sabato 12 gennaio 2013

Belin, maremma maiala, minkia, porca eva e via cantando.


… e poi se me ne ricordate voi dell’altre imprecazioni (non troppo brutte però, neh), forza mandatele che l’aggiungo in un battibaleno.

Perché?
Perché sono talmente incazzato che le bocce mi girano a mo di ventilatore.

Apri il giornale e leggi che Luciano Moggi verrà candidato dalla Stefania Craxi alla Camera con la motivazione che lui è il simbolo di una battaglia politica contro il circo mediatico e giudiziario che in Italia rovina le vite e le carriere delle persone.

Eh?
Vabbeh, sono fatti loro e non voglio di certo andare a capirne il perché; sai chemmefrega … e giro pagina.

Josefa Idem (Chapeau!), la pluri campionessa che l’è un esempio di grande attaccamento allo sport e ai veri valori famigliari è anch’essa candidata da un’altra parte.
E poi Annalisa Minetti, la non vedente che, oltre ad essere bella come il sole, sa anche cantare e in poco tempo s’è anche cuccata una gran medaglia alle recenti Paraolimpiadi di Londra; bronzo nei 1.500 metri (Chapeau!).
E via con Valentina Vezzali, che c'ha tenuto attaccati allo schermo da quasi vent’anni, e anche chi di scherma ne capiva/capisce ben poco, e che di dirne del bene non puoi farne a meno (Chapeau!).

Mario Sechi, direttore del Tempo; l’ex vicepresidente di Confindustria Alberto Bombassei; il presidente delle Confcooperative Luigi Marino … e poi, ex giudici o pubblici ministeri, rappresentanti degli omosessuali (niente da dire, per carità), grandi medici e architetti di chiara fama.
Non mancano di certo gli esimi avvocati e gli eccelsi commercialisti in gran quantità, conduttori televisivi e proprietari di piccole o grandi televisioni, campioni di qui e campioni di là di tutte le specie, razze, idee e qualità.
Toh, ho fatto la rima!

E in poche parole, non manca nessuno, ma manco uno, che rappresenti una parte del bel Paese.

Ma se cerchi qualcuno nei candidati alle due Camere che abbia un minimo di pregresso nel turismo, e non certo come assessori in questo settore che un qualcosa di valido pregresso non è, anzi …

… beh, puoi cercare di scartabellare all’infinito tutte le varie liste, che al massimo ne puoi trovare uno, e questo sempre che ti vada bene.

E poi pensi che il turismo, quel turismo che produce quasi il 9% e passa del Pil nazionale e che la forza lavoro, chi in questo ambito ci lavora, raggiunge dei numeri addirittura maggiori in alcune regioni d’Italia, e che tale percentuale dovrebbe logicamente essere riflessa anche sulle due Camere … e invece … belin, minkia, porca eva, maremma maiala e via cantando.

E questa volta senza la rima, mi girano troppo per poterla pensare.


P. S.: ... e porca vacca da un suggerimento mezzo veneziano e mezzo greco!
         .... mentre da Napoli, "mannaggia a Bubbà!

7 commenti:

vinc ha detto...

@Luciano

Devi essere veramente inca.... se ti metti a parlare anche tu così.

:-(

Jennaro ha detto...

@Luciano,

Và, che quest'anno ci è andata ancora bene, non è stato candidato nessun cane... quelli veri intendo, quelli che abbaiano, perché di quelli che laDrano ce ne sono... ah se ce ne sono!!

:-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro e Vincenzo

Se calcolo che fino adesso ho visto solo la presidentessa della FAI (per altro ingambissima).
Ma è veramente un po' poco. Troppo!

:(

Jennaro ha detto...

Quando ci vuole, ci vuole, caro Luciano. A Napoli si impreca contro Bubbà quando non sappiamo con chi prendercela ... o lo sappiamo fin troppo bene ma non si può dire, tanto Lui lo capisce ...

:-)

sergio cusumano ha detto...

Ma Luciano ?!?


frap1964 ha detto...

Una c'è; ma vista la lista scelta, temo non abbia grandissime possibilità di essere eletta.

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap

Si, è venuta personalmente a raccontarcelo nel gruppo che abbiamo aperto dieci giorni fa e la prima cosa che ha detto è stata che gli italiani che lavorano nel turismo sono il 15% della popolazione attiva.
Quando le ho fatto capire che probabilmente aveva torto, è andata a prendere i dati Istat ed è ricomparsa con quelli veri. Beh, una ex presidentessa della Fiavet e attualmente vice di Confindustria Viaggi che non sappia quanta gente lavora nel turismo ... poi ne ha raccontata un'altra ma che non ricordo neanche più. Appena mi ritorna in mente, te la scrivo.

:)

Siamo proprio mal presi,