... e nemmeno si sono costruiti quegli alberghi per ospitare quel 19% che dichiara lui e loro... quindi se erano già pieni l'anno scorso vorrei tanto sapere dove li hanno messi quest'anno quei 19% in più.
Mah!

Morale della favola “Tottiana”, siamo andati a vedere le web cam sparse sul territorio ligure per vedere di nascosto l'effetto che fa (le immagini sono state prese dalle 10:50 alle 11:10 di oggi 13 agosto 2017), e... non mi pare proprio che sia presente tutto 'sto casino di gente...












Poi, non contento, s'è fatto un giro nelle web cam spagnole, e...Lloret de Mar, Benidorm e Tamariu...



... quindi rientrando in Italia... Marina di Bibbona e San Vito lo Capo 




... lascio a voi le considerazioni del caso... anche perché le mie è meglio che non le scriva.

Nessun commento: