lunedì 4 maggio 2009

I soliti ignoti...turisticamente scrivendo

Questo blog parla unicamente di turismo ma di fronte all'immensità, almeno per me, di questo film di Mario Monicelli sotto la sceneggiatura dell'impareggiabile Susi Cecchi d'Amico (soggetto di Agenore Incrocci e Furio Scarpelli), non posso far altro che tralasciare per un attimo la denuncia d'incompatibilità personale contro le istituzioni, associazioni, università ed altro del settore che amo e che vorrei...vabbé.
Totò, Vittorio Gassman, Marcello Mastrioanni, Renato Salvatori, Memmo Carotenuto, Rosanna Roy, Carla Gravina, Claudia Cardinale, Tiberio Murgia, Gina Rovere e l'indimenticabile Capannelle (Carlo Pisacane) uniti in una entusiasmante commedia all'italiana; quell'Italia unica, affascinante, esageratamente bella ed anche riconosciutamente turistica con l'ingegno e la semplicità che nel mondo, allora non aveva pari, ma che adesso arranca disperatamente.
Questa di seguito è la lista dei candidati dell'UDC alle europee 2009 e di personaggi attinenti alla professionalità turistica, neanche l’ombra ma dove invece figurano 21 (ventuno) candidati con conflitto d'interessi.

Circoscrizione Italia Nord Occidentale (Piemonte - Valle d'Aosta - Lombardia - Liguria)
1) Magdi Cristiano Allam 2) Luca Giuseppe Volontè 3) Emanuele Filiberto di Savoia
4) Antonio Mussa 5) Deodato Scanderebech 6) Celestina Angeli 7) Loredana Annaloro 8) John Balzarini 9) Marco Cariboni10) Miriam Fersini 11) Maurizio Sala 12) Maria Luisa Formato 13) Giovanni Carlo Laratore 14) Patrizia Lesti 15) Michelina Magliaro 16) Maria Stella Mignone 17) Ezio Maria Reggiani18) Marina Rossi 19) Antonio Rizzi

Circoscrizione Italia Nord Orientale (Trentino - Alto Adige - Veneto - Friuli V.G. - Emilia R.)
1) Gian Luigi Gigli 2) Iles Braghetto 3) Ugo Bergamo 4) Ivo Tarolli 5) Silvia Noè 6) Antonio Guadagnini 7) Giorgio Carollo 8) Giuseppina Derossi 9) Lorella Mignogna 10) Carla Marazzato
11) Tiziano Motti 12) Elena Rizzi 13) Marco Vicentini

Circoscrizione Italia Centrale (Lazio - Marche - Toscana - Umbria)
1) Carlo Casini 2) Luciano Ciocchetti 3) Giovanni Rivera (detto Gianni)4) Luca Marconi 5) Marco Andreani 6) Anna Borgia 7) Roberto Carlino 8) Clemente Carta 9) Mariolina Ciarnella 10) Giulio Cozzari 11) Paolo Maria Floris 12) Sara Occhipinti 13) Clara Podda 14) Cinzia Santinelli
Circoscrizione Italia Sud (Campania - Puglia - Abruzzo - Basilicata - Molise - Calabria)
1) Luigi Ciriaco De Mita 2) Angelo Maria Sanza 3) Gino Trematerra 4) Angelo Cera 5) Michele Pisacane 6) Nunzio Francesco Testa 7) Ferdinando Pinto 8) Paola Baldassarre 9) Romilda Balivo 10) Giuseppe Bova 11) Fabrizio Romano Camilli 12) Pierangiola Cattaneo 13) Dante D’Elpidio 14) Alfonso Luigi Marra 15) Luigi Nocera 16) Eugenio Pisanò 17) Salvatore Proto 18) Carlo Puoti

Circoscrizione Italia Insulare (Sicilia - Sardegna)
1) Saverio Romano 2) Giuseppe Naro 3) Antonello Antinoro (detto Antonello) 4) Giuseppe Gianni 5) Maria Grazia Elena Brandara 6) Annunziata Lantieri 7) Gian Benedetto Melis 8) Concetta Vindigni

N.B.: Per professionisti del turismo non sono naturalmente compresi coloro che hanno effettuato uno o più mandati come assessori o parlamentari al turismo, chi ha partecipato a gite in barca e chi ha effettuato una o più crociere.

Luciano Ardoino
Fonte: http://tuttosbagliatotuttodarifare.blogspot.com/

43 commenti:

Rembrandt ha detto...

@Luciano

Quando ho visto la foto mi è venuta la pelle della gallina e adesso corro a rivedermelo perchè per fortuna ho mantenuto la registrazione del film.
Credo che abbia ottenuto anche il premio come miglior film straniero ad Holliwood durante la consegna dei premi Oscar. Mi informo!Eccezzionale!!!!!

