giovedì 28 agosto 2014

Progetto “Salvate un Direttore d’albergo”

Il progetto “Salvate un Direttore”, promosso dal Ministero del Turismo prevede l’affidamento volontario di un Manager da parte di un Hotel o di un’associazione di categoria.

Si tratta di una formula di compromesso per cui il Direttore, in cambio di vitto e alloggio, farà piccoli lavoretti di manutenzione* restando a disposizione dell’albergo che lo ospita.

*Visto che il revenue, le risorse umane, il problem solving, F&B , il marketing e il budget sono stati affidati a persone competenti … della digitalizzazione?

Questo progetto sta prendendo piede a Marozia, Sporletto, Gambalonga e Rondina, mentre presto sarà a disposizione anche di Tralinchia e Bestazzo … a voi la rima di quest'ultime due!
Ed ora il ministro del Turismo Dario Franceschini ha proposto di estenderlo in tutto il Paese, creando una vera e propria rete nazionale di pro- Fesso- nisti in giro per l’Italia.

A Milano il progetto “Salvate un Direttore d’albergo”, è coordinato dalla WWF (visto che è stato inserito nella lista degli animali in estinzione) mentre in Liguria è stato organizzato dal Toro Verde che altro non sono che le fontanelle dell'acqua poste lungo la via … se riesci a trovarle!

A sostegno dell’iniziativa, la Provincia ha erogato incentivi ai proprietari partecipanti al progetto per migliorare la propria struttura (visto che le categorie attribuite ai tempi non corrispondono ai requisiti obbligatori di oggi)

Si può trovare un quadro complessivo di proposte presso la segreteria di questo blog (oppure qui) dove Alberto Lavorgna, Roberto Peschiera e il sottoscritto resteranno a disposizione per chiarimenti in merito.

That’s all folks……….. nonché ricchi premi a gogò e alcuni immancabili cotillons.

Di Alberto Lavorgna






2 commenti:

Jennaro ha detto...

@Luciano

Se Totò fosse ancora con noi direbbe sicuramente: un Direttore in famiglia fa sempre comodo, se poi è anche cuoco...

^_^

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

Ecco lo sapevo.
Così sono proprio fregato

:(