martedì 19 settembre 2017

Ma manco per sogno giocare a ruba mazzetto con Giovanni Toti...

Con Giovanni Toti avrei qualche problema a giocare a carte... chessò; cirulla, briscola, scopone oppure tre sette, ma di certo con lui non giocherei mai a ruba mazzetto, anche perché lì, lui, dev'essere davvero bravo a cambiare le carte in tavola.

Giovanni Toti circa 10 gg. fa:
Boom di presenze turistiche nella nostra Regione, + 2,68% rispetto all'anno scorso, e rispetto allo stesso periodo del 2016 abbiamo una crescita complessiva di 9.587 contratti stipulati (+39,6%). Gli incrementi maggiori sono: nei bar e altri esercizi simili senza cucina, gelaterie, pasticcerie e ristorazione”.

Di già il solo fatto che se il turismo aumenta del 2,68%, beh; sarà ben difficile che il lavoro aumenti del circa 40%... ma il perché l'ho scritto già qui ... quindi è inutile ripetere ancora, mentre chi vuole clicchi sopra il “già qui” ed il gioco (non a ruba mazzetto) è bello che fatto.

Giovanni Toti ieri (18 settembre 2017): "Nel secondo trimestre scende disoccupazione (-1,3%), siamo sulla strada giusta” (ved. Qui).

Ma ecco che escono i dati Istat (gli stessi visti ieri da Toti, presumo) e la faccenda cambia completamente.
I dati Istat, rielaborati da Unioncamere e Cgil, diffusi nell’ultima settimana confermano che nel secondo trimestre del 2017, in Liguria si contano circa 7 mila inoccupate in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Sempre secondo i dati Istat anche il turismo, che dovrebbe essere uno dei settori di punta del nostro territorio, ha avuto una flessione dell’occupazione molto forte. La Cgil parla di meno 8%; Unioncamere addirittura di meno 12% rispetto allo stesso periodo del 2016.
I giovani tra i 25 e i 34 anni senza lavoro, in Liguria, erano il 34,5% nel 2015; sono diventati il 37,9% nel 2016.
Infine i dati sulla povertà relativa: due anni fa la nostra regione aveva un tasso dell’8,5%, l’anno scorso siamo saliti all’11,1%... (ved. qui).

Ma cos'ha letto il Toti se qui si dice tutto l'opposto di ciò che afferma lui?

E per non parlare del primo trimestre in Liguria, dove le cose andavano così (ved. qui)... 20.000 lavoratori in meno... di cui 3.500 persi proprio nel turismo nel confronto col 2016.

E dovrei giocare con lui a ruba mazzetto?
No no, con quello lì non ci penso proprio... per me sarebbe una partita persa in partenza.

P. S.: Per la cronaca l'assessore allo sviluppo economico regionale è tal Edoardo Rixi (Lega Nord), che a parte delle questioni di spese pazze su cui la magistratura sta indagando, non pare proprio per nulla che ne abbia voglia o che sappia minimamente il come fare per far andar bene le cose... lui con la magistratura si difende dicendo che i suoi consiglieri svolgevano, dal venerdì alla domenica perché non impegnati in aula, delle attività politiche fuori sede con degli esperti in materia per presentare delle proposte di Legge (nelle baite in montagna?)... eh già, a suon di gite al luna park, ostriche, biscottini, fiori e gratta e vinci.
Senza parlare degli importi che venivano falsificati a mano. (ved. qui)... il tutto seguendo una prassi consolidata.
Abbè, se era consolidata allora cambia tutto... ma ci faccia il piacere!


Nessun commento: