mercoledì 6 ottobre 2010

Napoli, al via il concorso di idee per il turismo accessibile ... BRAVI

Nasce nelle scuole lo spot della solidarietà, con un concorso promosso dall'associazione a sostegno dei disabili. "Napoli: porte chiuse e porte aperte", è questo il titolo del concorso sul turismo accessibile, promosso dall'associazione Peepul nell'ambito del progetto Cosy Naples, Napoli per tutti.
L'iniziativa, rivolta a studenti di scuole superiori di primo e secondo grado e ad universitari, ha lo scopo di selezionare le migliori idee per promuovere la cultura del ‘Turismo accessibile’ e per stimolare una campagna di promozione a sostegno dell’accompagnamento dei disabili in attività ricreative, culturali e turistiche.
Si può partecipare gratuitamente al concorso inviando, dall'8 ottobre fino all'8 novembre 2010, un video/corto con slogan di impatto emotivo - utile per uno spot pubblicitario - da trasmettere nei cinema, emittenti televisive nazionali e locali, Web, cellulari e smartphone e ambientato in luoghi turistici, culturali e ricreativi di Napoli che risultano non ancora accessibili.
Gli elaborati dovranno avere una delle seguenti durate: 15, 30, 45, 60, 90 secondi e potranno essere realizzati con qualsiasi tecnica liberamente scelta dal partecipante (grafica 2D, grafica 3D, cartone animato, riprese live, ecc.).
Il 3 dicembre, in occasione della Giornata Europea della Disabilità, nella sede dell’associazione, ci sarà la premiazione degli elaborati vincitori, la cui valutazione sarà affidata ad una apposita commissione composta da Antonio Gnassi, giornalista; Fulvio Iannucci, regista e docente di Tecniche della comunicazione pubblicitaria all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli; Peppe Iannicelli, giornalista e Ileana Esposito Lepre, presidente Peepul.
Tutte le informazioni e il modulo di partecipazione al concorso si trovano sul sito della Peepul.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

BRAVI

+1

B. C.

vinc ha detto...

Ottima iniziativa