Rembrandt ha detto...

Non cominciate ho scritto Holliwood ma mi è scappato il dito sulla i anzichè y: Hollywood, va bene?
Potessi cancellerei il commento di prima.

Stella di mare ha detto...

@Rembrandt

Va bè, sei perdonato per quanto mi riguarda.
:-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Rembrandt

Indimenticabile e grande la parte di tutti i componenti del cast; Capannelle poi...ineguagliabile.
Carlo Pisacane aveva infatti una mimica facciale che ho riscontrato solo nel compianto Gilberto Govi che purtroppo è rimasto più nei confini liguri. Bei tempi..

Nicolò, il violinista ha detto...

@Rembrandt
La pelle della gallina...ma non si dice la pelle d'oca?
Guarda che scherzo Rembrandt!
Comunque questa volta a chi tocca, forse la Lega?

Stella di mare ha detto...

Leggete per piacere: il grande successo.

"Successo crescente per il sito di Confindustria Alberghi: negli ultimi quattro mesi sono oltre 26.000 le pagine consultate dagli utenti. Tra i contenuti, l’area più gettonata è quella normativa ricca di informazioni in campo sindacale e legislativo con una serie di dossier di approfondimento su alcuni temi di maggiore rilevanza per il settore. A seguire tra le aree più visitate la rassegna stampa e le news. A consultare il portale Confindustria Alberghi, inoltre, non sarebbero solo gli operatori e i professionisti del settore, ma anche chi si collega da altri paesi europei, dalla Cina e dagli Stati Uniti.

“Visti i buoni risultati – fa sapere in una nota Confindustria Alberghi – sono già allo studio ulteriori sviluppi orientati alla promozione e valorizzazione delle aziende associate”.
Praticamente il doppio delle nostre pagine nello stesso periodo di tempo; e noi siamo quattro gatti.
216,66 pagine al giorno!!! Gran successo?

Cisono ha detto...

Va bè si vede che non avevano altro da scrivere e non è così importante per accendere una discussione.
Comunque...

Stella di mare ha detto...

Avete fatto caso che su LIve Feed ci sono quasi simultaneamente due collegamenti; uno da Bruxelles e l'altro da Strasburgo e dopo che Luciano ha postato i partecipanti delle liste europee. Non vi sembra strano?
@Cisono
Sei sempre il solito controllore degli altri.
Guarda che il biglietto l'ho.
Marina

Stella di mare ha detto...

"N.B.: Per professionisti del turismo non sono compresi coloro che hanno effettuato uno o più mandati come assessori o parlamentari al turismo, chi frequenta gite in bicicletta o chi viaggia con la fantasia in lidi lontani."
Non ci avevo fatto caso Luciano, questo dice molte cose con la solita elegante ironia.

sergio cusumano ha detto...

Ho qualche dato sulle presenze del ponte (1° maggio) abbastanza veritiere. Maggiore presenza su parametri che oscillano dal 8 al 12% ma calo della spesa. Teniamo anche conto che il 2008 non è stato un anno eccezionale. Non so come compararli questi dati e domani ho una riunione per spiegarli...bene!

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio
Destagionalizzazione e scelta nazionale (oramai da molti anni) a frammentare le vacanze. Puoi sempre cavartela eleggendo come definitivi e validi quelli di fine stagione per la somma che poi andrai a fare. E' chiaro che quello che hai detto rimarca una grande presenza dei nazionali che andrai a comparere con quelli che ti verranno dati e vale a dire gli internazionali. Dalla provenienza potrai estrapolare l'eventuale crisi della nazione in oggetto e chiudere il cerchio elencando la percentuale di perdita monetaria.
Se solo facessero le statistiche alla francese su un campione di 30.000 interviste questi banali problemi non li avresti nè tu nè nessuno.
Spero che...

sergio cusumano ha detto...

@Luciano
Grazie, avevo appunto buttato giù una brutta con alcune di queste considerazioni.
Cosa intendi per -chiudere il cerchio elencando la percentuale di perdita monetaria?-

Stella di mare ha detto...

Ma di cosa state parlando?

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio
2008 Tot presenze...tot spesa
2009 Tot presenze...tot spesa
2008 Pres.nazionali Pres. intern.
2009 Pres.nazionali Pres. intern.
Comparazione sui dividendi.

sergio cusumano ha detto...

@Luciano

Temporale?

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio

Entrambi (temporale e generale) intendo fino alla data che ti interessa.

sergio cusumano ha detto...

Ottimo. ho capito!!!

Nicolò. il violinista ha detto...

E noi?

Stella di mare ha detto...

@Nicolò

..e tu fai come me.
Ho provato ad intromettermi ma non mi hanno considerata, fai la stessa cosa.

sergio cusumano ha detto...

@Stella e Nicolò

Scusatemi ma devo prepare una relazione ed ho poco tempo.
A domani, ciao

Luciano Ardoino ha detto...

Il discorso è molto lungo e complesso e servono delle specifiche conoscenze per preparare un programma aziendale atto a capire il movimento dei clienti nazionali ed internazionali. Questi dati o statistiche se preferisci sono praticamente la Bibbia della competitività e la Francia che ha un'organizzazione molto programmata nel campo è indubbiamente favorita in queste esanime ma ci vuole del tempo per poterle capire.

Rembrandt ha detto...

@Tutti

Per me è arabo ma mi fido di quello che dicono Luciano e Sergio.
Forse, ho capito ma non ci giurerei.

Nicolò, il violinista ha detto...

@Rembrandt

Non ti crucciare perchè io mi collego al tuo pensiero.

Stella di mare ha detto...

La famiglia degli incompresi aumenta.

vinc ha detto...

Cari signori, ne deve passare acqua sotto il fiume.
Però è stato affascinante, per me, seguire in silenzio il breve dibattito.

Cisono ha detto...

Mi sento un pirla.

Luciano Ardoino ha detto...

Credo sia una buona iniziativa sia a livello umanitario che probabilmente quella più ricercata di marketing.
Diciassette alberghi di Sanremo mettono a disposizione gratuitamente una camera matrimoniale ciascuno, dal 4 luglio al 29 agosto, per ospitare, con turni di permanenza di una settimana, famiglie di terremotati dell’Abruzzo. In sinergia con gli hotel, Riviera Trasporti, come ha confermato l’amministratore delegato Teodoro Enzo Amabile, metterà a disposizione i pullman per il trasporto gratuito da e per l’Abruzzo. In progetto anche una serie di manifestazioni con i Centri integrati di via, per animare il soggiorno degli ospiti.
La città di Sanremo, dunque, è in prima linea con i suoi operatori dell’ospitalità per alleviare, per quanto possibile, le sofferenze delle popolazioni colpite dal sisma. A promuovere l’iniziativa di solidarietà, denominata «Sanremo ospita L'Aquila», in prima fila ci sono Claudia Lolli, che gestisce con la famiglia l’Hotel Lolli Palace, e Massimiliano e Davide Ravasio, titolari dell’Hotel Principe. Questi albergatori hanno fatto da capofila, ricevendo ben presto la convinta adesione di altri esercizi sanremesi, da due a quattro stelle: Hotel Bobby, Belvedere, Belsoggiorno, Cortese, Eletto, Esperia, Europa, La Brise, Londra, Marinella, Napoleon, Nazionale, e Riviera. «Il costo dell’operazione - spiegano gli albergatori, alla presentazione dell’iniziativa - si aggira attorno ai 150mila euro per il solo settore alberghiero, in quanto a mancati incassi, cui sono da aggiungere i costi dei trasporti settimanali che saranno offerti dal vettore Riviera Trasporti, convinta compartecipe dell’iniziativa di solidarietà».
Sanremo, grazie all'iniziativa privata degli albergatori, è la prima città turistica italiana a proporre una iniziativa di questa portata: «Ci auguriamo – aggiungono i Ravasio e Claudia Lolli, all’unisono – che altri alberghi di Sanremo, ma soprattutto molte altre località turistiche a livello nazionale possano trarre spunto da questa nostra idea, e ci possano copiare, per garantire un numero maggiore di soggiorni in maniera che i terremotati d’Abruzzo, almeno per una settimana, possano dimenticare la tragedia che li ha colpiti e ritrovare, dalle nostre parti, un po’ della serenità perduta».

Plinio il Giovane ha detto...

alcune considerazioni: il ponte di maggio in linea con quello dell'anno scorso, il maltempo ha frenato un'ulteriore numero di presenze comunque ok.Ieri mi è arrivata la solita mail da parte della regione o chi per essa che mi chiede se per la entecoste vi saranno più tedeschi, ho risposto probabilmente si, ma che razza di domanda e risposta è questa, ho telefonato subito al responsabile dell'inchiesta,gentilissimo e preparato, anche lui capisce che domande poste in questo modo hanno dei loro limiti, per non dire che non servono a niente, comunque ho riscontrato nella persona una buona preparazione sull'argomento statistiche, ha detto che verrà a trovarmi: Giro ad ardoini la mail che mi è arrivata il questionario.
Comunque l'estate si prospetta discreta c'è molta richiesta specialmente di preventivi, molti preferiscono spendere qualche euro in meno al giorno a scapito della qualità poi dopo vanno a lamentarsi.
Comunque ho notato in uesti pochi giorni di apertura gente stressata che ha bisogno dello sfogo della vacanza, siamo diventati più che albergatori psicologi, consulenti familiari ecc.
Una cosa non so dalle vostre parti ma da noi è stato tolto l'obbligo di sostenere l'esame del RIT ora chiunque può gestire un hotel, gente che non conosce neanche le basi e le leggi fondamentali della gestione alberghiera,io ricordo che anni fa ho dovuto studiare e dare un esame abbastanza difficile, ora addiritura non vi è nemmeno più l'obbligo del libretto sanitario dei dipendenti , mah.
Plinio

Stella di mare ha detto...

No, il RIT è generalizzato per tutta l'Italia.

Rembrandt ha detto...

Comunque Plinio ha ragione, come si può togliere questo esame e poi aprire tanti corsi di Master per l'alberghiero. Che logica ha?

Luciano Ardoino ha detto...

@Plinio
Ho ricevuto la tua e-mail e non sono stato in grado di trattenere una sonora risata e delle persone (amici) che mi sono accanto mi hanno guardato incuriosite.
Stiamo preparando un piano per un Grand Hotel in Italia con annessa la scuola alberghiera. E' un progetto che mi porto nel cassetto dei sogni dal 1993, anno dell'abrogazione del ministero del turismo.
Purtroppo questa è la realtà italiana tanta decantata dai docenti di master alberghieri.
Credo che queste domande siano state incaricate dal top della piramide e quindi, per il bene comune, consiglierei ai grandi capi uno stage in Francia per apprendere l'uso, lo scopo ma soprattutto la metodologia della request.
Un caro saluto
luciano

Stella di mare ha detto...

Grand Hotel con annessa scuola alberghiera. Intendi sotto la stessa direzione?
L'idea è eccezionale!!!

Rembrandt ha detto...

@Plinio
Psicologia.
Ho sempre dovuto usare la massima psicologia con i clienti che da trent'anni frequentano il mio.
A volte vorrei mandare tutto a quel paese ma l'amore per questo mestiere mi trattiene, eppoi cos'altro potrei fare?

vinc ha detto...

Abbassare i prezzi a discapito della qualità è infatti l'unica soluzione per mantenere almeno una buona percentuale di presenze.
In nessun testo universitario c'è questa descrizione.

Cisono ha detto...

Lasciamo perdere i testi ed i docenti. Non so nelle altre facoltà ma l'unica parte che si salva di questo settore in campo universitario è il web marketing che è ben rappresentato, per il resto solo parole.

sergio cusumano ha detto...

@Luciano

Ho appena finito, devo ancora andare a mangiare e ti sto scrivendo dalla segreteria della direzione generale.
Grande risultato e occhi sbarrati durante la mia descrizione.
Luciano ma cosa aspetti a ritornare nell'ambito alberghiero, mi riferisco a quello diretto e non programmatico; scusami ma l'Italia ha bisogno di persone come te e non dei soliti parolieri universitari, politici e altro che ci stanno veramente rompendo i timpani per non dire peggiori cose. Se penso che poi è veramente...a gratis, cosa riusciresti a fare sotto pagamento?
Grazie e spero proprio di incontrarti presto per conoscerti di persona.

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio

Non è certamente il caso, comunque grazie, i complimenti fanno sempre piacere se poi detti da...
Luciano

Cisono ha detto...

Io continuo a sentirmi sempre più un pirla.
Voi parlate di cose che non riesco a capire. Ho provato a documentarmi ma niente. Ho provato mille volte a rileggervi, niente.
Lo fate apposta o sono veramente un pirla?
Va bè, imparerò, cavolo!!!

Stella di mare ha detto...

Credimi che anche io non mi sento un granchè però ad arrivare a darmi del pirla, ce ne metto.
Sono sicura che la stessa cosa è capitata anche a loro quando erano più giovani, quindi...
Questa volta non ho approfittato della circostanza, vedi?
Ciao

vinc ha detto...

Ho notato che hai aggiunto quelli che sono in giudizio di conflitto d'interessi e problemi con la giustizia.
Certo che ce ne sono e del turismo uno solo.
Ci si potrebbe fare un post...

Rembrandt ha detto...

Si vede che sono tenuti più in considerazione chi ha delle problematiche giudiziarie o forse per il fatto che diventando deputati, la gge non può...

Anyway ha detto...

@Rembrandt
Ti riferisci all'immunità parlamentare?

Rembrandt ha detto...

Certamente che altro sennò.