mercoledì 12 gennaio 2011

Capra capra capra capra capra capra capra capra capra ...

Come più volte “confessato”, in medicina o affini, sono una frana, anzi, fors'anche due.
E questa ingratitudine verso la materia di Ippocrate credo (?) sia corrispondente alla sagacia che ha la Brambilla nei confronti del turismo.
Comunque, a parte le mie ignoranze, penso che la Sciura Michela difetti anche nella memoria, naturalmente intesa come quando non vuoi ricordare.
Eh si, infatti la logorroicità delle sue dichiarazioni, quando le conviene, è sicuramente arcinota, e quindi è presumibile che NON voglia rammentare.
Pertanto per sopperire a questa mia disconoscenza sulle presunte discrepanze mnemoniche del ministro del turismo, ho preso lezioni dal web (wikipedia) e ho trovato che in neuroscienza e in psicologia, la memoria è la capacità del cervello di conservare informazioni (codifica, immagazzinamento e richiamo).
Quindi la codifica c’è stata, l’immagazzinamento non si sa o non si riesce a capire, mentre del richiamo; beh, di quello, niente.
E vediamo il perché.
Si era nel luglio del 2008 e …
Da allora basta, non se n’è più sentito parlare e neanche s’è visto scritto da qualche parte; che mi sia sfuggita la cosa?
Si, in verità, qualche piccola volta ho letto che la ministra ha proposto (a parole) il calo dell’Iva turistica, che attualmente è al 10%, per portarla ai livelli europei (Francia 5,5%, Spagna 7%, Regno Unito 5% e via dicendo), ma “naturalmente” della cosa, nonostante fosse stata ripetutamente elencata come priorità nella campagna elettorale (politiche) del 2008, non se n’è fatto più niente.
Della serie: Chi l’ha visto.
Ieri sera durante la trasmissione Matrix incentrata sulla caccia, la Brambilla ha sentenziato (non richiesta) che lei nonostante le critiche che le piovono da tutte le parti, andrà avanti per la sua strada senza ascoltare nessuno.
Beh, tanta presunzione in così poco sapere è già di per se un record del mondo, ma l’abbassamento delle tasse nel turismo non facevano parte di questa strada?

P.S.: Solo gli stolti (capre capre capre capre capre capre capre capre …, eccetera eccetera) non cambiano mai opinione; per non dire di peggio.

3 commenti:

vinc ha detto...

E' uno spasso!!!!!!!!!!!!!!


:-D

sergio cusumano ha detto...

@Luciano

Qualcosa si muove dalle tue parti.

Bilancio positivo per l'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova. Lo scalo ha registrato tra gennaio e novembre 2010 oltre 7.280 movimenti, confermandosi al quinto posto nella graduatoria nazionale. A dicembre il Colombo ha totalizzato 460 movimenti contro i 389 del dicembre 2009 (+18,25%). A breve dallo scalo partiranno due collegamenti low cost per Parigi e Francoforte, ma la direzione punta ad incrementare ancora i collegamenti.

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio

Si, seguo sempre attentamente l'eroporto CC (Cristoforo Colombo) di Genova.
E presto dovrei fare un post al riguardo.
Comunque sono arci felice, anche se "penso" che possano fare meglio.
;-)