giovedì 17 luglio 2014

Turismo: Scoperto in Liguria il Sarchiapone che non fa più venire i turisti in questa Regione

Per circa due anni c'ho provato in tutti i modi per aiutare la mia Regione (la Liguria) instaurando un confronto diretto con l'assessore preposto al turismo, Angelo Berlangieri, che a tutto quello che proponevo disponeva del pregio di dire sempre di sì.

Seguivano poi i complimenti per l'ingegno (così dicevano) e per la grande voglia di dar loro una mano (a gratis) con ringraziamenti a gogò un po' da tutte le parti.
Ma a parte il darmi ragione durante i frequenti incontri nel suo ufficio e il dire che l'avrebbe fatto, alla fin fine, un belin di niente.

La chiameremo per delle riunioni sul come fare turismo in questa Regione mi sentivo dire alla moda del due per tre o del tre per due (fate un po' voi); la inseriremo in quella commissione e pure in quell'altra per maturare dei piani di produttività poiché lei conosce a menadito il suo settore ed ha quell'esperienza che a noi manca … eccome no!

L'unica cosa che hanno prodotto dietro mio suggerimento (naturalmente anche questa "a gratis") fu la “mezza stella” alberghiera, ma nella maniera più inutile che mente umana potesse azzardare.
Spiegai “A” nei minimissimi particolari e alla fine fecero “Z”.
E al termine di tutto ciò, la mezza stella venne concessa senza nessun controllo da parte degli specialisti del settore, ma solo previa la richiesta del direttore d'albergo dove lui stesso puo' dichiarare che l'è bravo, buono, bello e ci sa pure fare.
Ma per piacere.

Una o due riunioni con dei blogger liguri (da obbligato) dove l'imperativo del marketing risultò il quant'è bello pucciare la focaccia genovese nel cappuccino a Sestri Ponente che di turistico non ha proprio niente.
E dove la cosa più importante erano (purtroppo continuano ad esserlo) i “mi piace” sul feisbuc nazionale poiché di lingue straniere … manco a parlarne.
Per non parlare dei salvataggi effettuati nei confronti dell'opposizione che non perdeva giorno per dargli addosso, e ridimensionati in pochissimi minuti dal sottoscritto.

E che dire dei progetti distribuiti a prua e a poppa a gente che, personalmente (imho), non avrei dato nemmeno da gestire un carretto di gelati sul lungomare, mentre viceversa “omaggiati” di gran bigliettoni (euro) a tutt'andare?
Professoroni del comparto che accusavano i depuratori del calo dei turisti (la Liguria ha 20 bandiere blu e da cinque anni è quella che in Italia ne ha di più), oppure che la colpa era di Costa Crociere poiché hanno dei prezzi troppo concorrenziali e magari anche troppa qualità, neh!
Senza parlare dei sette o dieci giorni (di fila) di Jazz da proporre a Diano Marina … ma a chi non piace il Jazz, e che magari sono trent'anni che va li perché gli piace per chissà quale motivo, che razzo fa per tutto quel tempo? ... e ci sarebbero circa un milione di casi per descrivere l'assurdità dell'insana proposta ...
... roba da matti, ma morta là, sennò facciamo notte.

E da buon fesso c'ho anche creduto, però pian pianino me ne sono allontanato facendomi ahimé dell'auto violenza poiché nel turismo ci credo e per di più lo amo da matti … e adesso spunta che (ma guarda un po' che strano) …

… crollano le presenze turistiche in Liguria (- 10%) mentre già nel 2013 s'era perso qualcosa come mezzo miliardo di euro nel settore.
E Berlangieri che cosa fa?

Mette le mani avanti e se la prende col tempo mentre la Costa Azzurra e la Toscana “tirano”, a parte l'Isola d'Elba che a quanto pare … e di cui credo d'aver capito il perché da diverso tempo, e che non appena finita la stagione mi ingegnerò per informarvi … ma per ora sono solo voci di corridoio.

Berlangieri, probabilmente, poi non s'è edotto che l'anno scorso piovve di più, come riporta Il Giornale in data odierna, e vuoi vedere che alla fine la responsabilità è del Sarchiapone?




7 commenti:

sergio cusumano ha detto...

Ci voleva solo la tua pazienza per sopportare, sopportarlo/i per due anni.

A me lo dicesti oltre due anni fa e non capii il perché ti sei ostinato a dargli inutilmente delle idee per tutto questo tempo.

:((((((((

Jennaro ha detto...

@Luciano

magari la colpa è davvero del Sarchiapone americano, ma quello indigeno... il cosiddetto Sarchiaraphao, che avrà fatto la danza della pioggia...

^_^

Luciano Ardoino ha detto...

@Sergio

:(

Sì sì, mi ricordo bene.

:(

Luciano Ardoino ha detto...

@Jennaro

L'anno scorso piovve di più

:)

Jennaro ha detto...

@Luciano

D'accordo, l'anno passato la quantità d'acqua era maggiore... però era di qualità... evidentemente in tutti i sensi...

:-)

frap1964 ha detto...

#SARCHIAPONEisME è quel progetto che manca alla Liguria per fare il salto di qualità che servirebbe certamente nello specifico comparto, imho.
Io ne parlerei con il Berlangieri ed il TDLAB in un'ottica di collaborazione promozionale Regione-Nazione.

;-)

Luciano Ardoino ha detto...

@Frap

ha ha ha

Muoro

:)