mercoledì 27 febbraio 2013

Le regole della vita nel turismo e non solo.


E’ un destino, un vero goffo destino ( ….. ) che i “professoroni” del turismo nazionale, quelli che dicono d’avere la soluzione a tutto, siano come un metronomo; una sciocchezza al tic, un’altra al tac, e poi di nuovo al tic e al tac, tic tac, tic tac.

Loro, i “grandi guru saccenti e tuttologi”, quelli da un tanto al chilo che ondeggiano nel web distribuendo perle d’immane saggezza, vanno per la maggiore per il solo motivo che conoscono l’arte del mettere insieme aggettivi, congiuntivi e bla bla bla, ma con un solo comune denominatore: l’io (il loro) a tutti i costi, e questo anche laddove non hanno la minima esperienza pregressa.
O al massimo ben poca!

E per di più, assomigliandosi s'accoppiano, e di conseguenza vanno di coppia proprio come i …

Con loro puoi parlare di qualsiasi “spicchio” del turismo: sia alberghiero che crocieristico, ADV e T. O., marketing o pubblicitario, 2.0, accompagnatori turistici e chi più ne ha più ne metta, e stai pure certo che loro sapranno già tutto, mentre tu, che magari quel dato spicchio te lo sei curato all’inverosimile per decadi e decadi, da mane a sera e viceversa … ecco che passi anche per un rompicoglioni se li contraddici e per di più s’incazzano pure, per il solo motivo che hai cercato di difendere le tue conoscenze e le tue esperienze.



E va beh, c’è di peggio!

Va subito detto che questo accanimento del fato non è certo causa nostra, però ci tocca a sorbirli.
Ma qualcosa va fatto e quindi continuo.

Comunque in attesa che questi signori trovino al più presto delle altre destinazioni il più lontano possibile da questo comparto, naturalmente inteso a qualsiasi livello istruttivo, il tic, vale a dire quell’ennesima sciocchezza a cui farà seguito il tac, quella di rimando … proseguono indefessamente.

Ma perché lo schiacciatore sa tutto dell’alzata?

P.S.: E guai a dirgli qualcosa, neh!
Poi se t'aspetti qualche soluzione da loro ... al massimo sperano che sia tu a darle, per poi copincollarle e farsele loro. 






5 commenti:

Anonimo ha detto...

Il web non è un taxi dove tutti possono salire..se Luciano Ardoino vuole farsi il suo blog faccia pure, vedremo in quanti lo leggono. Piero Fassino dicembre 2008 :)

Luciano Ardoino ha detto...

@Anonimo

Allora prendo l'autobus, tié.
Così impari!

:)

Barbara Raval ha detto...

Luciano sei un fenomeno. ;-)

vinc ha detto...

Poche parole ma grandi messaggi

:-DD

Luciano Ardoino ha detto...

@Barbara


Smack


:)