mercoledì 10 dicembre 2014

Turismo: Titolo V ... RI-DI-CO-LI

... ne ridiscutono in X Commissione proprio questa settimana (modifiche alla Costituzione).


In materia di turismo:






 Art. 30.

  1. L'articolo 117 della Costituzione è sostituito dal seguente:
      «Art. 117. – La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonché dei vincoli derivanti dall'ordinamento dell'Unione europea e dagli obblighi internazionali.

      Lo Stato ha legislazione esclusiva nelle seguenti materie:

...
s) tutela e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici; ambiente ed ecosistema; ordinamento sportivo; disposizioni generali e comuni sulle attività culturali e sul turismo;
...

Spetta alle Regioni la potestà legislativa in materia di rappresentanza in Parlamento delle minoranze linguistiche, di pianificazione del territorio regionale e mobilità al suo interno, di dotazione infrastrutturale, di programmazione e organizzazione dei servizi sanitari e sociali, di promozione dello sviluppo economico locale e organizzazione in ambito regionale dei servizi alle imprese; salva l'autonomia delle istituzioni scolastiche, in materia di servizi scolastici, di istruzione e formazione professionale, di promozione del diritto allo studio, anche universitario; in materia di disciplina, per quanto di interesse regionale, delle attività culturali, della promozione dei beni ambientali, culturali e paesaggistici, di valorizzazione e organizzazione regionale del turismo, di regolazione, sulla base di apposite intese concluse in ambito regionale, delle relazioni finanziarie tra gli enti territoriali della Regione per il rispetto degli obiettivi programmatici regionali e locali di finanza pubblica, nonché in ogni materia non espressamente riservata alla competenza esclusiva dello Stato.

Su proposta del Governo, la legge dello Stato può intervenire in materie non riservate alla legislazione esclusiva quando lo richieda la tutela dell'unità giuridica o economica della Repubblica, ovvero la tutela dell'interesse nazionale. 
...
La potestà regolamentare spetta allo Stato e alle Regioni secondo le rispettive competenze legislative.
...

-------------------

Ma secondo voi, che cavolo vuol dire in lingua italiana:

disposizioni generali e comuni ... sul turismo;

e

in materia di disciplina, per quanto di interesse regionale,... di valorizzazione e organizzazione regionale del turismo.

Cosa sarebbe l'interesse e/o l'organizzazione regionale in materia di turismo?
Cos'è disposizione generale e comune e cosa invece non lo è?
La promozione turistica all'estero, in quanto competenza di..., ad esempio, è una disposizione?
C'è potenziale tutela dell'unità economica nel centralizzare la promozione turistica del Paese all'estero oppure non c'è ?

Ma dico io, ma si può scrivere una norma costituzionale in questo modo qui, cioè letteralmente con i piedi?

Viene abolita, in teoria, la competenza legislativa concorrente (ovvero Stato e Regioni si devono prima mettere d'accordo) per eliminare il contenzioso infinito avanti la Corte Costituzionale e poi... si scrivono di queste idiozie qui... che significano potenzialmente sia tutto che nulla.

Ma che tristezza infinita... ma veramente.
E poi vanno in giro parlando a vanvera di riforma del titolo V che non si può certo attendere... eh.

RI-DI-CO-LI   !!!




Nessun commento: