domenica 2 agosto 2009

Vita da cani

Che vita da “turisti”.
Eh già, come cambiano i tempi, le usanze, i costumi ed anche i detti.
Infatti fino a non molti giorni fa, per definire un brutto periodo o un’esistenza non troppo felice, si usava rivelarla col detto “che vita da cani”, ma da quando la Brambilla è diventata Ministro del turismo, tutto questo è cambiato, naturalmente in meglio (?); ma questo lo dice lei.
Comunque per non tediarvi oltre nella narrazione delle prime vicende del tour operator Todomondo che è una storia lunga e all'insegna delle difficoltà, c’è l’analisi che da mesi i passeggeri segnalano attraverso blog e siti internet diversi problemi con i viaggi del tour operator; alcuni sono stati lasciati a terra nei luoghi di destinazione turistica, altri sono stati rispediti indietro dagli alberghi dove avevano prenotato e pagato.
Finchè scoppia il patatrac e Todomondo annuncia la sospensione di tutte le partenze per mancanza di liquidità.
Segue che alcuni dei 5.000 (cinquemila) turisti “appiedati” palesi davanti alla sede del tour operator a Gallarate, mentre il Ministro del turismo, nel manifestare la sua solidarietà ai turisti danneggiati dal tour operator on line Todomondo, risponda alle numerose richieste di intervento da parte delle vittime del raggiro, dichiarando che verrà subito attivato il Fondo Nazionale di Garanzia (Dlgs 11/95), che ha proprio il compito di intervenire in caso di insolvenza o fallimento del venditore o dell'organizzatore di pacchetti turistici, provvedendo al rimborso delle somme versate per l'acquisto dei pacchetti di viaggio.
Quindi tutto risolto?
No neanche per sogno, perché le parole del Ministro sembrerebbero escludere chi ha acquistato tramite internet e i “turisti” gabbati si ripresentano una settimana dopo nuovamente a Gallarate, per reclamare un po’ di giustizia.
Ma come, Todomondo è un operatore on line e quindi è evidente che la maggior parte delle prenotazioni siano avvenute tramite internet.
Dulcis in fundo siamo in grado di affermare che ci risulta che il Fondo di garanzia dipende dal Ministero dello Sviluppo Economico, sul cui portale è presente un'apposita pagina informativa.
Al contrario, il Ministro del turismo, nel suo comunicato, rimanda al sito del Governo, e precisamente del Dipartimento del turismo.
Ma la domanda va presentata al ministero del Turismo o a quello dello Sviluppo economico, ex Attivita' produttive?
Nel qual caso fossero cambiate alcune cose a noi sconosciute, e quindi che effettivamente il ministro Brambilla avesse la competenza; perché interviene solo ora a frittata fatta?
Sono mesi che Todomondo lascia a piedi i propri clienti e neanche li rimborsa.
E dire che per salvaguardare il cane poliziotto Fox la Ministro è intervenuta immediatamente, come per il portale turistico dei quattro zampe, inserito nel web in pochissimo tempo.
Per carità, nutriamo anche noi un immenso amore per gli animali, ma che si debba arrivare ad abbaiare per avere qualche considerazione o riavere il maltolto, è in definitiva un po’ troppo.
Che vita da “turisti” la nostra.

15 commenti:

Stella di mare ha detto...

Bau !

sergio cusumano ha detto...

Se non rendono i soldi spesi attraverso internet credo che il Fondo nazionale di garanzia rimanga invariato.

Luciano Ardoino ha detto...

Di una cosa sono abbastanza certo e vale a dire che se non hanno delle risorse monetarie personali per quest'anno, se ne staranno a casa.
A meno che non si tramutino in pastori tedeschi o simili.

Anonimo ha detto...

Ma siete tutti in vacanza?

frap1964 ha detto...

Leggevo giusto oggi del ritorno di V. Feltri alla direzione de Il Giornale. Giordano rientrerebbe a Mediaset.
E mi chiedevo se continueremo comunque a leggere questo genere di interviste-sogno-e-fantasia oppure se ci sarà un pizzico di decenza giornalistica in più.

Luciano Ardoino ha detto...

Credo proprio di si perchè non molto tempo fa ha scritto le stesse cose della Brambilla su Libero.

frap1964 ha detto...

Vabbé allora
...
Dreams are my reality
The only real kind of real fantasy
Illusion are a common thing
I try to live in dreams
It seems as if it's meant to be
...
:-D

Luciano Ardoino ha detto...

http://www.clandestinoweb.com/sondaggi-da-tutto-il-mondo/62748-turismo-unioncamere-26-mln-di-italiani-in-vacanza.-la-sicilia-e-la-meta-pref.html

ma non è lo stessa fonte dei dati che ha la Brambilla?
Mi riferisco alla Sicilia.

Luciano Ardoino ha detto...

Wonderful song of Richard Sanderson in 1981

Met you by surprise, I didn't realize
That my life would change forever
Saw you standing there, I didn't know I cared
There was something special in the air

Dreams are my reality
The only real kind of real fantasy
Illusion are a common thing
I try to live in dreams
It seems as if it's meant to be

Dreams are my reality
A different kind of reality
I dream of loving in the night
And loving seems alright
Although it's only fantasy
If you do exist, honey don't resist
Show me a new way of loving
Tell me that it's true
Show me what to do
I feel something special about you

Dreams are my reality
The only kind of reality
Maybe my foolishness has past
And maybe now at last
I'll see how a real thing can be

Dreams are my reality
A wonderous world where I like to be
I dream of holding you all night
And holding you seems right
Perhaps that's my reality

Met you by surprise, I didn't realize
That my life would change forever
Tell me that's it true
Feelings that are cue
I feel something special about you

Dreams are my reality
A wonderous world where I like to be
Illusion are a common thing
I try to live in dream
Although it's only fantasy

Dreams are my reality
I like to dream of you close to me
I dream of loving in the night
And loving you seems right
Perhaps that's my reality

Copia/incolla perchè non la ricordavo più (sic!)

frap1964 ha detto...

Ma dove l'avranno letto che la Sicilia è la più gettonata? L'indagine Unioncamere-Isnart del 15/07/2009 sul sito dell'Osservatorio mette nell'ordine per il 2009:
Toscana, Lazio, Veneto, Lombardia, Campania e solo poi Sicilia.

Riguardo il turismo italiano in crescita: è tale per il 13,9% dei TO, stabile per il 30,6%, in discesa per il 55,6% .

Boh, forse sarà il caldo a far dare certi numeri...

Luciano Ardoino ha detto...

Giovedì scorso sono stato ad Imperia (visita parenti poichè ci sono nato) e sono passato per l'Aurelia per farmi una idea delle presenze sul litorale.
Migliaia di ombrelloni chiusi e sdraio ben appilate.
Ho ripercorso la stessa strada questa mattina sempre nella medesima direzione ed il risultato è stato il medesimo se non peggio.
Alcuni amici sparsi un pò per tutta l'Italia mi confermano queste presenze anche per quanto riguarda le seconde case.
La stessa cosa mi viene fornita da conoscenti che lavorano per i più grandi T.O. mondiali.
Vorrei che si sbagliassero tutti ma purtroppo non credo. Buona l'Emila/Romagna, Toscana e Trento/Bolzano, per il resto ho seri dubbi.
:-)

frap1964 ha detto...

Foto N.3 ottima per futuro post... ;-)

Stella di mare ha detto...

E perfino bella in quelle fotografie.

Giovanni Falcone ha detto...

E' l'ennesima dimostrazione, se ce ne fosse ancora bisogno, che in Italia per avere visibilità, perchè qualcuno si occupa di te devi essere di tutto tranne che un essere umano. Abbiamo toccato il fondo dell'etica, siale, cristiano, lo sai bene Luciano che da tanto oltre ad altri signori.... abbiamo provato a contattare anche la Brambilla, nessuna risposta, per il caso di Angelo, per Fox invece vedi? ma si sa non poteva essere diversamente visto che costei ha presi i voti solo dai cani........ Giovanni falcone

Luciano Ardoino ha detto...

Ciao Giovanni,
ti fai leggere poco ma quando scrivi vai giù duro, eh?
Un abbraccio e a presto